Notizie FilmOgni fiaba nella scuola del bene e del male

Ogni fiaba nella scuola del bene e del male

-


The School for Good and Evil di Netflix descrive diverse famose fiabe nel suo adattamento del libro con lo stesso nome. Il film segue le migliori amiche Sophie e Agatha (Sofia Wylie e Sophia Anne Caruso) dopo che sono state portate via per studiare eroismo e malvagità presso la leggendaria School for Good e la sua vicina, la School for Evil. Le ragazze vengono immediatamente collocate in scuole diverse e iniziano ad allenarsi per essere come i personaggi delle storie di cui hanno letto.

Il film esamina i classici tropi delle fiabe e critica l’idea binaria di “bene e male”. Ovviamente, sarebbe impossibile per i personaggi di The School for Good and Evil fare questi punti senza fare riferimento alle fiabe in questione. I personaggi e gli artefatti di quelle storie sono disseminati nella trama, a volte nascosti nei dettagli ea volte di cui si parla apertamente. In effetti, ci sono così tanti riferimenti alle fiabe i cui personaggi iconici sarebbero stati un tempo alunni delle scuole, alcuni di loro potrebbero essere stati persi al primo turno.

Cenerentola

Cenerentola è forse il riferimento fiabesco più ovvio in The School for Good and Evil. La sua storia sembra una delle preferite di Sophie e molti dettagli della storia di Cenerentola si rispecchiano nella vita di Sophie. Come Cenerentola, Sophie ha perso la sua gentile madre in giovane età e non ama la sua crudele matrigna. Ovviamente, a differenza del film Disney, la fiaba originale di Cenerentola ha molti dettagli sinistri. Nella versione dei fratelli Grimm, Cenerentola desidera su un albero dei desideri (proprio come Sophie) di partecipare a un ballo reale e il suo desiderio viene esaudito, completo di una trasformazione in una bellissima principessa. Sebbene non diventi malvagia, le sue sorellastre vengono punite duramente per averla trattata.

Peter Pan

Hort, uno dei compagni di classe di Sophie alla School For Evil, annuncia che suo padre è Capitan Uncino, il cattivo di Peter Pan. Nel romanzo di JM Barrie, Peter Pan recide la mano di Capitan Uncino e la dà in pasto a un coccodrillo, Capitan Uncino si consuma dal desiderio di vendetta e dedica il resto della sua vita a terrorizzare Peter Pan e gli altri abitanti dell’Isola che non c’è a bordo della sua nave, Il Jolly Roger.

Re Artù

Il padre di Tedros è il leggendario Re Artù, che si dice abbia vissuto nella Gran Bretagna celtica del V secolo. Re Artù appare in molti film, storie e poesie che sono state tradotte molte volte nel corso dei secoli. Molte di queste traduzioni raccontano la storia di come Re Artù si innamora e sposa la bella Ginevra, solo per lei che lo tradisce con il suo amico e fidato cavaliere, Lancillotto, proprio come Agatha dice a Sophie. Una costante in tutte le leggende arturiane, tuttavia, è la sua leggendaria Tavola Rotonda, così come la sua spada che Tedros usa a scuola, Excalibur, che Artù ricevette dalla Signora del Lago come segno che era il vero re della Gran Bretagna.

principe azzurro

Il goffo Gregor ha un lignaggio ironico, suo padre, noto semplicemente come “Principe Azzurro”, non ha una storia tutta sua. Invece, questo principe stereotipato funge da eroe senza nome in molte fiabe. Anche se Gregor non ottiene un lieto fine in The School For Good and Evil, il Principe Azzurro è sempre lì per assicurarne uno alla sua principessa. Indipendentemente dalla storia in cui si presenta, incarna sempre i tratti necessari per le prove che dovrà affrontare mentre salva la sua principessa, è coraggioso, nobile e, naturalmente, affascinante. Che stia spezzando una maledizione con il bacio del vero amore, uccidendo un drago o cavalcando un destriero bianco, il Principe Azzurro è sempre l’epitome di un eroe perfetto. Il fallimento di Gregor a The School For Good mette in evidenza le differenze tra la realtà e quell’ideale irraggiungibile.

Bianco come la neve

La famigerata mela avvelenata di Biancaneve può essere vista in mostra nella sala del consiglio dove i preside e il preside delle scuole discutono della relazione tra Sophie e Tedros. Anche se la storia della principessa Disney finisce quando la maledizione di Biancaneve viene spezzata e lei raggiunge il suo lieto fine, i fratelli Grimm non si fermano qui. Nella versione originale della sua storia, Biancaneve ordina alla regina malvagia di essere costretta a ballare con scarpe di ferro rovente, a cui Rafal fa riferimento alla fine del film.

Jack e il fagiolo magico

Agatha elenca Jack e il fagiolo magico come una delle storie che non riesce a credere abbia avuto origine da studente alla School for Good. La bizzarra storia di Jack racconta di fagioli magici che crescono in un’enorme pianta di fagioli che conduce tra le nuvole. Salendo sulla pianta di fagioli, Jack si ritrova nella casa di un gigante e, dopo aver rubato un’oca magica che depone uova d’oro, corre indietro e fa tagliare la pianta di fagioli a sua madre. Con il gigante morto, Jack e la sua famiglia vivono felici e contenti.

