Asiatica Film Mediale

Only Murders Stagione 2, Episodio 4 Distrugge 4 Teorie Killer di Bunny

Only Murders Stagione 2, Episodio 4 Distrugge 4 Teorie Killer di Bunny
Debora

Di Debora

13 Luglio 2022, 17:24


Avvertimento: quanto segue contiene SPOILER per Only Murders in the Building stagione 2, episodio 4, “Ti sto guardando”.

Molte delle teorie più popolari su quale sospetto sia il vero assassino di Bunny Folger in Only Murders in the Building stagione 2 sono state sfatate dalle scene finali dell’episodio “Here’s Looking At You”. Di solito in una storia di omicidio, la scoperta di indizi aiuta a incriminare l’assassino. Nel caso di Only Murders in the Building, la storia labirintica, tuttavia, le prove fino ad oggi sono servite solo a oscurare il mistero di chi abbia ucciso il presidente del consiglio di amministrazione degli appartamenti Arconia.

La storia centrale di Only Murders in the Building stagione 1 ha unito tre vicini di casa in un improbabile tentativo di produrre un podcast sul vero crimine, mentre indagavano sulla misteriosa morte di Tim Kono. I loro sforzi hanno smascherato i piani sinistri di due assassini, così come un sindacato di gioielli del mercato nero. Hanno anche reso il trio una serie di nemici tra gli altri vicini, che non hanno apprezzato la pubblicità negativa generata dal loro podcast riguardo al loro condominio. Ciò ha portato a essere incastrati per l’omicidio di Bunny Folger e il mistero centrale di Only Murders in the Building stagione 2, poiché il trio ha avviato una nuova indagine per dimostrare la loro innocenza.

Non mancano i sospetti che potrebbero aver voluto vedere la sgradevole Bunny morta o il trio di investigatori dilettanti mandati in prigione per il suo omicidio tra il colorato cast di personaggi di Only Murders in the Building. Le teorie abbondano su chi potrebbe averlo fatto e su come hanno ucciso Bunny. Tuttavia, la maggior parte di queste teorie è stata smentita dalle scene finali dell’episodio 4 della seconda stagione di Only Murders in the Building, “Here’s Looking At You”.

Bunny’s Killer è un uomo… che elimina molti sospetti OMITB

L’episodio 4 della seconda stagione di Only Murders in the Building presenta la prima apparizione di Lucy, che viveva all’Arconia quando sua madre usciva con Charles-Haden Savage. Si scopre che Lucy è venuta all’Arconia in cerca di conforto da Charles (che considerava il suo miglior padre adottivo) la notte dell’omicidio di Bunny. Ciò ha portato Lucy a sentire accidentalmente l’omicidio di Bunny e ad intravedere il suo apparente assassino, che era un uomo grosso con un passamontagna, mentre scappava attraverso un passaggio segreto.

Fino all’episodio 4 della seconda stagione di Only Murders in the Building, la principale sospettata dell’omicidio di Bunny era Nina Lin, che ha assunto la carica di presidente del consiglio di Arconia dopo la morte di Bunny. Nina aveva il motivo più chiaro per uccidere Bunny, ma era anche nelle ultime fasi della gravidanza, il che rende improbabile che potesse iniziare la violenta lotta che pose fine alla vita di Bunny. La contabilità di Lucy apparentemente ha eliminato tutte le sospette, inclusa Nina, anche se è possibile che abbiano contribuito a pianificare l’omicidio. È anche possibile, anche se improbabile, che l’uomo mascherato fosse nelle Arcatacombs (come venivano soprannominati i passaggi segreti dell’Arconia) per un motivo non correlato subito dopo l’omicidio di Bunny.

