Notizie FilmOscar 2022: i più grandi insulti e sorprese

Oscar 2022: i più grandi insulti e sorprese

-


I vincitori degli Oscar 2022 hanno provocato alcuni grandi snobbi, sorprese e shock, anche se gli stessi Academy Awards sono stati oscurati dall’alterco di Will Smith con Chris Rock. Presentata da Regina Hall, Amy Schumer e Wanda Sykes, la cerimonia degli Oscar 2022 è stata annunciata come un’opportunità per riflettere e onorare adeguatamente il cinema nel mezzo della pandemia di coronavirus, dopo un anno che ha continuato a essere impegnativo per l’industria ma ha visto raggiungere i cinema qualcosa di una nuova normalità. Tuttavia, è stato un servizio di streaming ad aprire la strada, con le 12 nomination di The Power of the Dog che lo hanno posizionato in prima fila verso la 94a edizione degli Academy Awards.

Anche prima degli Oscar del 2022, c’era qualche motivo di polemica insieme a snobbi e sorprese da parte degli stessi candidati, che vanno dalla decisione di non trasmettere diversi premi in diretta allo snobbare per il miglior regista di Denis Villeneuve. Era ancora, forse, una stagione dei premi più smorzata – come nel 2021, un segno che rimangono lotte in corso, mentre gli stessi Oscar cercano di rimanere rilevanti e la rete ABC cerca di aumentare il numero di spettatori.

Ci sarà sicuramente un aumento di interesse per questi Oscar, ma solo dopo che Will Smith ha colpito Chris Rock dopo che il comico ha fatto una battuta sulla moglie del primo, Jada Pinkett Smith. Venendo alla festa attraverso lo spettacolo, inevitabilmente si è distinto come il più grande shock della notte, ma per quanto riguarda i film stessi? Agli Oscar 2022, è stato Dune a ottenere il maggior numero di premi (sei in totale) mentre CODA ha vinto il primo premio per il miglior film. Alcuni dei vincitori del premio erano prevedibili, ma altri – nel bene e nel male – meno. Ecco i più grandi insulti e sorprese degli Oscar 2022.

Sorpresa: CODA vince il miglior film

È vero che CODA ha preso molto piede in vista degli Oscar del 2022, ma guardando la visione completa dall’inizio della stagione dei premi ad oggi, è una gradita sorpresa che si sia portato a casa il più grande premio della serata. CODA è stato acclamato dalla critica ma non ha ricevuto grandi fanfara quando è stato rilasciato su Apple TV+ nell’agosto 2021, e non è stato tra i contendenti più ovvi come The Power of the Dog e Belfast, che a un certo punto sembravano molto probabili per combattere questo fuori. Tuttavia, il film è cresciuto costantemente con la stagione dei premi più lunga e il suo messaggio di benessere risuonava. I SAG Awards hanno chiarito che c’era molto amore per il cast di CODA e le vittorie ai WGA e ai PGA Awards hanno ulteriormente consolidato le sue possibilità, ma non era ancora il favorito delle scommesse con molti che si stavano dirigendo verso il fine settimana degli Oscar. Questo è stato il film giusto al momento giusto, e con quello ha fatto abbastanza per ottenere una meritata vittoria per il miglior film.

Snob: The Power Of The Dog ha solo 1 vittoria su 12 nomination

Il rovescio della medaglia della vittoria di CODA per il miglior film è The Power of the Dog, che ha guidato tutti i film con ben 12 nomination, ma ha lottato per convertire molte di quelle in vittorie. Jane Campion ha fatto notizia per i suoi commenti sul circuito dei premi con una forte risposta alle critiche de Il potere del cane di Sam Elliot e poi una sua polemica quando ha parlato di Serena e Venus Williams, ma è comunque riuscita a rivendicare l’Oscar come miglior regista più atteso . Oltre a ciò, tuttavia, The Power of the Dog ha perso in tutte le altre categorie in cui è stato nominato, poiché Dune ha spazzato via i tecnici, i premi per la recitazione sono andati tutti in base alla stagione dei premi e la vittoria di CODA per la migliore sceneggiatura adattata è stata una buona segno per le sue possibilità di miglior film e un chiodo nella bara per The Power of the Dog’s.

