Asiatica Film Mediale

Perché Emma Watson voleva lasciare Harry Potter?

Perché Emma Watson voleva lasciare Harry Potter?
Erica

Di Erica

30 Dicembre 2021, 06:05


La star di Harry Potter Emma Watson ha rivelato che c’è stato un momento in cui voleva lasciare il franchise. La serie di film di Harry Potter, basata sui romanzi fantasy per bambini scritti da JK Rowling, è diventata un fenomeno globale dopo l’uscita del primo film, Harry Potter e la pietra filosofale (2001). Seguono Harry Potter e la Camera dei Segreti, Harry Potter e il Prigioniero di Azkaban, Harry Potter e il Calice di Fuoco, Harry Potter e l’Ordine della Fenice, Harry Potter e il Principe Mezzosangue e Harry Potter e i Doni della Morte – Parte 1 e Parte 2. Il franchise ha avuto un enorme successo e senza inflazione è la terza serie di film con il maggior incasso di tutti i tempi, con oltre 7,7 miliardi di dollari al botteghino globale.

La serie segue la storia del maghetto orfano Harry Potter e dei suoi amici Hermione Granger e Ron Weasley mentre affrontano il ritorno del malvagio Lord Voldemort. Esplorando temi di morte, perdita, corruzione, pregiudizio e follia, il franchise continua a godere di un’immensa popolarità oggi. E parlando durante l’imminente reunion di Harry Potter 20th Anniversary: ​​Return to Hogwarts, che ha riunito 10 membri del cast dei film, Watson, che ha interpretato Hermione Granger in tutti e otto i film, ha parlato delle sue esperienze.

Come riportato in Digital Spy, la 31enne francese che ha anche trovato la fama interpretando Belle nel film live-action La Bella e la Bestia nel 2017, è stata citata dicendo che “si sentiva spaventata” dalla sua ritrovata fama, e il regista David Yates ha ricordato come la giovane star avesse voluto ritirarsi dal franchise quando era entrata nell’adolescenza. Leggi le citazioni complete dell’attrice di seguito:

“Lo vedo. A volte ero solo. Penso di aver avuto paura. Non so se ti sei mai sentito come se fossi arrivato a un punto di svolta quando eri tipo… ‘Questo è un po’ per sempre ora’ .”

È spesso il caso che le star dei bambini lottano con la fama e il successo ritrovati, poiché sono spesso troppo giovani per affrontare i cambiamenti di vita coinvolti. Questo è uno dei motivi per cui molti attori bambini a volte hanno vite tumultuose fuori dallo schermo. Essere associati a qualcosa di grande come Harry Potter rimarrà con questi attori per il resto della loro carriera, e questo è qualcosa che senza dubbio sarebbe stato difficile da affrontare in giovane età. Le star bambine sono più protette ora che in passato e avere la giusta rete intorno a loro, dentro e fuori dal set, può essere vitale per aiutare a sedare gran parte della paura e della solitudine menzionata dalla star di Piccole donne Watson.

Per il cast di Harry Potter, crescere sotto gli occhi del pubblico deve essere stato molto impegnativo, e i commenti di Watson hanno molto senso considerando che aveva solo 11 anni nel primo film, che, insieme agli intensi programmi di riprese ( otto film girati in un periodo di 10 anni) avrebbero solo esacerbato la situazione. Per Watson, che all’epoca stava anche completando la sua istruzione, deve essere stato molto impegnativo, e la mancanza di amici e una casa stabile l’avrebbe probabilmente resa sola e confusa. L’ambasciatrice di buona volontà delle donne delle Nazioni Unite sembra aver preso tutto questo senza problemi e ha sviluppato una carriera di successo in diversi campi e, mentre i rapporti secondo cui si sarebbe ritirata dalla recitazione sembrano essere stati prematuri, l’attrice di Harry Potter potrebbe benissimo essere alla ricerca per prendersi un po’ di tempo lontano dai riflettori in un prossimo futuro.

Fonte: spia digitale

.item-num::after { content: “https://www.asiaticafilmmediale.it/”; }


Potrebbe interessarti

Rebel Moon Concept Art di Zack Snyder: primo sguardo al film di fantascienza di Netflix
Rebel Moon Concept Art di Zack Snyder: primo sguardo al film di fantascienza di Netflix

Zack Snyder condivide un nuovo concept art per Rebel Moon, che fornisce il primo sguardo al suo nuovo film di fantascienza Netflix. Dopo tutto quello che è successo con Justice League e il mandato di Snyder nel DCEU, il regista è passato dalla Warner Bros. e ha trovato un nuovo partner con Netflix. Il servizio […]

Il finale di No Way Home era diverso prima che gli attori a sorpresa firmassero
Il finale di No Way Home era diverso prima che gli attori a sorpresa firmassero

Avvertimento! Questo post contiene PRINCIPALI spoiler per Spider-Man: No Way Home. Secondo gli sceneggiatori di Spider-Man: No Way Home, il terzo atto è stato plasmato dai precedenti membri del cast di Spider-Man, Tobey Maguire e Andrew Garfield. Diretto da Jon Watts, Spider-Man: No Way Home segna il terzo capitolo della trilogia di Spider-Man del Marvel […]