Asiatica Film Mediale

Oppenheimer ricrea la prima esplosione di una bomba nucleare senza CGI, afferma Nolan

Oppenheimer ricrea la prima esplosione di una bomba nucleare senza CGI, afferma Nolan
Erica

Di Erica

13 Dicembre 2022, 18:14


Secondo il regista Christopher Nolan, il prossimo film biografico Oppenheimer ricrea la prima esplosione di test di una bomba nucleare senza utilizzare effetti visivi digitali CGI. L’imminente collaborazione cinematografica tra Nolan e la Universal Pictures vanta un cast stellare con Cillian Murphy, Emily Blunt, Matt Damon, Robert Downey Jr. e Florence Pugh. Oppenheimer è basato principalmente su American Prometheus: The Triumph and Tragedy of J. Robert Oppenheimer di Kai Bird e Martin J. Sherwin e racconterà la vita e il ruolo di Oppenheimer (Murphy) nella creazione della bomba atomica.

Come riportato da GamesRadar, Nolan ha rivelato a Total Film che per ricreare il Trinity Test del 1945 con sede nel New Mexico, la prima detonazione di un’arma nucleare, il regista ha scelto di non utilizzare effetti CGI digitali per creare l’esplosione nella sua prima collaborazione cinematografica con la Universal Pictures . Lodando il lavoro del direttore degli effetti visivi di Oppenheimer, Andrew Jackson, Nolan ha rivelato che mentre gli effetti pratici si sono rivelati impegnativi, hanno considerato attentamente come ricreare la maggior parte dell’evento il più fedelmente possibile con effetti fisici. Dai un’occhiata alla risposta completa di Nolan di seguito:

“Penso di ricreare il Trinity test [the first nuclear weapon detonation, in New Mexico] senza l’uso della computer grafica, è stata una grande sfida da affrontare. Andrew Jackson – il mio supervisore agli effetti visivi, l’ho coinvolto presto – stava esaminando come avremmo potuto realizzare praticamente molti degli elementi visivi del film, dalla rappresentazione della dinamica quantistica e della fisica quantistica allo stesso test Trinity, alla ricreazione, con la mia squadra, Los Alamos su una mesa nel New Mexico con condizioni meteorologiche straordinarie, molte delle quali erano necessarie per il film, in termini di condizioni molto dure là fuori – c’erano enormi sfide pratiche”.

Gli effetti pratici sono una parte importante di ciò che rende speciali i film di Nolan

Durante i suoi 24 anni di carriera cinematografica prima di Oppenheimer, Nolan è stato celebrato per le sue priorità creative e per gli straordinari effetti pratici che gli hanno permesso di creare alcune delle sequenze cinematografiche più sorprendenti del 21° secolo. Tra la creazione delle ipnotizzanti sequenze di viaggio nello spazio di Interstellar e i mutevoli corridoi degli hotel da sogno di Inception, Nolan ha utilizzato diversi set di grandi dimensioni e complesse configurazioni meccaniche per evitare di fare affidamento su schermo verde ed effetti digitali per creare sequenze irreali con scenari fantastici. In quanto tali, i film di Nolan hanno un aspetto fisico che aiuta a radicare il pubblico nel mondo del film, facendo sentire le storie più stravaganti alla portata di uno spettatore.

Oltre a creare effetti visivi impressionanti, la dedizione di Nolan all’utilizzo di effetti pratici gli ha anche permesso di mantenere il suo status di regista d’autore, anche durante il suo lavoro su franchise iconici come la sua trilogia del Cavaliere Oscuro. Mentre altri registi possono avere lo status di autori cinematografici attraverso il loro lavoro su un genere specifico, o temi e tropi comuni tra le loro opere, Nolan ha affrontato una variegata selezione di storie e generi che mancano di un apparente tratto sottotestuale comune nella sua filmografia. Nonostante ciò, la dedizione di Nolan agli effetti prevalentemente pratici ha permesso al regista di mantenere uno stile riconoscibile che può essere trovato in tutte le sue opere, indipendentemente dal fatto che rappresentino l’eroismo della seconda guerra mondiale in Dunkerque, accompagnando il pubblico attraverso lo spionaggio che piega il tempo in Tenet o le complessità di fare una scoperta monumentale nell’imminente Oppenheimer.

Tra il ritorno di Nolan alle distinte immagini in bianco e nero e le anticipazioni sulla dedizione del film a ricreare praticamente la prima detonazione di un’arma nucleare, Oppenheimer promette di essere uno dei film più attesi e visivamente sbalorditivi del 2023. Mentre il pubblico può avere più che familiarità con le immagini di funghi atomici e distruzione mortale in oltre mezzo secolo di cultura pop che coinvolge armi nucleari, la maggior parte dei film ha fatto affidamento su filmati d’archivio o effetti digitali per ricreare la distruzione. Ma con la dedizione di Nolan agli effetti pratici e la fedeltà alla vita storica, l’esplosione di Oppenheimer può non solo impressionare visivamente il pubblico, ma anche catturare il momento terrificante ma rivoluzionario in cui la creazione dello scienziato è stata mostrata al mondo per la prima volta.

Fonte: Total Film (tramite GamesRadar)

Date di rilascio principali

  • Data di rilascio di Oppenheimer: 21-07-2023


Potrebbe interessarti

Il nuovo team dei Vendicatori della Marvel elogiato dall’attore Kang
Il nuovo team dei Vendicatori della Marvel elogiato dall’attore Kang

La star di Avengers: The Kang Dynasty Jonathan Majors elogia le stelle più giovani che potrebbero unirsi al team di supereroi aggiornato della Marvel. Dopo che una variante del cattivo di Majors è stata introdotta in Loki di Disney+, il grande cattivo farà il suo debutto cinematografico in Ant-Man and the Wasp: Quantumania del prossimo […]

Spider-Man: Attraverso il trailer di Spider-Verse
Spider-Man: Attraverso il trailer di Spider-Verse

Sony Pictures rilascia un nuovo trailer di Spider-Man: Across the Spider-Verse, poiché il sequel di Spider-Verse vedrà Miles Morales unirsi a nuovi eroi di Spider-Man e viaggiare attraverso il multiverso. Dopo l’enorme successo di Spider-Man: Into the Spider-Verse, Sony sta andando avanti con il franchise animato poiché hanno due puntate in arrivo. Spider-Man: Across the […]