Notizie FilmPerché Bond 26 dovrebbe trattenere (alcuni) della storia di...

Perché Bond 26 dovrebbe trattenere (alcuni) della storia di 007 di Daniel Craig?

-


Anche se No Time To Die ha offerto una conclusione adeguata al tempo di Daniel Craig nel ruolo, il prossimo film di James Bond dovrebbe aggrapparsi agli elementi aperti della storia di 007 invece di ricominciare da capo. Il passaggio da un Bond all’altro non è mai facile per l’iconico franchise del cinema di spionaggio. Sebbene l’arrivo di un nuovo attore tenda a significare un cambiamento tonale per il franchise, il fatto che i film di James Bond riavviino il loro canone o riformino le loro figure di supporto è dipeso da ogni nuova iterazione della serie.

Ad esempio, il tempo di Daniel Craig come 007 ha visto la serie mantenere la M di Judi Dench mentre sostituiva la Q di John Cleese con l’interpretazione di Ben Whishaw. Ora che No Time To Die ha ucciso sia Blofeld che Bond, sembra inevitabile per alcuni fan che il franchise avrà bisogno di stabilire una continuità completamente nuova in futuro. Tuttavia, il 26° film di Bond dovrebbe invece conservare alcuni elementi che hanno fatto funzionare i film di Craig lasciando andare gli altri.

Non è chiaro quale sarà il prossimo passo per il franchise di James Bond. Ora che il tanto rimandato No Time To Die è finalmente arrivato, la prossima uscita per l’iconico personaggio non può venire insieme fino a quando un nuovo James Bond non sarà scelto per il ruolo. Ciò ha portato a dibattiti sul fatto che il franchise debba o meno mantenere il canone di Bond dell’era di Daniel Craig ora che la versione dell’attore di 007 è definitivamente morta. Tuttavia, il fatto che Bond venga di solito riavviato completamente, che l’era di Craig abbia stabilito un solido cast di supporto, e che il prossimo film possa ancora cambiare il tono mantenendo quegli attori, dimostra che il 26° film di Bond dovrebbe mantenere gli elementi che hanno reso 007 di Daniel Craig. riuscire vivo.

Il franchise di James Bond si è sempre riavviato da solo

A differenza di molti franchise che hanno subito numerosi rimescolamenti creativi, il franchise di James Bond è sempre stato impenitente nel riformulare le sue stelle principali e non, spesso senza affrontare il fatto. Di conseguenza, non ci sarebbe nulla di innovativo o interessante nel 26° film di Bond ignorando i film di Dnaiel Craig. Semmai, menzionare il retroscena di Bond di Daniel Craig o altri elementi della rappresentazione di 007 da parte dell’attore sarebbe un percorso più interessante e audace da intraprendere per il franchise, poiché ciò potrebbe implicare che più agenti di nome James Bond esistano nella stessa linea temporale. La serie ha sempre flirtato con la conferma di questa idea e un riavvio all’ingrosso lo renderebbe discutibile, mentre uno che tenesse in posizione alcuni dei co-protagonisti di Craig potrebbe invece mantenere vive queste voci (se non confermate).

Il legame di Craig ha riportato l’elemento migliore di Brosnan

La M di Judi Dench è stata una delizia che ha elevato anche i peggiori film di Brosnan Bond e il suo casting nei film di James Bond di Daniel Craig è stata una chiamata intelligente che ha dimostrato che la serie poteva mantenere in vita gli elementi del mandato di un attore di 007 nell’acquisizione del prossimo attore. Allo stesso modo, No Time To Die ha reso Nomi di Lashana Lynch, Q di Ben Whishaw e Paloma di Ana De Armas tra i preferiti dai fan e il loro ritorno sarebbe stato il benvenuto come lo è stato il ritorno di Dench più di dieci anni fa. Mantenere Paloma come sostituto di Felix Leiter delizierebbe la maggior parte dei fan dei film di Craig nel ruolo, mentre l’ampliamento della squadra di Bond si è rivelato fondamentale per il successo di No Time To Die. Nonostante il personaggio sia tipicamente un lupo solitario, l’ultimo film di James Bond di Daniel Craig è andato contro la tradizione del franchise e ha ritratto 007 come un giocatore di squadra.

