Asiatica Film Mediale

Perché ci sono voluti 2 giorni prima che il capovolto prendesse il controllo di Hawkins?

Perché ci sono voluti 2 giorni prima che il capovolto prendesse il controllo di Hawkins?
Debora

Di Debora

10 Luglio 2022, 22:21


Questo articolo contiene spoiler per la stagione 4 di Stranger Things.

La stagione 4 di Stranger Things si è conclusa con l’invasione di Hawkins da parte di Upside Down, ma l’invasione è stata misteriosamente sospesa per due giorni, consentendo agli eroi di radunarsi a difesa della loro città natale. La stagione 4 di Stranger Things ha introdotto una nuova minaccia, Vecna, ricollegata come la più grande minaccia di Upside Down da sempre. Nato come Henry Creel, Vecna ​​era diventato il primo soggetto di prova del dottor Brenner, ma anni prima era stato bandito dal Sottosopra da Undici.

Vecna ​​ha cercato di portare il Sottosopra in una spettacolare collisione con Hawkins, e ci è riuscito attraverso una serie di omicidi apparentemente soprannaturali. Ognuna delle vittime di Vecna ​​è stata torturata psicologicamente fino a quando alla fine non le ha uccise, e la loro morte ha aperto piccoli cancelli nel Sottosopra. I ragazzi di Hawkins hanno giustamente dedotto che Vecna ​​aveva bisogno di creare quattro di questi cancelli per provocare questa collisione interdimensionale. Sfortunatamente aveva già creato tre porte quando l’hanno capito, e sono stati costretti a usare Max come esca per attirare Vecna ​​e dare loro la possibilità di ucciderlo. Tuttavia, non sono stati in grado di proteggere Max e la sua morte ha aperto il quarto cancello.

Ma la fine della stagione 4 di Stranger Things ha caratterizzato una svolta sorprendente, perché il quarto e ultimo cancello sembrava sigillarsi, prima di riaprire misteriosamente due giorni dopo. In termini narrativi, questo era chiaramente un espediente della trama per dare a tutti gli eroi il tempo di arrivare a Hawkins: erano stati sparsi in tutto il mondo per l’intera stagione. Nessuna spiegazione nell’universo per il ritardo è stata fornita nella stagione 4 di Stranger Things, lasciandola come una sorta di buco della trama.

Perché il buco nella trama di Stranger Things a testa in giù/Hawkins è un problema

Le scene conclusive della stagione 4 di Stranger Things sono le più spettacolari nella storia dello show e la quinta e ultima stagione si baserà su di esse. Finora, il governo degli Stati Uniti è stato in grado di nascondere la minaccia del Sottosopra ai residenti della città; anche lo strappo del quarto cancello è stato respinto dietro una storia di copertura del terremoto. Ma ora i cancelli sono aperti per sempre, e la cenere del Sottosopra sta piovendo sulla città. Senza dubbio non passerà molto tempo prima che le orribili visioni di Nancy si realizzino, con l’invasione di Demogorgoni, Demodog, Demobat e vari altri mostri. Undici ei suoi alleati non sono più protettori segreti; saranno inevitabilmente costretti a uscire allo scoperto, con tutti i loro segreti che diventeranno di dominio pubblico.

La portata di questo evento rende particolarmente eclatante il salto temporale di due giorni. È aggravato dal fatto che è così fortemente legato alla natura del Sottosopra, che è ancora in gran parte inspiegabile. Secondo i fratelli Duffer, la quinta stagione di Stranger Things è in gran parte ambientata nel Sottosopra; “Quello di cui non abbiamo davvero discusso è esattamente cosa sia il Sottosopra”, hanno ammesso. “Le grandi rivelazioni che arriveranno nella quinta stagione riguardano in realtà lo stesso Sottosopra, a cui iniziamo solo a accennare. C’è quel momento in cui ci rendiamo conto nell’episodio sette di quest’anno che è congelato nel tempo”. È possibile che il Sottosopra sia semplicemente una realtà troppo diversa da questo piano di esistenza, e il diverso flusso del tempo significava che le dimensioni non potevano essere allineate troppo da vicino. In tal caso, il ritardo di due giorni potrebbe effettivamente essere un’impostazione importante, indicando la risoluzione dello spettacolo.

Ma questa è tutt’altro che l’unica possibilità. Il quarto cancello fu aperto quando Vecna ​​uccise Max; ma Undici ha resuscitato Max, il che potrebbe aver provocato un cancello instabile. In quello scenario, il tessuto della realtà inizialmente si è squarciato, ma le dimensioni hanno ricominciato a sfaldarsi, riunendosi solo con il passare del tempo. È ragionevole presumere che Max si risveglierà dal coma nella quinta stagione di Stranger Things, ed è possibile che la sua coscienza sia in qualche modo legata al quarto cancello, dando un vantaggio ai ragazzi di Hawkins. In alternativa, Vecna ​​potrebbe aver avuto bisogno di dare una spintarella alle cose per aprire i cancelli una volta per tutte – e avrebbe potuto leccarsi le ferite negli ultimi due giorni, o semplicemente aspettare fino al ritorno di Undici a Hawkins. Potrebbe non essere una coincidenza che i cancelli si siano riaperti poco dopo che Undici ha usato i suoi poteri per entrare nella mente di Max.

Ironia della sorte, la gamma di possibilità rende questo buco della trama della quarta stagione di Stranger Things ancora più sorprendente. Inoltre, la maggior parte di queste spiegazioni sembra francamente piuttosto goffa e insoddisfacente; sono modi per scusare l’espediente della trama, piuttosto che parti naturali e organiche della tradizione. Si spera che i fratelli Duffer abbiano una spiegazione molto migliore nelle sceneggiature della quinta stagione di Stranger Things.

.item-num::after { contenuto: “https://www.asiaticafilmmediale.it/”; }


Potrebbe interessarti

Perché più utenti del Lato Oscuro sembrano sopravvivere alle ferite della spada laser
Perché più utenti del Lato Oscuro sembrano sopravvivere alle ferite della spada laser

ATTENZIONE: questo contiene spoiler per Obi-Wan Kenobi. L’episodio 5 di Obi-Wan Kenobi ha visto due Inquisitori sopravvivere a quelle che sembravano essere ferite letali con la spada laser, ma c’è una ragione nell’universo per questo tropo di Star Wars non così raro. Nonostante il fatto che il destino del Grande Inquisitore fosse già stato deciso […]

Quanti episodi Better Call Saul ha lasciato la sesta stagione e quando è il finale
Quanti episodi Better Call Saul ha lasciato la sesta stagione e quando è il finale

Mancano solo pochi episodi al finale della sesta stagione di Better Call Saul e l’attesa è quasi finita; ecco quanti ne restano e quando va in onda il finale. Lo spin-off di Breaking Bad è stato adorato sin dalla sua uscita iniziale nel 2015 ed è attualmente alla sua ultima stagione. L’ultima stagione è stata […]