Asiatica Film Mediale

Perché Ewan McGregor pensava di aver rovinato la stagione 3 di Fargo il primo giorno

Perché Ewan McGregor pensava di aver rovinato la stagione 3 di Fargo il primo giorno
Debora

Di Debora

06 Luglio 2022, 15:02


Ewan McGregor spiega perché pensava di aver rovinato la stagione 3 di Fargo nel suo primo giorno di riprese. Fargo di FX ha attratto molti grandi talenti della recitazione durante le sue quattro stagioni. Ma probabilmente McGregor è ancora la più grande star che abbia mai onorato il cast sempre acclamato dello show.

Ovviamente non era abbastanza per la star del prequel di Star Wars McGregor interpretare un solo personaggio quando è arrivato per la stagione 3 di Fargo. Quindi l’attore ha affrontato la sfida sempre scoraggiante di interpretare due personaggi: Emmit e Ray Stussy, una coppia di fratelli non gemelli le cui vite (e attaccamenti di capelli) sono andate in direzioni molto diverse. Come se non bastasse, anche la terza stagione di Fargo ha affidato a McGregor il compito di dare a ogni Stussy Brother un convincente accento del Minnesota. Sfortunatamente molti hanno criticato McGregor per non essere stato all’altezza quando si trattava di padroneggiare l’accento complicato reso famoso dal film originale di Fargo dei fratelli Coen e dalla sua star vincitrice dell’Oscar Frances McDormand.

In realtà si scopre che lo stesso McGregor inizialmente non era sicuro del proprio accento del Minnesota quando ha iniziato a lavorare alla terza stagione di Fargo. Parlando con GQ britannico, l’attore ha discusso delle difficoltà di inchiodare l’accento e ha parlato di quanto si fosse sentito deluso dal suo lavoro dopo il suo primo giorno di riprese come Emmit Stussy. Egli ha detto:

È un accento molto, molto difficile da ottenere come persona britannica, perché c’è così tanto irlandese in esso, e puoi semplicemente ritrovarti a fare una specie di cattivo accento irlandese, il che è imperdonabile. Quindi ho lavorato con la mia allenatrice di dialetti, Liz Himelstein qui, ma non è stata in grado di venire con me, e ho scoperto che era abbastanza difficile non averla sul set. Ma piano piano l’ho capito. La prima cosa che ho fatto è stato questo discorso in una stanza piena di persone come Emmit il primo giorno, e… nella mia bocca sembrava così sbagliato, alieno e strano. E sentivo per certo che tutti nella stanza stessero dicendo: ‘Oh, mio ​​Dio, cosa dobbiamo fare a riguardo?’ Ma l’ho rivisto e mi è sembrato che suonasse come il resto delle cose che ho fatto nel resto della serie, quindi è stato solo il mio orecchio ad abituarsi a ciò che la mia bocca stava facendo, immagino.

Se alla fine McGregor abbia fatto un buon lavoro con il suo accento del Minnesota nella terza stagione di Fargo è ovviamente in discussione. Ma nel complesso la stagione ha incontrato l’approvazione della critica e attualmente detiene un forte punteggio del 93% su Rotten Tomatoes. E gli Emmy, da parte loro, sono stati sicuramente colpiti dalla doppia interpretazione di McGregor nei panni dei fratelli Stussy, che gli ha conferito una nomination come miglior attore protagonista in una miniserie o film (alla fine ha perso contro Riz Ahmed per The Night Of della HBO).

Le difficoltà di McGregor per inchiodare l’accento del Minnesota potrebbero avergli causato qualche preoccupazione all’inizio del processo di ripresa della stagione 3 di Fargo. Ma il verdetto positivo della critica sulla stagione in generale dimostra che le sue preoccupazioni di rovinare l’intero spettacolo erano alla fine infondate. In effetti, Fargo ha continuato a girare la stagione 4 ed è destinato a tornare per la stagione 5. Quando sono stati annunciati gli attori della stagione 5 di Fargo Jon Hamm, Juno Temple e Jennifer Jason Leigh si preparano a tuffarsi nel mondo molto particolare dello show, forse raggiungeranno McGregor per alcuni suggerimenti su come parlare come se fossero del Minnesota. Il suo consiglio principale sull’accento potrebbe essere di non preoccuparsene troppo se inizialmente suonano strani a se stessi.

Fonte: GQ britannico/YouTube

.item-num::after { contenuto: “https://www.asiaticafilmmediale.it/”; }


Potrebbe interessarti

Il finale di Max’s Horrifying Stranger Things 4 è stata la scelta giusta
Il finale di Max’s Horrifying Stranger Things 4 è stata la scelta giusta

AVVERTIMENTO! Questo articolo contiene SPOILER per Stranger Things stagione 4, vol. 2! Il finale del volume 2 della stagione 4 di Stranger Things si è concluso con Max che è morto brevemente prima di essere resuscitato in uno stato comatoso, ma la decisione di non ucciderla è stata la scelta migliore per il capitolo finale […]

Baymax!  Dimostra che la Disney non si preoccupa delle critiche LGBTQ+
Baymax! Dimostra che la Disney non si preoccupa delle critiche LGBTQ+

La Disney ha lottato per includere esplicitamente i personaggi LGBTQ+ nei suoi lungometraggi e programmi TV, ma Baymax! potrebbe dimostrare che la Disney è sulla buona strada per impegnarsi nella rappresentazione. Baymax! presenta alcuni personaggi LGBTQ+, sia in background che come personaggi principali. L’indignazione conservatrice è stata espressa online, citando una scena in cui un […]