Asiatica Film Mediale

Non ha chiamato: Emilia Clark parla del ritorno di Daenerys nello spin-off di Game of Thrones con Jon Snow.

Non ha chiamato: Emilia Clark parla del ritorno di Daenerys nello spin-off di Game of Thrones con Jon Snow.
Debora

Di Debora

15 Giugno 2023, 01:59



La star di Game of Thrones, Emilia Clarke, commenta il suo possibile ritorno come Daenerys Targaryen nel nuovo spin-off dedicato a Jon Snow. Dopo essere stato trasmesso per la prima volta nel 2011, Game of Thrones si è concluso nel 2019, con il pubblico che ha dato apparentemente un ultimo saluto all’intero cast della serie. Tuttavia, successivamente è stato annunciato che Kit Harington, interprete di Jon Snow, avrebbe ottenuto uno spin-off dedicato al suo personaggio, che si dice abbia proposto lui stesso a HBO.

In una recente intervista con Extra, Clarke commenta il suo possibile ritorno nello spin-off su Jon Snow di Game of Thrones. Tuttavia, essendo Daenerys morta nella stagione finale della serie principale, Clarke sembra piuttosto certa che il pubblico non vedrà nuovamente il suo personaggio. Qui sotto puoi trovare il commento completo dell’attrice o guardare l’intervista (la sezione pertinente inizia al minuto 2:56):

“Non credo. Kit, ti amo. Lo guarderò a causa tua o ti dirò che lo farò, ma io non ci sarò. No, non penso. Non mi ha chiamato.”

La decisione di uccidere Daenerys, che ormai era completamente impazzita e stava uccidendo i civili innocenti di King’s Landing, ha portato Jon a essere essenzialmente bandito a vivere di nuovo al Nord come parte della Guardia della Notte. L’ultima volta che il pubblico vede il personaggio di Harington nella controversa finale di Game of Thrones, egli sta cavalcando verso una nuova vita oltre la Barriera con i Selvaggi. Lo spin-off sembra riprendere da questi eventi, raccontando la nuova vita di Jon.

Nonostante Clarke abbia offerto una forte interpretazione di Daenerys e il suo personaggio sia stato spesso un punto forte dello show, la sua storia è conclusa. La trasformazione di Daenerys nella Regina Pazza potrebbe essere sembrata troppo sbrigativa, ma è accaduta e la sua morte è stata definitiva. L’unico modo apparente in cui potrebbe tornare a questo punto sarebbe attraverso flashback o allucinazioni di Jon. Tuttavia, questo farebbe sì che lo spin-off di Jon Snow rimanga ancorato al passato, riproponendo e ricontestualizzando la conclusione di Game of Thrones anziché aprire nuove strade.

La finale di Game of Thrones è stata particolarmente controversa, il che significa che il miglior percorso per uno spin-off su Snow, se mai dovesse essere realizzato, sarebbe quello di creare una certa distanza tra sé stesso e il suo predecessore. Concentrandosi su una nuova storia con nuovi personaggi di supporto, lo spin-off potrebbe reggersi da solo, invece di dipendere da ciò che è stato fatto in precedenza. In caso contrario, lo spin-off potrebbe diventare solo un promemoria di ciò che il pubblico non ha apprezzato della conclusione di Game of Thrones.

Fonte: Extra/ YouTube


Potrebbe interessarti

“Niente di Sexy al Riguardo”: Le Scene Scabrose dell’Idolo Sono in Realità “Satira”, Afferma The Weeknd
“Niente di Sexy al Riguardo”: Le Scene Scabrose dell’Idolo Sono in Realità “Satira”, Afferma The Weeknd

L’articolo contiene alcuni spoiler su The Idol. Abel Tesfaye, conosciuto anche con il nome d’arte The Weeknd, afferma che le controversie scene di sesso di The Idol sono in realtà satire. La sua dichiarazione arriva poco dopo che i telespettatori hanno iniziato a criticare e prendere in giro una particolare scena di sesso di 10 […]

Appetito “irrefutabile” per lo spin-off di Picard in Star Trek: Legacy, afferma il produttore della serie.
Appetito “irrefutabile” per lo spin-off di Picard in Star Trek: Legacy, afferma il produttore della serie.

Star Trek: Strange New Worlds co-showrunner Akiva Goldsman ritiene che l'”appetito” dei fan per lo spin-off proposto di Star Trek: Picard, Star Trek: Legacy, sia “innegabile”. Goldsman ha co-creato Star Trek: Picard ed è stato il co-showrunner della seconda stagione. L’Academy Award winner ha anche co-creato Strange New Worlds come spin-off di Star Trek: Discovery. […]