Notizie FilmOppenheimer, il regista Christopher Nolan, offre la sua prospettiva...

Oppenheimer, il regista Christopher Nolan, offre la sua prospettiva sfumata sull’IA nell’industria cinematografica.

-


Sommario

  • Il regista Christopher Nolan ha sentimenti complessi riguardo all’influenza dell’IA su Hollywood, paragonandola alla lotta di Oppenheimer nello sviluppo della bomba.
  • Nonostante le preoccupazioni sull’IA, Nolan rimane ottimista riguardo al futuro dell’industria e crede che possa essere uno strumento trasformativo per il cinema.
  • Nolan riconosce le tensioni tra la volontà di prevenire lo sfruttamento della tecnologia dell’IA e la voglia di garantire la libertà creativa e l’accessibilità alla carriera ad Hollywood.

Dopo aver completato “Oppenheimer”, il regista Christopher Nolan esprime sentimenti complessi riguardo all’influenza dell’IA su Hollywood. Il rinomato regista è conosciuto per il suo lavoro su “The Dark Knight”, “Dunkirk”, “Interstellar” e numerosi altri film di successo. Il suo lavoro più recente, “Oppenheimer”, si è concentrato sulla storia di J. Robert Oppenheimer, il fisico dietro lo sviluppo della bomba nucleare. Il film ha incassato oltre 950 milioni di dollari al botteghino ed è già uno dei principali contendenti per la prossima stagione dei premi.

Mentre “Oppenheimer” sollevava la questione del perdono per un uomo che ha contribuito a creare le bombe atomiche, Nolan si è rivolto a una domanda più moderna sull’innovazione tecnologica. Nolan ha parlato con Screen Rant dell’influenza crescente dell’IA su Hollywood. Pur paragonandola alla lotta di Oppenheimer nello sviluppo della bomba, Nolan offre comunque un punto di vista ottimista sul futuro dell’industria, nonostante le innovazioni dell’IA.

Bene, penso che sia tutto un po’ troppo speculativo al momento. Penso che sia parte del problema. Parte dei problemi con le trattative sindacali di quest’estate è che è difficile guardare avanti nel futuro. E penso che, fino a un certo punto, una delle cose interessanti riguardo alla storia di Oppenheimer in relazione alla minaccia nucleare era che non era che queste menti brillanti non potessero prevedere che ci sarebbero state conseguenze. È solo che non avevano scelta o sentivano che non avevano scelta.

E questo rende la questione interessante, penso, per quanto riguarda le nuove tecnologie di ogni tipo, con l’IA che è un esempio ovvio di qualcosa a cui stiamo guardando ora. Fino a un certo punto, è molto difficile guardare tutte le possibilità e pianificare in base a quelle. È davvero una questione, fino a un certo punto, alcune di queste cose devono iniziare a accadere per sapere come rispondere.

Ma sono un ottimista e sicuramente nell’industria cinematografica c’è una tensione particolare tra le persone che non vogliono che queste tecnologie sfruttino le persone, ma vogliono anche la libertà di poter provare a creare con questi strumenti. E penso che parte del problema con tutta la questione sia che l’IA è forse troppo generale per tutte le diverse innovazioni tecniche che rientrano in quella definizione, ma sicuramente vedremo ancora una volta una tecnologia trasformativa incorporata nella nostra industria.

L’opinione di Nolan sull’influenza dell’IA su Hollywood

L’opinione sfumata di Nolan sull’IA è fortemente influenzata dagli scioperi del WGA e del SAG-AFTRA. Gli scioperi sono durati mesi e hanno sollevato preoccupazioni importanti sull’IA. Gli sceneggiatori temevano che le sale di scrittura fossero dominate dall’IA, mentre il SAG-AFTRA temeva che gli attori di sfondo potessero subire una sorte simile. Con budget sempre più elevati, sembrava che gli studi potessero ridurre i pagamenti agli attori e agli sceneggiatori utilizzando l’IA per sostituirli.

Le associazioni sindacali non hanno completamente impedito l’uso dell’IA a Hollywood, poiché nessuna delle trattative ha ottenuto un accordo per vietare la tecnologia.

Gli scioperi sono motivo per cui Nolan non ha intenzione di guardare troppo avanti senza riconoscere le limitazioni intrinseche nella previsione del futuro. È impossibile sapere come sarà l’IA tra un decennio, considerando la rapida evoluzione della tecnologia, così come è impossibile sapere come sarà Hollywood. Nolan capisce che gli sviluppatori temono di non avere altra scelta se non continuare a lavorare sull’IA, anche se comprende anche le preoccupazioni dei lavoratori.

Nolan spera di vedere lo sviluppo della tecnologia senza che venga utilizzata per “sfruttare” le persone, e la sua prospettiva ottimistica significa che può potenzialmente immaginare quel futuro. Una volta che l’IA si sarà ulteriormente sviluppata, prevede la possibilità di sviluppare uno strumento specializzato da utilizzare nell’industria cinematografica. Senza limitare l’accesso alle opportunità di lavoro, questa nuova IA può funzionare allo stesso modo della CGI. Può diventare uno strumento trasformativo che rende i film migliori e le carriere ad Hollywood più accessibili. Tuttavia, proprio come Oppenheimer ha combattuto con le nuove tecnologie, Nolan si aspetta che anche Hollywood lo faccia.

Erica
Erica
Sono Erica, una donna di mezza età per metà italiana e metà americana, appassionata di cinema americano. Scrivo articoli per Asiatica Film Mediale, ma il mio segreto è che amo scrivere anche poesie. I miei film preferiti sono Il Padrino, Schindler's List e Inception, e un aneddoto che mi riguarda è quando, da piccola, ho visto Jurassic Park al cinema e non ho smesso di urlare fino alla fine del film!

Ultime News

Solo omicidi nell’edificio: il cast della quarta stagione aggiunge un veterano della TV in un ruolo misterioso.

Riassunto La stagione 4 di "Only Murders in the Building" aggiunge Eva Longoria in un ruolo ricorrente. Molly...

Superman: Il cast di Legacy si riunisce nella prima immagine BTS condivisa da James Gunn

Riassunto James Gunn condivide una foto dietro le quinte del cast di Superman: Legacy dopo una lettura del copione. Il...

True Detective stagione 5 confermata con il ritorno del produttore esecutivo di Night Country.

ANTICIPAZIONE: HBO conferma il ritorno di True Detective per la quinta stagione con la showrunner Issa López Questo articolo...

Quello non è mai successo! L’attore di Din Djarin insiste sul fatto che non ci sono flirt nel Mandaloriano.

RIASSUNTO Din Djarin non avrà una trama romantica nel prossimo futuro, secondo l'attore di Din Djarin, Brendan Wayne. Wayne ha...

Da Non Perdere

I 30 Migliori Film Horror Da Vedere Assolutamente!

Avventuratevi nel cuore pulsante dell'orrore con la nostra raccolta...

Come Disattivare Now TV

Vuoi capire come disattivare Now TV? Potresti non aver...

Ultimi Quiz

Quale Personaggio Della Casa Di Carta Sei?

Uno dei punti di forza delle serie come La Casa di Carta è che mettono insieme un gruppo di...

Che Personaggio Di Stranger Things Sei?

Che Personaggio Di Stranger Things Sei? Sei stato anche tu uno di quelli che, guardando il primissimo episodio di...

Potrebbe anche interessarti...
Articoli selezionati per te