Asiatica Film Mediale

Peaky Blinders: l’assenza di Polly ha già condannato Tommy nella stagione 4

Peaky Blinders: l’assenza di Polly ha già condannato Tommy nella stagione 4
Debora

Di Debora

17 Febbraio 2022, 00:07


Polly Grey della defunta Helen McCrory ha tenuto insieme la famiglia Shelby per cinque stagioni e la stagione 4 di Peaky Blinders ha già mostrato perché la sua assenza condannerà Tommy Shelby. Tommy potrebbe aver guidato la grintosa banda di Birmingham degli anni ’20 e aver ottenuto i riflettori, ma è Polly che ha tenuto insieme il leader Shelby nei momenti peggiori. Quando la tragedia ha colpito, è stata Polly ad aiutare a centrare il mercuriale e a perseguitare Tommy, mantenendo la sua concentrazione sulla famiglia. Ora che se n’è andata, il pubblico può aspettarsi che Tommy si sbrogli senza il legame fornito da sua zia Polly.

Elizabeth “Polly” Grey, la sorella minore del padre di Tommy, Arthur Sr., è stata a lungo la figura matriarcale della famiglia Shelby. Con Arthur Sr. assente e sua moglie deceduta, Polly è stata l’unica figura genitoriale che i quattro ragazzi Shelby e Ada conoscessero. Nel corso dello spettacolo, la sua presenza ha servito come un’influenza calmante sul volatile Tommy, in particolare. Ma purtroppo, la talentuosa McCrory era troppo malata di cancro al seno per tornare nei panni di zia Polly quando sono iniziate le riprese della sesta stagione di Peaky Blinders, ed è morta nell’aprile 2021. Mentre resta da vedere come lo spettacolo affronterà l’uscita di Polly, è chiaro che McCrory non apparirà nell’ultima stagione di Peaky Blinders, il che potrebbe avere implicazioni significative sul personaggio principale dello show.

Dato il passato, è probabile che Tommy non riuscirà a governare bene i Peaky Blinders senza Polly. Peaky Blinders ha predetto la caduta di Tommy Shelby a causa della perdita di sua zia nella stagione 4, quando sua sorella, Ada, ha commentato come il leader della banda cade a pezzi senza che Polly lo tenga con i piedi per terra. Si riferiva all’allontanamento che la famiglia aveva vissuto dopo che Polly, John, Michael e Arthur erano stati quasi giustiziati mentre Tommy era libero, negoziando la loro libertà. Ma la verità è che Tommy ha sempre lottato per rimanere concentrato senza la guida di Polly. Storicamente, quando lui e Polly sono stati allontanati, ha preso decisioni che hanno portato alla morte di suo fratello, John, nella stagione 4 di Peaky Blinders, così come alla prigionia a cui si riferiva Ada. In effetti, le altre donne influenti nella vita di Tommy – sua moglie, Grace, sua sorella, Ada e il suo ex amore, Greta – gli hanno fatto perdere la presa sulla realtà e sulla logica in qualche modo dopo che ciascuna di loro ha lasciato la sua vita. Come hanno rivelato le stagioni 4 e 5 di Peaky Blinders, il mondo in cambiamento e il lento decadimento della famiglia Shelby hanno lasciato Tommy crudo e distrutto, in un luogo molto oscuro mentre la stagione 5 si concludeva.

Ma mentre sua zia Polly non sarà in grado di aiutare Tommy a venire a patti con la sua mutevole situazione nella sesta stagione di Peaky Blinders, resta la possibilità che un’altra donna possa mettersi nei suoi panni. Sebbene Tommy fosse perseguitato dalle visioni della moglie morta, Grace, nella quinta stagione di Peaky Blinders, è sposato con Lizzie Shelby, che ha mostrato una certa capacità di ricordargli la sua umanità. Ma la donna più probabile che riempirà i panni di Polly è la sorella di Tommy, Ada, che ha perso due uomini che amava e ha assistito in prima persona al tumulto causato dallo stile di vita dei Peaky Blinders. Ada Shelby Thorne, interpretata da Sophie Rundle, ha l’acume politico, lo spirito acuto e gli istinti brutali che ha ereditato da sua zia Polly e, se Tommy glielo permette, potrebbe rivelarsi l’erede al posto di Polly come capo della famiglia .

Sia che Peaky Blinders scelga di uccidere il personaggio di Polly o di mandarla via per vivere i suoi giorni fuori dallo schermo, la sua assenza probabilmente aggiungerà benzina alle fiamme della sesta stagione. Gli spettatori dovrebbero aspettarsi che Tommy si perderà ancora una volta senza la saggezza e la guida. schietta onestà della sua amata zia, forse per l’ultima volta. Si spera che un Tommy più anziano e più saggio ascolterà i consigli lasciati da Polly, e si fiderà dei Peaky Blinders e della famiglia Shelby mentre entrano in un altro periodo tumultuoso con l’alba della Seconda Guerra Mondiale all’orizzonte.

La sesta stagione di Peaky Blinders sarà presentata in anteprima il 27 febbraio su BBC One. Il pubblico statunitense può aspettarsi che arrivi su Netflix entro la fine dell’anno.

.item-num::after { contenuto: “https://www.asiaticafilmmediale.it/”; }


Potrebbe interessarti

La successione non ha ancora una data di fine pianificata, afferma il capo della HBO
La successione non ha ancora una data di fine pianificata, afferma il capo della HBO

Nonostante le molte speculazioni su quando potrebbe finire, Casey Bloys, responsabile dei contenuti della HBO, afferma che il dramma di successo Succession non ha ancora pianificato un’ultima stagione. Nel corso di tre stagioni, Succession è diventato uno degli spettacoli televisivi più acclamati dalla critica. Nel 2020 ha conquistato gli Emmy e si è dimostrato una […]

Girls Revival parla con Lena Dunham sfatato da HBO
Girls Revival parla con Lena Dunham sfatato da HBO

Un revival della serie HBO di successo di Lena Dunham Ragazze è stato smentito dal capo della programmazione della rete e dello streamer, Casey Bloys. In anteprima nel 2012, Ragazze ha seguito un cast di ventenni donne di New York mentre affrontavano le sfide di stabilire carriere, appuntamenti e gli alti e bassi generali della […]