Ercole

Ercole è un attore chiave nella mitologia greca. Figlio di Zeus, il dio del cielo, Ercole era un eroe che compì molte missioni, comprese le 12 pericolose “fatiche di Ercole”. Sebbene non sia un racconto popolare tradizionale, viene elencato dal preside come un ex studente quando le ragazze lo affrontano riguardo alla loro posizione.

El Cid

Meno di una vera fiaba, El Cid è il soprannome di una figura della vita reale di nome Rodrigo Díaz de Vivar, la cui eredità ha preso vita propria. Era un formidabile guerriero spagnolo nell’XI secolo e, secondo l’elenco del preside, frequentò anche la School For Good. Dopo la sua morte, è diventato uno degli eroi nazionali spagnoli e ha ispirato un poema epico che ha ulteriormente perpetuato la sua eredità e l’ha romanzata.

La bella addormentata

Un riferimento ammiccante, un arcolaio può essere visto nella sala del consiglio dove gli adulti discutono della relazione tra la studentessa di School for Evil, Sophie, e la studentessa di School for Good, Tedros. Questo filatoio è probabilmente l’aspirante arma del delitto della Bella Addormentata, che faceva parte della maledizione lanciata da una fata malvagia come punizione per il mancato invito del re e della regina alla festa che celebrava la nascita del loro bambino. Fortunatamente per la principessa, una buona fata altera l’incantesimo e quando alla fine si punge il dito, cade solo in un sonno profondo.

Sinbad

Un altro diplomato alla School for Good citato ad Agatha dal preside è Sinbad il marinaio, uno degli eroi di Le mille e una notte. Le avventure di Sinbad in mare spesso lo coinvolgono in una sorta di situazione insidiosa insieme al suo equipaggio. Usando la sua intraprendenza, il suo fascino e la fiducia nelle proprie fortune, riesce sempre a uscirne vivo, di solito con un tesoro al seguito.

Hansel e Gretel

Rafal menziona alcuni dei “lieti fini” che la School For Good ha prodotto nei 200 anni da quando ha assunto il controllo completo, incluso “spingere le anziane nei fornelli”. Questo è un riferimento al finale di Hansel e Gretel, la storia di due bambini che vengono attirati nella casetta di una strega dopo essersi persi nei boschi. La strega li attira con caramelle e intende cucinarli in un pasto per se stessa. all’ultimo minuto, Hansel e Gretel ingannano la strega facendola sporgere nel suo stesso forno, e le chiudono la porta, uccidendola e assicurandosi la propria sicurezza.

La Sirenetta

Nella versione originale meno conosciuta de “La Sirenetta”, quando la sirena scambia la sua voce con la strega del mare in cambio delle gambe, la strega si taglia la lingua, che è il riferimento che Rafal fa alla storia. Tuttavia, non è qui che finiscono gli orrori, la sirenetta originale ha sopportato un dolore acuto come coltelli nei suoi piedi ogni volta che fa un passo sulla terraferma. Quando la sirena non è in grado di soddisfare le condizioni dell’accordo della strega a causa del fatto che il principe l’amava solo come una sorella, le rimane la scelta di uccidere il principe e tornare al mare o morire tra le onde dell’oceano.

Considerando il finale cliffhanger del film e il libro che fa parte di una serie, è probabile che ci sarà un sequel in lavorazione. Con così tante fiabe e leggende in tutto il mondo, non si può dire quali altre storie potrebbero apparire nel prossimo film. Sebbene non ci sia una parola ufficiale su un sequel, The School For Good and Evil avrà molte opzioni per i riferimenti e le ispirazioni delle fiabe da aggiungere alla storia.

Ultime News

In che modo infrangere una regola televisiva segreta ha aiutato il successo dei Soprano

Il rifiuto di David Chase di aderire a una regola non detta in TV ha contribuito a garantire...

L’addestramento del cacciatore dei Winchester ha bisogno di un altro personaggio soprannaturale

Sebbene l'addestramento da cacciatore di John Winchester sia in corso da tempo in The Winchesters, stagione 1, manca...

Come Star Trek sta ispirando la prossima fase di Doctor Who su Disney+

Star Trek sta ispirando la prossima fase della serie Doctor Who su Disney+. Sebbene Doctor Who sia...

Jane Fonda condivide le preoccupazioni per il remake di Sydney Sweeney Barbarella

Jane Fonda condivide le sue preoccupazioni per l'imminente remake di Barbarella di Sydney Sweeney. Diretto da Roger...

Da Non Perdere

I 30 Migliori Film Horror Da Vedere Assolutamente!

I migliori film horror più spaventosi di tutti i...

Come Disattivare Now TV

Vuoi capire come disattivare Now TV? Potresti non aver...

Ultimi Quiz

Quale Personaggio Della Casa Di Carta Sei?

Uno dei punti di forza delle serie come La Casa di Carta è che mettono insieme un gruppo di...

Che Personaggio Di Stranger Things Sei?

Che Personaggio Di Stranger Things Sei? Sei stato anche tu uno di quelli che, guardando il primissimo episodio di...

Potrebbe anche interessarti...
Articoli selezionati per te