Asiatica Film Mediale

Outlander finalmente riconosce l’uso problematico della violenza da parte dello show

Outlander finalmente riconosce l’uso problematico della violenza da parte dello show
Debora

Di Debora

28 Aprile 2022, 17:00


Attenzione: contiene spoiler per Outlander e discussioni sulla violenza sessuale.

Negli ultimi anni, Outlander è stato occasionalmente esaminato per il suo uso continuato di violenza problematica; tuttavia, la sesta stagione di Outlander sembra aver finalmente affrontato questa preoccupazione. Simile a spettacoli come Il Trono di Spade, è stato notato in precedenza che quasi tutti i personaggi principali della sesta stagione di Outlander hanno precedentemente subito una qualche forma di violenza sessuale. Tuttavia, sebbene questa tendenza sia stata preoccupante, l’episodio 7 della sesta stagione di Outlander sembrava affrontare questo problema frontalmente.

Nell’episodio 7, Claire, occasionalmente messa da parte, che soffre da tempo del trauma inflittole dai Brown, si confida finalmente con Jamie. Spiega di aver sentito la voce di Lionel Brown, uno dei suoi aggressori, e di come anche l’uso del suo etere fatto in casa non possa dissuaderla dal sentire il peso di anni di violenza contro di lei e la sua famiglia. Si scusa con Jamie, suggerendo che tutta la violenza che gli è capitata, e anche la violenza sessuale che ha colpito Brianna non si sarebbe verificata se non fosse stato per il suo egoismo.

È in questa scena che la sesta stagione di Outlander sembra finalmente affrontare quanta violenza ha subito l’ampio cast di protagonisti di Outlander nelle ultime 6 stagioni, e mette in evidenza questo abuso in modo ponderato ed esplorativo. Claire dice anche che la violenza che ha subito nel corso degli anni era qualcosa che aveva precedentemente compartimentato, qualcosa che Outlander stesso ha fatto spesso, limitando le ramificazioni della violenza dello show a singole stagioni, spesso facendo cadere le trame nella stagione successiva. In questo momento, sembra che Outlander stia riconoscendo che la violenza che questi personaggi hanno subito non è più contenibile in una singola stagione o addirittura in un arco episodico, e che andando avanti, Outlander dovrà trovare nuovi modi per affrontare la violenza contro i suoi caratteri.

Ad esempio, la menzione di Claire alla violenza che Brianna e Roger hanno subito da quando il viaggio nel tempo nel passato è stata la prima volta che una di queste trame è stata discussa dalla loro introduzione originale nella stagione 4 di Outlander. In precedenza, nella stagione 6 di Outlander, anche un episodio presentava un breve flashback in cui Claire veniva violentata da re Luigi XV, un altro caso di violenza che non è stato affrontato in quasi 4 stagioni. Ora, con l’episodio 7, Outlander stagione 6 ha affrontato tutti questi atti di violenza in una volta, affrontando frontalmente quanto hanno sofferto personaggi come Claire, Jamie, Brianna e Roger, invece di ignorare queste trame tra le stagioni .

Inoltre, nella conclusione di questa sequenza, l’ex massone Jamie sottolinea che mentre Claire può sentirsi responsabile della violenza che molti dei personaggi di Outlander hanno subito, i Fraser sono cresciuti oltre la loro sofferenza e hanno trovato gioia dall’altra parte del loro trauma. In questo modo, sembra che Outlander stia riconoscendo che l’uso della violenza come metodo per la crescita del personaggio è alquanto antiquato. E che forse andando avanti, lo spettacolo troverà altri modi per sperimentare con gli archi dei personaggi, portando potenzialmente la serie a deviare dal materiale originale di Outlander.

In uno spettacolo come Outlander, ambientato in un periodo che ha visto donne e uomini subire violenze indicibili, è difficile allontanarsi troppo dalla vera storia del periodo di Outlander. Tuttavia, poiché Outlander ha raggiunto la metà della sua saga, sembra che sia giunto il momento che la serie vada oltre l’uso della violenza come strumento per creare archi di personaggi. Claire lo evidenzia perfettamente nella stagione 6, episodio 7 di Outlander: tutti i personaggi dello show hanno sofferto abbastanza, ed è tempo per loro di riconciliare il loro trauma in modi ponderati e salutari in modo che la serie possa crescere oltre il bisogno di violenza nelle sue trame.

Nuovi episodi di Outlander in uscita la domenica su Starz.

.item-num::after { contenuto: “https://www.asiaticafilmmediale.it/”; }


Potrebbe interessarti

Dune HBO Max Spinoff Show imposta il regista di Chernobyl per i primi 2 episodi
Dune HBO Max Spinoff Show imposta il regista di Chernobyl per i primi 2 episodi

La serie spin-off di Dune di HBO Max intitolata Dune: The Sisterhood avrà i primi due episodi diretti dal regista di Chernobyl, Johan Renck. La serie doveva essere originariamente diretta da Denis Villeneuve, il regista del film più recente basato sui romanzi di Frank Herbert. Villeneuve è ancora impegnato come produttore esecutivo della serie insieme […]

Ritorna alla Baby Corp in Boss Baby: Back in the Crib [EXCLUSIVE CLIP]
Ritorna alla Baby Corp in Boss Baby: Back in the Crib [EXCLUSIVE CLIP]

Per celebrare la giornata di Take Our Daughters and Sons to Work, Screen Rant è orgogliosa di presentare in esclusiva una nuova clip di Boss Baby: Back in the Crib. La prossima serie animata Netflix, che debutterà il 19 maggio, segue gli eventi dell’affascinante sequel del film dello scorso anno The Boss Baby: Family Business. […]