Sorpresa: Belfast vince la migliore sceneggiatura originale

Il premio per la migliore sceneggiatura originale è uno dei più difficili da prevedere in vista degli Oscar 2022, con votazioni suddivise in base alla stagione dei premi. Il premio WGA è andato a Don’t Look Up, dandogli un colpo di slancio e aumentando le possibilità di Adam McKay di un secondo Oscar per la sceneggiatura. Tuttavia, i BAFTA erano andati a Liquirizia Pizza, mentre Belfast (che non era eleggibile per il WGA) si è portato a casa la Critics Choice. Sebbene ci fossero stati molti pronostici per la pizza alla liquirizia in questa categoria, è stato Kenneth Branagh a portare a casa l’Oscar con una vittoria a sorpresa. Branagh ha avuto cinque nomination in varie categorie prima degli Oscar del 2022 (che gli hanno dato altre tre), quindi è probabilmente una vittoria in ritardo e mostra il sostegno più ampio che Belfast ha avuto in tutta l’Academy alla fine.

Snob: Pizza alla liquirizia vince zero Oscar

Se Branagh era in ritardo, allora Paul Thomas Anderson potrebbe esserlo ancora di più. Il suo film era già stato trascurato nelle nomination per la recitazione – con Alana Haim e Bradley Cooper entrambi alquanto egregiamente esclusi – e la notte stessa ha completato lo snobbamento degli Oscar di Liquirizia Pizza. La sua migliore possibilità era nella sceneggiatura originale, che è andata a Branagh, e la sua perdita lì insieme ad altri premi che sono andati altrove significava che è tornato a casa a mani vuote. Anderson è stato nominato per 11 Oscar come scrittore, produttore e regista, con zero vittorie.

Snob: Flee non vince niente (ma ha comunque fatto la storia)

Il film d’animazione Flee ha fatto la storia degli Oscar con nomination in tre diverse categorie: Miglior film d’animazione, Miglior film documentario e Miglior film internazionale, il primo film ad essere mai nominato in tutti e tre. Sfortunatamente Flee non è stato in grado di battere alcuni dei suoi mastodontici concorrenti – quei premi sono andati rispettivamente a Encanto, Summer of Soul e Drive My Car – ma è stato comunque un enorme risultato a sé stante.

Sorpresa: Justice League e Army of the Dead di Zack Snyder vincono i premi del pubblico

Forse questo non è troppo sorprendente, dal momento che – in particolare sui social media – il fandom di Zack Snyder ha da tempo dimostrato la sua capacità di mostrare la sua voce, fare tendenza e così via, e c’era un chiaro movimento per vincere entrambi gli Oscar I premi preferiti dai fan del 2022. Tuttavia, anche con questo è una piccola sorpresa – o almeno un po’ stridente e sicuramente ironico – vedere Justice League di Zack Snyder, un film uscito direttamente in streaming e che altrimenti non era idoneo per gli Oscar veri e propri, vincere l’#OscarsCheerAward e Army of the Dead vincono il film #OscarsFanFavorite prima del colosso Spider-Man: No Way Home del 2021.

.item-num::after { contenuto: “https://www.asiaticafilmmediale.it/”; }

Ultime News

Doctor Who Stagione 14 sta già evitando 3 enormi problemi dell’era moderna

La stagione 14 di Doctor Who sta già evitando tre enormi problemi con la serie moderna. Sfortunatamente,...

Garcia interroga un sospetto in New Criminal Minds: Evolution Images

Penelope Garcia di Kirsten Vangsness prende il comando dell'interrogatorio di un sospettato chiave in una serie di immagini...

I sequel di Avatar di James Cameron porteranno i Na’vi sulla Terra

I piani di James Cameron per i sequel di Avatar includono portare i Na'vi sulla Terra in Avatar...

Il poster dei fan di Indiana Jones 5 ricrea la scena più divertente del trailer di Dial Of Destiny

Un nuovo fan poster di Indiana Jones e il quadrante del destino ricrea la scena più divertente di...

Da Non Perdere

I 30 Migliori Film Horror Da Vedere Assolutamente!

I migliori film horror più spaventosi di tutti i...

Come Disattivare Now TV

Vuoi capire come disattivare Now TV? Potresti non aver...

Ultimi Quiz

Quale Personaggio Della Casa Di Carta Sei?

Uno dei punti di forza delle serie come La Casa di Carta è che mettono insieme un gruppo di...

Che Personaggio Di Stranger Things Sei?

Che Personaggio Di Stranger Things Sei? Sei stato anche tu uno di quelli che, guardando il primissimo episodio di...

Potrebbe anche interessarti...
Articoli selezionati per te