Notizie FilmNon guardare in alto: su chi si basa Leonardo...

Non guardare in alto: su chi si basa Leonardo DiCaprio

-


In Don’t Look Up, diversi personaggi sono ovvie parodie satiriche di persone reali, ma il personaggio di Leonardo DiCaprio, il dottor Randall Mindy, non sembra essere basato su nessuno in particolare. La maggior parte dei parallelismi tra il cast di Don’t Look Up e le persone reali di cui fanno satira non hanno bisogno di spiegazioni. Il presidente Orlean, con le sue manifestazioni pubbliche e il suo spudorato nepotismo, è un ovvio colpo a Donald Trump e Peter Isherwell viene presentato nel tipo di dimostrazione sul palco organizzata da ricchi CEO della tecnologia come Steve Jobs ed Elon Musk. Essendo una figura più umile, Randall Mindy di Don’t Look Up rappresenta meno una persona specifica e più una vetrina simbolica delle insidie ​​della scarsa comunicazione scientifica.

L’ispirazione recitativa di DiCaprio per Don’t Look Up è stata uno scienziato del clima di nome Dr. Michael E. Mann, direttore del Penn State Earth System Science Center. Sarebbe ingiusto, però, affermare che il personaggio di Randall Mindy sia basato sullo stesso Mann. DiCaprio è stato schietto sulle questioni climatiche ormai da tempo e, nel 2016, Mann è apparso nel documentario di DiCaprio sul clima Before The Flood e da allora i due sono amici. Nella vita reale, però, Mann è molto diverso dal protagonista di Don’t Look Up, notando lui stesso che “fa scelte personali che mi piacerebbe pensare siano molto diverse dalle scelte che avrei fatto io”. (tramite Newsweek).

Piuttosto che essere basato su una persona specifica, il personaggio di Randall Mindy in Don’t Look Up sembra più un avvertimento per gli scienziati che potrebbero aver bisogno di parlare pubblicamente dei gravi problemi che il mondo deve affrontare e presto. Titubante, egocentrico e povero nello spiegare le cose, Mindy è una vetrina di tutto ciò che non è da fare, poiché viene coinvolto nella trama, distratto da sfarzo e glamour, e quasi perde le tracce di ciò che sta cercando di realizzare in il primo posto. Gran parte del messaggio di Don’t Look Up è che, mentre il mondo intero indubbiamente non sa ascoltare, i due scienziati al centro della storia non sanno nemmeno come parlare al pubblico. Randall Mindy di DiCaprio, piuttosto che essere basato su una persona reale, è una personificazione del modo in cui la comunità scientifica e medica continua a essere terribile nel trasmettere idee importanti al pubblico più ampio.

In Don’t Look Up, Randall Mindy di DiCaprio non è decisamente un buon comunicatore. In tutta onestà, ha dimostrato di essere molto efficace come insegnante, circondato da persone che prestano la massima attenzione ma, sfortunatamente, si è completamente perso nel momento in cui esce dalla sua zona di comfort. Una delle prime cose che menziona quando contatta la NASA è che non pubblica nulla da un po’, e sua moglie gli ricorda di parlare chiaramente durante una telefonata. Nelle scene in cui deve effettivamente spiegare le cose, è così impegnato a borbottare dettagli scientifici che le persone si distraggono prima che raggiunga il punto che sta cercando di fare. È abbastanza chiaro che ciò è dovuto al fatto che ha difficoltà a separare ciò che è importante per lui da ciò che è importante per tutti gli altri. Questo è il paralume quando lo scienziato della NASA Teddy Oglethorpe gli consiglia: “Racconta una storia. Nessuna matematica”, a cui la confusa risposta di Mindy è: “Ma è tutta matematica”.

Il risultato è che Don’t Look Up racconta un ammonimento sul perché è importante che gli scienziati abbiano almeno una certa abilità nel parlare in pubblico, non solo nella ricerca e nell’insegnamento. Nel mondo reale, c’è una fiorente comunità di divulgatori scientifici su Internet, che fanno un ottimo lavoro nel rendere accessibili a chiunque argomenti scientifici complessi. Questo tipo di comunicazione negli spazi pubblici è sempre più considerato una parte preziosa del lavoro nel campo della scienza e Don’t Look Up fa un ottimo lavoro nell’evidenziare perché è davvero importante, specialmente con questioni importanti che hanno il potenziale per influenzare il mondo intero. Qualsiasi scienziato che si trovi davanti a una telecamera per parlare del proprio lavoro farebbe bene a imparare dagli errori di Randall Mindy e Kate Dibiasky.

.item-num::after { contenuto: “https://www.asiaticafilmmediale.it/”; }

Latest news

MCU Art mostra quanto siano esilaranti le varianti di Spider-Man e Loki

Un nuovo pezzo d'arte del Marvel Cinematic Universe mette in evidenza l'esilarante differenza tra le varianti di Spider-Man...

Il futuro dell’MCU di Spider-Man non fa male Il finale perfetto di No Way Home

Sebbene Spider-Man: No Way Home segni la fine di una trilogia, non è l'ultima uscita MCU per l'adolescente...

Le immagini di Peacemaker BTS mostrano il cast che riprende la danza introduttiva della serie DC

James Gunn rende la domenica di tutti più luminosa condividendo le immagini dietro le quinte delle riprese del...

Il poster dei fan di Amazing Spider-Man 3 ricrea l’iconica scena dei cartoni animati

AVVERTIMENTO! Questo articolo contiene SPOILER per Spider-Man: No Way Home Un'intensa scena di Spider-Man: The Animated Series (1994)...

L’attore Joker di Batwoman è stato maggiormente influenzato dal villain DC di Jared Leto

Batwoman La star Nick Creegan afferma che la sua interpretazione del Joker è stata influenzata dall'iterazione di Jared...

Ridley Scott ha quasi fatto un film sui maghi per la Disney

Ridley Scott, regista di House of Gucci e The Last Duel, dice che la Disney gli ha chiesto...

Must read

You might also likeRELATED
Recommended to you