Asiatica Film Mediale

Patrick Stewart si è “riscaldato” al ritorno del cast di TNG per la stagione 3 di Star Trek: Picard, spiega il showrunner.

Patrick Stewart si è “riscaldato” al ritorno del cast di TNG per la stagione 3 di Star Trek: Picard, spiega il showrunner.
Debora

Di Debora

30 Agosto 2023, 18:43



La riunione del cast di Star Trek: The Next Generation nella terza stagione di Star Trek: Picard è avvenuta perché Patrick Stewart “si è convinto” dell’idea, spiega lo showrunner Terry Matalas. Inizialmente, Stewart non voleva che Star Trek: Picard ripercorresse gli eventi di TNG, e la realizzazione di uno show molto diverso è ciò che ha convinto Sir Patrick a interpretare nuovamente Jean-Luc Picard. Tuttavia, man mano che sempre più volti familiari di TNG sono apparsi nelle stagioni 1 e 2 di Star Trek: Picard, Stewart ha capito la saggezza di riunire l’equipaggio dell’USS Enterprise-D nella stagione 3.

Intervenendo nel podcast The 7th Rule per un affascinante resoconto della terza stagione di Star Trek: Picard, lo showrunner Terry Matalas ha spiegato agli ospiti Cirroc Lofton e Ryan T. Husk come Patrick Stewart abbia cambiato idea riguardo al ritorno dell’intero cast di Star Trek: The Next Generation per la terza stagione di Picard. Ecco la sua citazione e il video di The 7th Rule, i commenti di Matalas iniziano al minuto 4:24:

“Appena finita la seconda stagione, ho detto: ‘Ok, facciamoli tornare tutti’… Mi hanno risposto: ‘No, non lo faremo mai’. Ma lungo il percorso, penso che Patrick si sia convinto dell’idea. Più i suoi amici sono tornati nello show, Jonathan [e] Marina sono tornati, de Lancie è tornato, e Whoopi è tornata… Quei giorni sul set erano così calorosi e felici per lui, che alla fine ha cominciato a dire: ‘Dobbiamo avere tutti’.”

“E poi è arrivato il mio turno, e ho detto: ‘Facciamolo. Facciamo di questa la conclusione…’ E così è stato. Questo è stato il faro che abbiamo seguito. E Patrick ha detto: ‘Penso che sia arrivato il momento’. C’era un budget limitato. E’ stata una serie dal grande budget, ma in qualche modo era un po’ troppo ambiziosa, ciò che ho fatto. E questo ha richiesto di tagliare alcune cose, e alcuni membri del cast dovevano andarsene per far spazio al vecchio cast. Quindi non abbiamo potuto fare tutto, ma cavolo, ci ho provato”.

Non c’è dubbio che la riunione del cast di Star Trek: The Next Generation abbia reso la terza stagione di Star Trek: Picard un evento da non perdere per i fan di Star Trek e persino per il pubblico generale. Il ritorno dell’USS Enterprise-D alla fine della terza stagione di Picard è stata la ciliegina sulla torta, e gli istinti di Terry Matalas erano corretti nel pensare che i fan volessero un addio per TNG all’altezza del loro status di icone di Star Trek. Patrick Stewart ha persino ammesso con grazia: “Ero nel torto”, ed è ovviamente soddisfatto dei risultati di aver riunito ancora una volta il gruppo in Picard stagione 3, così come i fan e i critici lo sono.

Tuttavia, riportare il cast di TNG ha comportato il costo di lasciare andare molti attori delle stagioni 1 e 2 di Star Trek: Picard. Anche con il notevole budget della terza stagione di Picard, che era essenzialmente un film di 10 ore di TNG la cui conclusione è stata proiettata in IMAX, Terry Matalas si rammarica di non essere riuscito a fare tutto ciò che voleva. Ma la maggior parte dei fan concorderebbe sul fatto che l’epica storia raccontata da Matalas, con il ritorno del cast di TNG nella terza stagione di Star Trek: Picard, insieme alle apparizioni di Ro Laren (Michelle Forbes), Moriarty (Daniel Davis), Tuvok (Tim Russ) e alla ricreazione dell’amata USS Enterprise-D, ha superato la maggior parte delle aspettative. Con un po’ di fortuna, Terry Matalas potrà continuare ciò che ha iniziato grazie al via libera di Paramount al suo spin-off, Star Trek: Legacy.

Tutti gli episodi di Star Trek: Picard sono disponibili in streaming su Paramount+.


Potrebbe interessarti

American Horror Story Stagione 12: Emma Roberts si prepara a dare alla luce una creatura spaventosa nel nuovo poster
American Horror Story Stagione 12: Emma Roberts si prepara a dare alla luce una creatura spaventosa nel nuovo poster

American Horror Story stagione 12, intitolata “Delicate”, trae ispirazione dal romanzo “Delicate Condition” ed esplora temi legati alla gravidanza e ai tentativi di impedire a una donna di dare alla luce. Il poster di AHS: Delicate mostra Emma Roberts che tiene in mano una sfera luminosa e indossa guanti neri, lasciando intendere la trama sulla […]

Anteprime di Disenchantment Parte 5: La Regina Dagmar tortura Elfo [ESCLUSIVA]
Anteprime di Disenchantment Parte 5: La Regina Dagmar tortura Elfo [ESCLUSIVA]

Titolo: Riassunto In Disenchantment Parte 5, Bean, Elfo e Luci devono affrontare la Regina Dagmar, un cadavere senza testa, un malvagio scienziato e persino Satana. Bean viene sfidata da una profezia secondo cui ucciderà qualcuno che ama, aggiungendo un ulteriore livello di lotta alla sua missione di salvare Dreamland. Il legame indissolubile e l’amicizia del […]