Solo gli omicidi nell’edificio sfata le teorie su chi chiamava Charles

Il finale della prima stagione di The Only Murders in the Building ha mostrato che Oliver Putnam e Charles-Haden Savage ricevevano entrambi messaggi da un chiamante sconosciuto, avvertendoli di uscire dall’edificio poco prima che arrivasse la polizia e trovasse il corpo di Bunny. Il mistero del chiamante sconosciuto ha suscitato una serie di teorie, inclusa una che suggerisce che la podcaster rivale Cinda Canning abbia ucciso Bunny e incastrato il trio, solo per essere minata dal suo scontento assistente. Questa teoria è stata apparentemente smentita, tuttavia, nella scena finale dell’episodio 4 della seconda stagione di Only Murders in the Building, “Here’s Looking At You”, quando Charles-Haden Savage ha identificato lo sconosciuto chiamante come Jan Bellows, la sua ex ragazza e l’assassino di Tim Kono in Only Murders in the Building stagione 1. Non è ancora chiaro come ci sia riuscita mentre era in prigione, ma non c’è motivo di dubitare del ragionamento che ha portato Savage a farle visita in prigione e ad accusarla di essere la sconosciuta.

Quali solo i personaggi di Murders della seconda stagione potrebbero ancora essere l’assassino di Bunny?

Anche l’episodio 4 della seconda stagione di Only Murders in the Building “Here’s Looking At You” ha reintrodotto i personaggi di Teddy e Theo Dimas. La coppia padre e figlio, tornati al condominio Arconia dopo aver pagato la cauzione ed essere stati scarcerati in attesa del processo, hanno ampie ragioni per volersi vendicare dei podcaster che hanno denunciato i loro crimini. Teddy ha anche minacciato direttamente Oliver, dopo che i due hanno condiviso un imbarazzante viaggio in ascensore. Teddy e Theo sarebbero i sospettati più probabili se non fosse per il problema di come potrebbero organizzare l’omicidio di Bunny e la montatura mentre sono in prigione.

Sebbene Teddy abbia le risorse per assumere qualcuno che faccia il lavoro, l’assassino conosceva chiaramente l’architettura dell’Arconia. Questo potrebbe puntare il dito contro Theo, che ha dimostrato di avere l’abitudine di sgattaiolare nell’Arconia inosservato e di spiare le persone durante Only Murders in the Building stagione 1. È possibile che lui, come Lucy, abbia scoperto gli Arcatacomb da bambino e li ho usati in seguito.

Questa teoria spiegherebbe anche una discussione che Oliver osserva tra Teddy e Theo, in cui Teddy in lacrime implora suo figlio di “smetterla di ossessionare” qualcosa. Forse quel qualcosa è una vendetta sui podcaster di Only Murders in the Building. Sarebbe anche in armonia con il personaggio di Teddy pianificare la propria vendetta mentre cerca di proteggere Theo dalle ricadute dei suoi crimini. Tuttavia, sarebbe impossibile per Theo essere l’assassino di Bunny se fosse appena uscito di prigione.

A parte Teddy e Theo, il sospettato più probabile nell’omicidio di Bunny Folger rimasto nel mistero della seconda stagione di Only Murders in the Building è Jared McGregor. L’apparente padre del bambino di Nina Lin, Jared è stato presentato in “Here’s Looking At You”, ma non è stato identificato per nome. Jared era un uomo alto, che Mable ha descritto come “un combattente di MMA super sexy in tailleur”. È possibile che Jared fosse l’uomo mascherato che Lucy ha visto dopo l’omicidio di Bunny, e che stia lavorando a beneficio di Nina, se non sotto la sua direzione.

.item-num::after { contenuto: “https://www.asiaticafilmmediale.it/”; }


Potrebbe interessarti

Come Mikey ha risigillato tutte quelle lattine nel finale di The Bear spiegato da Star
Come Mikey ha risigillato tutte quelle lattine nel finale di The Bear spiegato da Star

La star Jeremy Allen White spiega come Mikey ha risigillato tutte quelle lattine di pomodoro scoperte da Carmy durante il finale della prima stagione di The Bear. The Bear è stato presentato in anteprima il 23 giugno su Hulu e la nuova serie FX segue White nei panni di un giovane chef raffinato di uno […]

Stranger Things ha fallito Mike molto prima della sua storia di divisione
Stranger Things ha fallito Mike molto prima della sua storia di divisione

AVVERTIMENTO! Questo articolo contiene SPOILER per la stagione 4 di Stranger Things! La storia della quarta stagione di Stranger Things di Mike Wheeler è stata accolta con un contraccolpo, ma lo spettacolo ha deluso il suo personaggio molto prima della sua sottotrama divisiva Will. Quando è iniziata la stagione 1 di Stranger Things, Mike Wheeler […]