Asiatica Film Mediale

Orange è la nuova stella nera che vorrebbe tornare e fare più episodi

Orange è la nuova stella nera che vorrebbe tornare e fare più episodi
Debora

Di Debora

07 Aprile 2022, 23:43


La star di Orange is the New Black Lauren Lapkus esprime il suo interesse a tornare nella serie per una reunion. Basata sul libro di memorie di Piper Kerman, la serie commedia drammatica segue il viaggio di Piper Chapman (Taylor Schilling) nel penitenziario di Litchfield dopo essere stata condannata a 15 mesi di prigione per aver trasportato denaro della droga per la sua ragazza, Alex Vause (Laura Prepon). La serie originale Netflix di successo ha fatto il suo debutto sulla piattaforma di streaming nel 2013 e si è conclusa con la stagione 7 nel 2019.

Lapkus ha interpretato l’ufficiale di correzione alle prime armi Susan Fischer nella prigione federale femminile di minima sicurezza nello stato di New York. In contrasto con le altre guardie della serie, il personaggio di Lapkus era più clemente e comprensivo nei confronti dei detenuti, ma ha lasciato la serie nella seconda stagione dopo essere stato licenziato da Joe Caputo (Nick Sandow) per aver difeso i diritti dei detenuti. Nella settima stagione, Lapkus è tornata per riprendere il ruolo di Susan per l’ultima stagione in una breve apparizione per opporsi ancora una volta a Caputo.

In un’intervista con PopCulture, Lapkus ricorda il tempo passato a lavorare sul set con i suoi compagni di cast, rivelando il suo interesse per il ritorno del cast per continuare l’eredità dello show. Mentre ripensa al suo tempo nella serie, Lapkus condivide il suo desiderio di esplorare ulteriormente la trama del suo personaggio dopo la sua breve apparizione nell’ultima stagione. Lapkus menziona anche l’enorme successo del film drammatico, ricordando il tremendo clamore che circondava una delle prime serie originali di Netflix. Leggi la sua citazione completa di seguito:

“E ‘stato così bello… sono dovuto tornare alla fine della stagione 7 e avere un piccolo momento per legare un po’ la trama del mio personaggio, e mi piacerebbe farlo di più. Voglio dire, è stato davvero un vero spasso, e tutte le persone coinvolte sono state fantastiche, e anche solo vedere le carriere di tutti decollare è stato fantastico. Questo programma, quando è iniziato per la prima volta, è stato uno dei primi programmi di Netflix in assoluto, quindi non c’era idea se le persone lo avrebbero guardato o come sarebbe stato, e le persone lo adoravano e lo guardavano tutto, lo abbuffavano per tutto il fine settimana, ogni volta che usciva. Quindi mi piacerebbe riconnettermi con tutti e farlo di nuovo. È stato così divertente”.

Essendo una delle serie originali più longeve su Netflix, Orange is the New Black è stata ampiamente celebrata, ottenendo 12 nomination ai Primetime Emmy Award e vincendone tre. Nonostante sia stato un grande successo per il servizio di streaming, la creatrice della serie Jenji Kohan ha spiegato di aver immaginato solo una serie di sette stagioni, senza ulteriori piani per continuare lo spettacolo in seguito. Ciò è notevole considerando la tendenza di Netflix a cancellare prematuramente molte serie originali. Ma Kohan e i produttori avevano concordato di comune accordo di porre fine alla serie, assegnando abbastanza spazio a Kohan per chiudere gli amati personaggi.

Orange is the New Black ha aperto la strada ai contenuti in streaming originali, un mezzo relativamente nuovo al momento del suo debutto, offrendo un modello per il binge-watching e rilasciando l’intera stagione tutto in una volta. In precedenza, si diceva da tempo che la serie avesse ordinato uno spin-off, ma nulla è mai stato confermato. Resta da vedere se Lapkus realizzerà il suo desiderio e alla fine verranno realizzati altri episodi, ma lo spettacolo ha già consolidato il suo posto nella storia dello streaming.

Fonte: PopCulture

.item-num::after { contenuto: “https://www.asiaticafilmmediale.it/”; }


Potrebbe interessarti

Perché Cortana è così alta nello show televisivo Halo?  Perché non rompe Canon
Perché Cortana è così alta nello show televisivo Halo? Perché non rompe Canon

Avvertimento! Spoiler avanti per Halo episodio 3. Cortana ha finalmente debuttato nella serie live-action Halo della Paramount, anche se il classico compagno di intelligenza artificiale è più alto di quanto le persone che hanno familiarità con i videogiochi si sarebbero potute aspettare, anche se non infrange il canone. Mentre l’IA olografica blu doppiata da Jen […]

Whoopi Goldberg nel ruolo di Bird Woman nell’Anansi Boys Show di Amazon Prime
Whoopi Goldberg nel ruolo di Bird Woman nell’Anansi Boys Show di Amazon Prime

Whoopi Goldberg si unisce alla serie Anansi Boys di Neil Gaiman nei panni della divinità assetata di sangue Bird Woman nel casting più importante della serie. Dopo che un adattamento della BBC si è rivelato infruttuoso, Amazon Studios ha ripreso la serie, aggiungendo Delroy Lindo di The Harder They Fall come figura principale, il signor […]