Notizie FilmPerché Blumhouse non ha resuscitato Nightmare on Elm Street...

Perché Blumhouse non ha resuscitato Nightmare on Elm Street e Friday the 13th

-


Jason Blum ha recentemente spiegato perché Blumhouse Productions non ha ancora affrontato un moderno riavvio dei famosi franchise slasher Friday the 13th e A Nightmare on Elm Street. Anche se Freddy Krueger e Jason Voorhees potrebbero non aver iniziato il genere slasher, sono stati sicuramente determinanti nella sua costante popolarità negli anni ’80. Freddy, uno spettro sadico che terrorizzava le sue vittime nei loro sogni, e Jason, una macchina per uccidere non morta, silenziosa e inarrestabile, terrorizzavano il pubblico in una serie di ampi sequel apparentemente dedicati a esplorare come ognuno potesse smembrare le proprie vittime adolescenti. Questo alla fine è arrivato al culmine nel film del 2003, Freddy vs. Jason, che ha visto i due finalmente venire alle mani con il vincitore lasciato abbastanza ambiguo. Da allora, hanno lottato per mantenere lo stesso livello di predominio nel 21° secolo e sono stati relegati a punti di riferimento della cultura pop più ampi.

Nel frattempo, il produttore Jason Blum si è costruito una solida reputazione con la sua società di produzione Blumhouse. Costituita nel 2000, la compagnia ha stabilito una metodologia per la produzione di film a basso budget, dando ai registi libertà creativa e organizzando grandi uscite attraverso studi più grandi. Il primo successo in buona fede per la compagnia è arrivato con Paranormal Activity del 2007, un successo dormiente incassato $ 15.000 che ha poi incassato oltre $ 193 milioni grazie al passaparola estremamente positivo, con parte della campagna di marketing che incoraggiava le persone a chiedere al loro teatro locale di riprodurre il film . Da allora, l’atteggiamento della società nei confronti della produzione ha portato a numerosi film indipendenti come il pluripremiato Get Out e nuovi franchise che hanno restituito enormi profitti come The Purge, Insidious e Happy Death Day. Lo studio è stato anche incaricato di produrre il riavvio di Halloween nel 2018, che ha visto Michael Myers effettivamente rinnovato per inorridire una nuova generazione di spettatori.

Tramite il suo account Twitter, Jason Blum ha recentemente confermato perché Blumhouse non ha supervisionato i riavvii di Friday the 13th e Nightmare on Elm Street. Blum ha aperto una discussione, invitando i suoi follower a fare qualsiasi domanda avessero per lui. Alla fine, un fan ha chiesto se avrebbe riavviato Friday o Nightmare proprio come aveva fatto per Halloween. Blum ha confermato che ha cercato di fare proprio questo per anni, ma alla fine non è stato in grado di assicurarsi i diritti per farlo.

Ho cercato di fare entrambi per anni. Impossibile ottenere i diritti.

— Jason Blum (@jason_blum) 15 gennaio 2022

Questo sarà deludente per i fan che hanno visto il track record per lo più stellare della compagnia e vogliono che Freddy e Jason siano in buone mani. Di recente, i remake di vecchie proprietà horror sono stati rivitalizzati da studi come Blumhouse non solo per essere terrificanti, ma per usare le loro storie per esplorare le questioni sociali di oggi. The Invisible Man di Blumhouse è stato un aggiornamento molto amato del racconto originale che ha portato in primo piano i temi moderni delle relazioni abusive e del gaslighting. Allo stesso modo, Candyman di Nia Dacosta è stata un’esplorazione tempestiva dello sfruttamento della sofferenza della comunità nera all’interno del mondo dell’arte e della gentrificazione. È assolutamente possibile che le due icone dell’orrore vengano aggiornate in modo simile con i nuovi registi che inseriscono ciò che le rende rilevanti nel mondo moderno.

Tuttavia, è chiaro che, mentre Blum potrebbe voler lavorare all’interno di queste proprietà, Blumhouse non ne ha certo bisogno. Lo studio ha costruito una solida reputazione sulle proprie proprietà intellettuali e, con così tanti franchise che hanno ricevuto riavvii con risultati contrastanti, alcuni fan potrebbero obiettare che è più appropriato lasciare riposare la serie. Indipendentemente da ciò, i fan almeno ora hanno una spiegazione sul motivo per cui potrebbero non vedere un’altra puntata di Friday the 13th o A Nightmare on Elm Street per qualche tempo a venire.

Fonte: Jason Blum

.item-num::after { contenuto: “https://www.asiaticafilmmediale.it/”; }

Ultime News

Ginny & Georgia Suggerimenti per l’aggiornamento della stagione 2 Lo spettacolo Netflix si sta avvicinando al ritorno

La data di uscita della seconda stagione di Ginny & Georgia sembra essere sempre più vicina. La...

Edens Zero presenterà in anteprima la sua seconda stagione nel 2023

Sul sito ufficiale dell'adattamento anime del manga scritto e disegnato da Hiro Mashima, Eden Zeroè stata pubblicata una...

Better Call Saul Finale Shot Finale alternativo per Kim

Il finale della serie Better Call Saul ha filmato una scena finale leggermente diversa per Kim Wexler e...

Tensei Shitara Slime Datta Ken sorprende con un nuovo trailer del suo film

Sul sito ufficiale per l'adattamento anime delle light novel Tensei Shitara Slime Datta Ken (Quella volta che mi...

Da Non Perdere

I 30 Migliori Film Horror Da Vedere Assolutamente!

I migliori film horror più spaventosi di tutti i...

Come Disattivare Now TV

Vuoi capire come disattivare Now TV? Potresti non aver...

Ultimi Quiz

Quale Personaggio Della Casa Di Carta Sei?

Uno dei punti di forza delle serie come La Casa di Carta è che mettono insieme un gruppo di...

Che Personaggio Di Stranger Things Sei?

Che Personaggio Di Stranger Things Sei? Sei stato anche tu uno di quelli che, guardando il primissimo episodio di...

Potrebbe anche interessarti...
Articoli selezionati per te