Ciò ha portato a un’avventura con una trama più complessa con più parti commoventi, ma anche più umorismo e avvincente dramma umano. Bond ha finalmente imparato dal franchise di spionaggio di successo di Tom Cruise Mission Impossible, e la serie perderebbe tutto il terreno che ha guadagnato se dicesse addio ai personaggi di Lynch, Whishaw e de Armas per il bene di un ennesimo nuovo inizio. Come accennato in precedenza, il tono unico dei film di James Bond significa che il franchise di lunga data è una delle poche serie nella storia del cinema che non trarrebbe beneficio da un’altra revisione creativa completa, dopo averne passate così tante. Una proposta più rischiosa sarebbe quella di mantenere i giocatori di supporto in posizione mentre sostituiscono il protagonista, qualcosa su cui i creatori del franchise dovrebbero scommettere nel 26° film di Bond.

Bond 26 può ancora reinventare il franchising

Tuttavia, solo perché il prossimo film di Bond dovrebbe fare riferimento in modo obliquo alla continuità di Craig e mantenere il suo cast di supporto non significa che dovrebbe mantenere tutto ciò che le recenti uscite del franchise hanno stabilito. Che si tratti di Tom Hardy, Idris Elba o Daniel Kaluuya, il prossimo Bond reinventerà già il franchise semplicemente essendo un nuovo volto per l’iconico personaggio. Tuttavia, il 26° film di Bond ha bisogno di alleggerire il tono del procedimento, poiché anche i film più divertenti di Craig avevano un elemento austero che non si adattava più al franchise. Arrivando nei cinema un anno dopo il successo di Batman Begins, non sorprende che i film di Craig siano iniziati come thriller grintosi e influenzati da Bourne che erano più radicati che mai. Tuttavia, va notato che i film di Bond di Craig alla fine si sono avvicinati alle norme campy di 007, con personaggi come Safin che ruba le scene di Rami Malek che sembrano qualcosa di un film di Brosnan.

Questo graduale cambiamento di tono che ha avuto luogo nei cinque film di Craig significa che la 26a uscita di Bond può essere un marchio di successo più divertente e consapevole. In quanto tale, aggrapparsi alle stelle di supporto non significa che il tono del film o il suo contenuto saranno dettati dall’era Craig. Il prossimo film di Bond può acquisire quel tipo di senso dell’umorismo autoreferenziale che non solo è diventato la norma per la maggior parte dei blockbuster, ma è stato introdotto dai primi film di Bond decenni fa. Il sequel può, con un nuovo Bond e lo stesso cast di supporto, usare occasionali cenni al film di Daniel Craig per riconquistare il tanto agognato equilibrio di brividi, umorismo e dramma trovato nel classico From Russia With Love. Considerato ancora come un punto culminante del franchise di lunga data, quella prima avventura di James Bond ha preso ispirazione e alcuni personaggi dai film precedenti, raccontando anche una storia autonoma soddisfacente, esattamente come dovrebbe fare la prima uscita di Bond dopo No Time To Die.

.item-num::after { content: “https://www.asiaticafilmmediale.it/”; }

Ultime News

Questi sono gli anime chiave che hanno fatto piangere di più i giapponesi

il portale giapponese netlab ha condotto un sondaggio tra i suoi lettori con la domanda «Qual è l'anime...

Inu ni Nattara Suki na Hito ni Hirowareta svela il suo primo trailer

Sul sito ufficiale per l'adattamento anime del manga ecchi scritto e disegnato da Itsutsu Furukawa, Inu ni Nattara...

Le light novel Danjo no Yuujou wa Seiritsu suru? avranno un anime

La casa editrice Kadokawa ha emesso un comunicato stampa annunciando che le light novel scritte da ninna nanna...

Tensei Shitara Ken Deshita Anime rivela la data della premiere con il trailer

Sul sito ufficiale dell'adattamento anime delle light novel scritte da Yu Tanaka e illustrato da MALATO, Tensei Shitara...

Da Non Perdere

I 30 Migliori Film Horror Da Vedere Assolutamente!

I migliori film horror più spaventosi di tutti i...

Come Disattivare Now TV

Vuoi capire come disattivare Now TV? Potresti non aver...

Ultimi Quiz

Quale Personaggio Della Casa Di Carta Sei?

Uno dei punti di forza delle serie come La Casa di Carta è che mettono insieme un gruppo di...

Che Personaggio Di Stranger Things Sei?

Che Personaggio Di Stranger Things Sei? Sei stato anche tu uno di quelli che, guardando il primissimo episodio di...

Potrebbe anche interessarti...
Articoli selezionati per te