Asiatica Film Mediale

“Non ho idea”: il nuovo sequel di Exorcist riceve un aggiornamento cauto dopo il flop del credente.

“Non ho idea”: il nuovo sequel di Exorcist riceve un aggiornamento cauto dopo il flop del credente.
Erica

Di Erica

12 Marzo 2024, 16:55



Questo articolo fa parte di una directory: The Exorcist: Deceiver – Conferma, storia e tutto ciò che sappiamo
Precedente The Exorcist: Deceiver Continua Nonostante le Difficoltà dei Credenti, Possibili Cambiamenti Creativi Dietro le Quinte
Attuale “Non ne ho idea”: il nuovo sequel di Exorcist riceve un aggiornamento cauto dopo il flop dei credenti

Riepilogo

  • The Exorcist: Deceiver
    è stato rimosso dal calendario di uscita a seguito delle scarse prestazioni di
    The Exorcist: Believer
    .
  • Il CEO di Blumhouse afferma che un altro film di
    Exorcist
    è in arrivo, ma non hanno ancora capito come sarà.
  • Il prossimo film probabilmente avrà un nuovo titolo e sarà un altro soft reboot.

The Exorcist: Deceiver riceve un aggiornamento cauto dal CEO di Blumhouse, Jason Blum, dopo le deludenti performance del reboot lo scorso anno. Diretto da David Gordon Green, le recensioni di The Exorcist: Believer sono state mediocri fin dall’inizio al momento della sua uscita ad ottobre, con anche il suo rendimento al botteghino deludente. Il reboot, originariamente concepito come il primo capitolo di una trilogia, è stato realizzato dopo l’acquisto dei diritti mondiali del franchise da parte di Universal Pictures per 400 milioni di dollari. A seguito delle scarse performance del film, Green ha lasciato il sequel previsto e il film è stato rimosso dal calendario di uscita.

Senza una data di uscita per The Exorcist: Deceiver in vista, Blum condivide un aggiornamento sul nuovo film durante un’intervista recente con The Direct. Secondo il CEO, un altro film è in arrivo, ma non è ancora chiaro come sarà. Leggi il suo commento completo qui di seguito:

“Sicuramente realizzeremo un altro film di Exorcist, ma volevo più tempo per capire cosa sarà. Non ne ho ancora idea.”

The Exorcist: Deceiver Probabilmente Sarà Completamente Diverso

Qual è il prossimo passo per il franchise di Exorcist?

Molto probabilmente, il prossimo film dell’amato franchise horror non si chiamerà The Exorcist: Deceiver. Considerando l’uscita di Green e l’ultimo commento di Blum, è molto probabile che i piani iniziali per continuare la storia dopo la fine di The Exorcist: Believer verranno ripensati e il franchise otterrà una sorta di nuovo inizio. D’altronde, non avrebbe senso continuare una storia in un modo che chiaramente non ha colpito i telespettatori.

The Exorcist: Believer
è attualmente disponibile in streaming su Peacock.

The Exorcist: Believer ha attualmente un deludente 22% su Rotten Tomatoes, con il punteggio del pubblico migliore ma ancora deludente al 59%. Sebbene non siano i punteggi peggiori del franchise (vedi grafico di seguito), segnalano chiaramente che il reboot non ha davvero colpito nel modo in cui Blumhouse e Universal speravano. Il film è stato anche un grande flop al botteghino, incassando solo 137 milioni di dollari in tutto il mondo. Non è un risultato terribile se lo confrontiamo con il budget di produzione di 30 milioni di dollari, ma lo diventa considerando ciò che sono costati i diritti.

Titolo

Punteggio dei critici di Rotten Tomatoes

Punteggio del pubblico di Rotten Tomatoes

The Exorcist (1973)

78%

87%

Exorcist II: The Heretic (1977)

11%

13%

The Exorcist III (1990)

59%

57%

Exorcist: The Beginning (2004)

11%

27%

Dominion: Prequel to the Exorcist (2005)

30%

25%

The Exorcist (2016-2017)

89%

91%

The Exorcist: Believer (2023)

22%

59%

Il grafico sopra suggerisce che quasi ogni sequel di Exorcist non è stato ben accolto, mettendo in discussione il motivo per cui Universal avrebbe pagato 400 milioni di dollari per i diritti. L’originale del 1973 di William Friedkin rimane amato, ma è possibile che ci sia stata una sopravvalutazione di quanto il pubblico (soprattutto il pubblico più giovane) voglia vedere ulteriori sequel. Per rimettere in sesto la situazione, The Exorcist: Deceiver, o qualunque sia il suo nome finale, dovrà reinventare con successo il franchise e attirare coloro che non sono ancora fan sfegatati.

Fonte: The Direct

The Exorcist: Deceiver Non Ancora Valutato Horror Sovrannaturale

La seconda parte della nuova trilogia di Exorcist di David Gordon Green, The Exorcist: Deceiver, riprende gli eventi del film horror sovrannaturale del 2023 basato sulle opere di William Peter Blatty.

Regista David Gordon Green Studio Morgan Creek Entertainment Distributore Universal Pictures , Peacock Sceneggiatore David Gordon Green Franchise The Exorcist Prequel The Exorcist: Believer


Potrebbe interessarti

Michelle Yeoh pubblica una risposta all’ipotetico affronto di Emma Stone, spiegando perché Jennifer Lawrence ha distribuito l’Oscar.
Michelle Yeoh pubblica una risposta all’ipotetico affronto di Emma Stone, spiegando perché Jennifer Lawrence ha distribuito l’Oscar.

Riassunto Michelle Yeoh chiarisce il suo ruolo nel mix-up degli Oscar con Stone, congratulandosi con lei. Yeoh spiega perché Jennifer Lawrence ha consegnato l’award a Stone. La migliore attrice di quest’anno ha causato controversie, con molti che sostengono che Lily Gladstone avrebbe dovuto vincere per Killers of the Flower Moon. Michelle Yeoh offre una risposta […]

Il prossimo film di Christopher Nolan potrebbe essere un remake di uno spettacolo di mistero degli anni ’60.
Il prossimo film di Christopher Nolan potrebbe essere un remake di uno spettacolo di mistero degli anni ’60.

Riassunto La prossima pellicola di Christopher Nolan potrebbe essere un remake di una serie mistery degli anni ’60 intitolata “The Prisoner”, dopo il successo di “Oppenheimer”. Il concetto dello show si allinea allo stile di Nolan e potrebbe assomigliare a “Tenet”. Dopo una breve disputa durante la produzione di “Oppenheimer”, è possibile che Nolan ritorni […]