Asiatica Film Mediale

Orphan 2 Star dice che interpretare un bambino di 9 anni a 24 è stato inquietante

Orphan 2 Star dice che interpretare un bambino di 9 anni a 24 è stato inquietante
Erica

Di Erica

26 Gennaio 2022, 14:08


La star di Orphan: First Kill Isabelle Fuhrman rivela di essere stata disturbata dal suo aspetto durante le riprese. L’attore è meglio conosciuto per il ruolo di Esther nell’horror psicologico del 2009 incentrato su una coppia che adotta la misteriosa bambina di nove anni poco dopo la perdita del loro bambino non ancora nato. A seguito di una catena di incidenti spaventosi, alla fine viene rivelato che la presumibilmente innocente Esther è in realtà una donna di 33 anni di nome Leena con una condizione rara che ha rallentato la sua crescita fisica, permettendole di fingere di essere una bambina. Al momento della sua uscita, Orphan ha ricevuto recensioni contrastanti, sebbene la performance di Fuhrman sia stata elogiata in modo particolare ed è diventata un relativo successo commerciale. Nel corso degli anni, Orphan è riuscita a mantenere una base di fan ampia ed entusiasta e First Kill è stato ufficialmente annunciato nel 2020, fungendo da prequel.

La storia di Orphan: First Kill è stata creata da David Leslie Johnson-McGoldrick e Alex Mace, responsabili della scrittura e della creazione dell’originale, e diretta da William Brent Bell, i cui crediti precedenti includono numerosi film horror come The Devil Inside e The Boy e il suo seguito. Il nuovo film vedrà Leena assumere l’identità di Esther per la prima volta, fingendosi la figlia scomparsa della coppia Katie e Richard, tentando di separare i due e commettendo il suo “primo omicidio”. Il cast del film include Julia Stiles, Rossif Sutherland e Matthew Finlan questa volta, insieme a Fuhrman, che torna per riprendere il suo ruolo e, sebbene inizialmente previsto per il rilascio il 28 gennaio 2022, una nuova data di uscita di Orphan: First Kill è ancora da annunciare.

Ora, parlando con THR, Fuhrman ha discusso di nuovo di interpretare un bambino e delle difficoltà che ne sono derivate. Afferma che ciò che Orphan: First Kill è stato in grado di realizzare è qualcosa che non è stato fatto prima. L’attrice ha continuato descrivendo gli effetti del film, dicendo che è “davvero inquietante” perché, guardandolo, gli spettatori non saranno in grado di capire esattamente come assomigli a una bambina di nove anni. Fuhrman aggiunge anche che è stata coinvolta nel processo creativo e ha cercato di rendere il prequel di Orphan più interessante, notando come anche se fosse lì, a recitare e sul set, non riesce ancora a dare un senso a come sembri di nuovo così giovane. Leggi la citazione di Fuhrman di seguito:

“Ero lì ogni giorno. So come abbiamo fatto. Conosco tutti i trucchi e sono così profondamente turbato in questo momento, perché in qualche modo ho di nuovo nove anni, e non ha alcun senso… tipo, come faccio a rivisitare questa parte e poi anche interpretare in modo convincente un bambino? Perché quella era la parte facile l’ultima volta, la parte difficile era cercare di essere un adulto. Ora la parte difficile è che devo essere un bambino”.

Fuhrman, che attualmente ha 24 anni, ne aveva 12 quando Orphan è uscito, quindi non invecchiare la star di First Kill è stata un’impresa difficile per Bell e tutti gli altri coinvolti. Bell ha precedentemente menzionato come far tornare Fuhrman sia stato un processo impegnativo in sé e per sé, e l’attore è stato anche aperto sull’allontanarsi dal genere horror. Tuttavia, il tempismo sembrava giusto ed essere più coinvolto ha dato a Fuhrman un certo controllo creativo. Ha anche rivelato che non sono stati utilizzati effetti speciali o trucchi intricati per farla sembrare più giovane, qualcosa che anche Bell ha elogiato. Orphan: Il regista di First Kill ha affermato che, sebbene sia stato applicato un aiuto digitale, la maggior parte del film utilizzava tecniche pratiche.

La base di fan di Orphan desiderava un secondo film da oltre un decennio, quindi ci si può aspettare che il prequel in arrivo sia un altro successo. Fuhrman ha scherzato sul fatto che interpretare di nuovo Esther è stato divertente e il suo ritorno sarà sicuramente eccitante per molti. Vedere il 24enne de-invecchiato in modo così significativo sarà senza dubbio un ulteriore vantaggio per il pubblico, che è ansioso di vedere come il team di produzione ha portato a termine questa impresa. Anche se il look finale di Fuhrman e una data di uscita ufficiale non sono stati ancora rivelati, i fan hanno molto da aspettarsi quando Orphan: First Kill arriverà nei cinema.

Fonte: THR

.item-num::after { contenuto: “https://www.asiaticafilmmediale.it/”; }


Potrebbe interessarti

Il trailer onesto di Eternals prende in giro il film MCU simile a DC
Il trailer onesto di Eternals prende in giro il film MCU simile a DC

L’ultimo episodio di Screen Junkies’ Honest Trailers prende di mira Eternals e quanto sia simile il film del Marvel Cinematic Universe alla DC. Il recente capitolo del MCU ha segnato il debutto della razza aliena immortale titolare ed ha esplorato le loro origini come create dagli antichi Celestiali 7000 anni fa e con il compito […]

Mandy Moore propone il riavvio di Una passeggiata da ricordare con Olivia Rodrigo
Mandy Moore propone il riavvio di Una passeggiata da ricordare con Olivia Rodrigo

A Mandy Moore piacerebbe vedere un riavvio di A Walk To Remember con Olivia Rodrigo. Pubblicato nel 2002, con Karen Janszen che scriveva la sceneggiatura e Adam Shankman alla regia, A Walk To Remember era basato sull’omonimo romanzo di Nicholas Sparks. Il dramma romantico per adulti racconta come un cinico studente delle superiori (interpretato da […]