Asiatica Film Mediale

Original Sin ha un cattivo più spaventoso di Pretty Little Liars "UN"

Original Sin ha un cattivo più spaventoso di Pretty Little Liars "UN"
Debora

Di Debora

30 Luglio 2022, 22:44


Pretty Little Liars: Original Sin, lo spin-off horror slasher HBO Max di Pretty Little Liars dai creatori di Riverdale, ha un cattivo più spaventoso di “A”. Lo spettacolo originale, basato su una serie di romanzi gialli per giovani adulti di Sara Shepard, si concentrava su un gruppo di amici che si sono riuniti quando una figura anonima nota come “A” ha minacciato di rivelare tutti i loro segreti. Pretty Little Liars è andata in onda per sette stagioni su Freeform con un totale di 160 episodi.

Pretty Little Liars: Original Sin è la quarta serie del franchise di Pretty Little Liars, dopo gli altri spinoff Ravenswood nel 2013 e Pretty Little Liars: The Perfectionists nel 2019. Pretty Little Liars: Original Sin si concentra su un nuovo gruppo di adolescenti terrorizzate da l’ultima incarnazione di “A” dopo che li hanno ritenuti responsabili dei peccati dei loro genitori che circondano il tragico suicidio di Angela Waters a una festa Y2K, due decenni prima degli eventi dello spettacolo. Sebbene mantenga l’aspetto drammatico adolescenziale dello spettacolo originale, Pretty Little Liars: Original Sin è più uno spettacolo horror incentrato sulle paure e sulle morti sanguinarie dei personaggi.

Pretty Little Liars: Original Sin riformula “A” come uno stereotipato cattivo slasher, dotato di una maschera inquietante e una figura minacciosa. “A” viene persino visto uccidere un apparente personaggio principale nello show, Karen Beasley (Mallory Bechtel), completo di tutto il sangue che HBO Max permette. Nonostante questo, il cattivo più spaventoso che Pretty Little Liars: Original Sin ha da offrire è il ben più riconoscibile sceriffo Tom Beasley (Eric Johnson). Lo sceriffo Beasley mostra di essere un uomo da non incrociare all’inizio dello spettacolo con le sue minacce verbali nei confronti delle ragazze e la capacità di ignorare la legge, nonostante la sua posizione.

La “A” di Original Sin potrebbe essere una falsa pista?

Dopo la morte di sua figlia Karen alla fine del secondo episodio, Beasley diventa sempre più sbalordito e fermo nella sua intenzione di distruggere la vita delle ragazze, che, nella sua mente, sono responsabili della sua morte. Minaccia anche di far “soffrire” le ragazze per la morte di Karen. Questo rende lo sceriffo Beasley una minaccia per le ragazze tanto quanto l’assassino mascherato di Pretty Little Liars “A”. Prima di ciò, tuttavia, dimostra anche il suo totale disprezzo per la legge, nonostante sia lo sceriffo di Millwood, sollecitando il sesso orale a uno dei ragazzi con cui Noa (Maia Olivar) sta completando la sua condanna al servizio alla comunità. Lo sceriffo Beasley costringe quindi Noa a tenere la bocca chiusa su questo segreto. Le minacce verbali e l’abuso della sua posizione rendono lo sceriffo Beasley un cattivo davvero spaventoso in Pretty Little Liars: Original Sin.

Sebbene lo sceriffo Beasley sia un antagonista tanto quanto “A”, questo probabilmente non rende “A” una falsa pista in Pretty Little Liars: Original Sin. “A” è ancora una chiara minaccia, considerando che hanno ucciso Karen e hanno tutte le intenzioni di continuare a terrorizzare le ragazze – dato il testo che affermava: “Un bullo in meno. Altri cinque per andare”. Anche Pretty Little Liars: Original Sin deve ancora rivelare l’identità di “A” e la profondità del loro legame sia con le ragazze che con i loro genitori. Nonostante “A” tragga chiaramente ispirazione da assassini di film horror come Jason Voorhees e Bughuul di Sinister, il cattivo più spaventoso di Pretty Little Liars: Original Sin finora è lo sceriffo Beasley a causa delle sue minacce verbali nei confronti delle ragazze e del potere che detiene su Millwood come Sceriffo.

.item-num::after { contenuto: “https://www.asiaticafilmmediale.it/”; }


Potrebbe interessarti

Joker ha stranamente ottenuto la sua vendetta perfetta contro Harley Quinn
Joker ha stranamente ottenuto la sua vendetta perfetta contro Harley Quinn

Attenzione: quanto segue contiene SPOILER per la stagione 3 di Harley Quinn. Uno dei primi episodi della terza stagione di Harley Quinn ha permesso a Joker di vendicarsi di Harley e Poison Ivy in un modo inaspettato, coinvolgendo Kite Man e una commedia arrosto musicata. L’arrosto musicale in sé non è stato sorprendente, data la […]

Doctor Who: Matt Smith elogia il casting di Ncuti Gatwa come 14° dottore
Doctor Who: Matt Smith elogia il casting di Ncuti Gatwa come 14° dottore

L’attore dell’Undicesimo Dottore Matt Smith ha recentemente discusso del casting di Ncuti Gatwa come prossimo Dottore, condividendo la sua eccitazione per il futuro di Doctor Who. Smith ha interpretato l’undicesima incarnazione numerata del Signore del Tempo dal 2010 al 2013. L’attore è stato attualmente scelto per il prequel de Il Trono di Spade, La casa […]