Asiatica Film Mediale

Odino del MCU merita delle scuse dopo Thor: Love & Thunder

Odino del MCU merita delle scuse dopo Thor: Love & Thunder
Erica

Di Erica

23 Luglio 2022, 16:37


Portando molti nuovi dei nell’MCU, Thor: Love and Thunder ha dimostrato che Odino merita le scuse di uno dei suoi figli. Thor: Love and Thunder mostra Thor e la sua squadra disorganizzata di eroi che combattono Gorr il God Butcher, il sinistro proprietario della Necrosword che ha rinunciato alla sua fede negli dei e ha promesso di ucciderli tutti. In un atto del film, Thor, Valkyrie, Korg e la neo-potenziata Jane Foster, alias il Mighty Thor, si recano a Omnipotence City e si trovano faccia a faccia con una pletora di divinità che dimostrano che Odino era stato trattato in modo piuttosto ingiusto prima la sua scomparsa in Thor: Ragnarok.

Durante le scene che si svolgono a Omnipotence City in Thor: Love & Thunder, la squadra di Thor incontra un’enorme quantità di divinità famigerate, tra cui personaggi del calibro di Dioniso, Bast e il re degli dei dell’Olimpo: Zeus. Aspettandosi di fare un appello agli dei per formare un esercito contro Gorr il God Butcher, Thor è scioccato nel rendersi conto di quanto gli dei sembrino apatici e indifferenti di fronte a un pericolo imminente. Alla fine, si tratta di un combattimento, con il risultato che Zeus viene gravemente ferito, in modo che la squadra di Thor acquisisca il Fulmine di Zeus, un’arma potenzialmente in grado di sconfiggere Gorr. Gli dei a Omnipotence City e in tutto Love & Thunder hanno dimostrato di essere esseri egoisti che si preoccupano solo del proprio benessere, facendo sentire al pubblico la mancanza dell’incrollabile e protettivo Odino.

Prima della sua morte in Thor: Ragnarok, Odino era visto come un dio fermo e imponente, ma ha sempre lottato per la pace e la giustizia nei Nove Regni, anche se era sottovalutato, specialmente dal figlio adottivo, Loki. Thor menziona durante Thor: Love & Thunder che, da bambino, aveva idolatrato Zeus e basato la sua personalità attorno a lui piuttosto che guardare suo padre, e questo è evidente nel suo comportamento durante Thor. Nonostante questo, Thor: Love & Thunder cementa Odino un dio molto più gentile nell’MCU, in particolare se paragonato all’egoistico e arrogante Zeus, il che significa che il defunto re di Asgard merita delle scuse per essere stato maltrattato da diversi personaggi dell’MCU, in particolare Loki.

Perché Odino è molto più gentile degli altri dei del MCU (e cosa significa per il futuro)

Introdotto in Thor come il re di Asgard e padre di Thor e Loki, Odino ha una storia oscura ma ha dimostrato di essere diventato un leader buono e gentile, che alla fine è disposto a prendere decisioni difficili e potenzialmente a sacrificare qualsiasi cosa per salvare il suo popolo e proteggi Asgard. Gli dei in Thor: Love & Thunder sono la completa antitesi di questo, forse accecati dalle luci brillanti di Omnipotence City al punto da diventare amareggiati, vanitosi e completamente apatici nei confronti dei bisogni della loro gente. È confermato che Odino aveva visitato la Città dell’Onnipotenza durante il suo regno, ma c’è un’altra domanda se approvasse il comportamento degli dei. È probabile che Odino e Zeus non avessero un buon rapporto a causa delle loro due personalità molto diverse.

Mentre Odino cresceva per abbracciare ed essere orgoglioso dei suoi figli, Zeus espresse il suo odio per gli dei che agiscono come supereroi, sentendosi come se Thor avesse rubato il suo tuono, per così dire, e contaminato gli adoratori degli dei. Forse il comando di Zeus a Ercole nella scena post-crediti di Thor: Love & Thunder potrebbe essere l’inizio di una battaglia tra Avengers e dei. Qualunque sia il futuro per gli dei nell’MCU, è chiaro che la carriera del dio più gentile nell’MCU è finita troppo presto e che Odino potrebbe aver avuto un rapporto migliore con i suoi figli se fosse stato per l’introduzione di Omnipotence City prima.

Vuoi altri articoli su Thor: Love & Thunder? Dai un’occhiata ai nostri contenuti essenziali qui sotto…

  • Thor: Spiegazione del finale di Love & Thunder (in dettaglio)
  • Thor: Uova di Pasqua Love & Thunder e riferimenti Marvel
  • Ogni cameo in Thor: Love & Thunder spiegato
  • Tutti quelli che muoiono in Thor: Love & Thunder
  • È [SPOILER] Davvero morto alla fine di Love & Thunder?
  • Spiegazione dell’amore della figlia di Gorr: origine e poteri dell’eternità
  • Thor: Spiegazione dei colpi di scena di Love & Thunder

Date di rilascio chiave

  • Black Panther: Wakanda Forever/Black Panther 2 (2022)Data di uscita: 11 novembre 2022
  • Ant-Man and the Wasp: Quantumania (2023)Data di uscita: 17 febbraio 2023
  • Guardiani della Galassia Vol. 3 (2023) Data di uscita: 05 maggio 2023
  • The Marvels/Captain Marvel 2 (2023)Data di uscita: 28 luglio 2023


Potrebbe interessarti

Kevin Smith rivela che la WB si è offerta di fargli girare i film DC negli anni ’90
Kevin Smith rivela che la WB si è offerta di fargli girare i film DC negli anni ’90

A Kevin Smith è stata offerta la posizione per sviluppare film DC negli anni ’90 e ha rifiutato. Smith non è solo un celebre regista, uscito con il suo film Clerks nel 1994, ma è anche un noto fan dei supereroi di fantascienza, fantasy e fumetti. Smith ha scritto fumetti sia per la Marvel che […]

Perché John Wick di Keanu Reeves quasi non è successo
Perché John Wick di Keanu Reeves quasi non è successo

Il regista Chad Stahelski spiega perché John Wick di Keanu Reeves quasi non è accaduto. Reeves è sempre stato un nome familiare ma la sua rinascita negli ultimi anni grazie al franchise di John Wick lo ha trasformato in una delle star più amate di tutti i tempi. Oltre a tornare in alcuni dei suoi […]