Asiatica Film Mediale

Palantir di The Rings of Power è lo stesso di Saruman in LOTR?

Palantir di The Rings of Power è lo stesso di Saruman in LOTR?
Debora

Di Debora

18 Settembre 2022, 19:55


Attenzione: spoiler in anticipo per l’episodio 4 di The Rings of Power Il Signore degli Anelli e The Rings of Power di Amazon presentano entrambi pietre palantíri, ma quella di Saruman è la stessa usata da Númenor? La Terra di Mezzo di JRR Tolkien è disseminata di artefatti magici e antichi, per lo più di epoche lontane. Una particolare reliquia vista ne Il Signore degli Anelli è il palantír di Saruman, un globo usato per intravedere ciò che non può essere percepito ad occhio nudo. I palantíri furono forgiati dagli Elfi prima del Volo dei Noldor principalmente come dispositivi di comunicazione (il segnale del cellulare non è eccezionale a Valinor), ma potevano anche vedere a grandi distanze, così come nel passato e nel futuro.

Le pietre di Palantír sono molto rare nell’era de Il Signore degli Anelli, con solo quattro ancora attive durante il viaggio di Frodo. Saruman ne ha uno, Sauron ne ha uno, Denethor ne ha uno e gli Elfi ne hanno uno. La trilogia del film Il Signore degli Anelli di Peter Jackson si concentra in gran parte sul palantír di Saruman alla Torre di Orthanc, che viene successivamente trovato e utilizzato da Pippin (che presto se ne pentirà). In Gli anelli del potere di Amazon, la famiglia reale di Númenor possiede un palantír che ha mostrato loro la distruzione dell’isola. Considerato il numero di pochi palantíri esistenti, tuttavia, la pietra della regina reggente Míriel è la stessa che Saruman usa in seguito ne Il Signore degli Anelli?

Anche se la certezza assoluta è impossibile, c’è una buona possibilità che il palantír in The Rings of Power sia lo stesso de Il Signore degli Anelli. Le pietre sono state originariamente realizzate a Valinor, quindi Galadriel ha detto a Míriel che ne conosce l’uso. Alcuni furono poi portati a Númenor ed Elendil riuscì a portarne sette con sé nella Terra di Mezzo per sfuggire alla distruzione dell’isola. Questo segna la prima volta che un palantíri è stato portato sulle coste della Terra di Mezzo. La pietra usata da Saruman ne Il Signore degli Anelli, quindi, sarebbe originariamente arrivata da Númenor, quindi potrebbe facilmente essere la stessa che Míriel mostra a Galadriel nell’episodio 4 de Gli anelli del potere. In un curioso cambiamento del canone di Tolkien, Míriel afferma la sua pietra è l’unico palantír ancora in circolazione. Se fosse vero, il suo dovrebbe sicuramente essere lo stesso di Saruman, anche se The Rings of Power potrebbe ancora dimostrare che la regina reggente si sbaglia.

Cosa è successo a ciascuno dei Sette Palantíri dopo Il Signore degli Anelli?

Più di sette palantíri furono originariamente prodotti a Valinor e più di sette successivamente trovarono la loro strada Númenor. I sette Elendil salvati dalla distruzione di Númenor furono usati nella Terra di Mezzo per comunicare tra i vari regni alleati. Tre sono già perse quando inizia Il Signore degli Anelli. La gigantesca pietra di Osgiliath fu incastonata nella capitale di Gondor, ma cadde nel fiume Anduin durante una ribellione civile. Le pietre di Amon Sûl e Annúminas furono incastonate nel regno di Arnor, fratello di Gondor, e protette quando il Re Stregone di Angmar attaccò, ma poi si persero in un naufragio durante la migrazione verso nord.

I restanti quattro palantíri della Terra di Mezzo hanno avuto ciascuno un ruolo ne Il Signore degli Anelli . La pietra di Elostirion era posta vicino a Lindon e usata dagli Elfi, ma poteva solo guardare a ovest verso Valinor, e fu riportata lì quando Frodo e gli altri lasciarono la Terra di Mezzo alla fine de Il ritorno del re. La pietra di Anor rimase a Minas Tirith di Gondor, ed è ancora usata dal Sovrintendente Denethor II (il personaggio di John Noble ne Il Signore degli Anelli) alla fine della Terza Era. La pietra di Ithil si trovava nella fortezza di Minas Ithil di Isildur, ma fu rubata da Sauron dopo l’invasione. Questo palantír si presume perduto quando Sauron e la sua torre vengono decimati. Infine, Elendil ei suoi figli ospitano un palantír all’interno della Torre di Orthanc, e quando Saruman assume questa roccaforte come suo quartier generale, ne eredita la pietra che vede. La Pietra di Orthanc passa quindi da Pipino a Gandalf prima di raggiungere infine Aragorn. Quando Il Signore degli Anelli finisce, quindi, Aragorn possiede due palantíri, e il resto è al sicuro a Valinor.

Unisciti ad Amazon Prime: guarda migliaia di film e programmi TV in qualsiasi momento

Inizia subito la prova gratuita

Il Signore degli Anelli: Gli Anelli del Potere continua giovedì/venerdì su Prime Video.


Potrebbe interessarti

House Of The Dragon Star racconta di essersi congelato durante il suo primo giorno di riprese
House Of The Dragon Star racconta di essersi congelato durante il suo primo giorno di riprese

L’attore Fabien Frankel ricorda il suo primo giorno agitato sul set di La casa del drago. Frankel interpreta Ser Criston Cole, uno spadaccino dorniano scelto dalla principessa Rhaenyra Targaryen come membro della Guardia Reale. Cole è ritratto come un fedele servitore di Rhaenyra, i due diventano presto amici intimi. Questo nonostante uno squilibrio di potere […]

Boy Meets World Star si apre sull’essere escluso dal finale dello spettacolo
Boy Meets World Star si apre sull’essere escluso dal finale dello spettacolo

L’ex di Boy Meets World Trina McGee parla di essere stata esclusa dal finale dello show. Nel ruolo di Angela Moore, McGee è diventata rapidamente parte integrante di Boy Meets World. Il pubblico ha potuto assistere all’evoluzione della relazione di Angela con Shawn (Rider Strong) e gli spettatori continuano a dibattere sul perché il popolare […]