Asiatica Film Mediale

No Time to Die Star prende in giro il potenziale ritorno di Bond 26

No Time to Die Star prende in giro il potenziale ritorno di Bond 26
Erica

Di Erica

04 Settembre 2022, 16:55


Attenzione: questo articolo contiene spoiler per No Time to Die. Léa Seydoux anticipa che il suo personaggio di James Bond potrebbe benissimo tornare in Bond 26. L’attrice francese, che ha fatto irruzione sulla scena cinematografica internazionale nei primi anni 2010 in film come Mission: Impossible – Ghost Protocol e Blue is the Warmest Colour, apparso per la prima volta nel ruolo dell’interesse amoroso di Bond Madeleine Swann in Spectre del 2015. Psichiatra e figlia del membro di SPECTRE Mr. White, lei e Bond si innamorarono e ebbero un figlio insieme di nome Mathilde. Non è fino agli eventi di No Time to Die del 2021 che Bond viene a sapere di suo figlio, a quel punto il cattivo di Rami Malek, Lyutsifer Safin, lo infetta con nanobot che ucciderebbero Madeleine e Mathilde se mai li toccasse.

Finora, non si sa come sarà il prossimo film di James Bond. Poiché No Time to Die ha caratterizzato la morte del James Bond di Daniel Craig e la fine dei 15 anni di mandato dell’attore nel ruolo, il passo più importante sarà scegliere un nuovo attore di Bond prima di costruire un film attorno all’attore. Mentre i produttori (e i titoli di coda di No Time to Die) assicurano ai fan che un nuovo film sta davvero arrivando, finora non c’è stato alcun annuncio ufficiale, mentre nomi lontani come Tom Holland, Henry Cavill, Idris Elba e persino Ryan Reynolds è stato suggerito.

Questa settimana, Deadline ha avuto l’opportunità di parlare con Seydoux a Telluride. Quando le è stato chiesto se potrebbe tornare per i futuri sequel di Bond, ha sollevato il punto che il suo personaggio è molto vivo. Mentre ha ammesso che “questa è come una notizia falsa” perché non è stata ufficialmente avvicinata, ha detto che “chi può dire che Madeleine non tornerà?” Leggi la sua citazione completa di seguito:

“Dopotutto non sono morto. È stato James a morire, non Madeleine. Quindi, chi lo sa? Forse tornerò.

“Questa è come una fake news, giusto? Ma se siamo seri per un momento, Madeleine se ne va con sua figlia proprio alla fine perché James li ha salvati. Ci sarà un nuovo Bond perché il Bond di Daniel è morto, ma chi può dirlo che Madeleine non tornerà?”

Madeleine è davvero uno dei tanti personaggi sopravvissuti che potrebbero potenzialmente tornare in Bond 26. Tuttavia, il suo aspetto segnalerebbe un grande cambiamento nei miti di Bond, poiché in genere i personaggi che riappaiono in altri film di Bond sono lo stesso Bond, il mago della tecnologia Q, MI6 il capo M, l’agente americano Felix Leiter e la segretaria di M Moneypenny. Sebbene i film di Craig Bond fossero insolitamente interconnessi per il franchise, in genere ogni film di Bond ha un cast distinto dall’altro, con l’eccezione occasionale solo di quei personaggi.

La M di Judi Dench è apparsa di fronte a più Obbligazioni, per esempio. Tuttavia, è possibile che i produttori stiano cercando di portare Bond in una direzione completamente nuova per Bond 26, il che potrebbe significare abbandonare il cast dell’ensemble che hanno costruito da Casino Royale del 2006. Tuttavia, se decidessero di gettarsi a pieno titolo nella teoria secondo cui “James Bond” è un nome in codice e sostituire la superspia all’interno del canone di No Time to Die, Seydoux e Madeleine potrebbero benissimo tornare.

Fonte: Scadenza


Potrebbe interessarti

Pearl Early Reviews Loda il prequel del film horror X di Mia Goth
Pearl Early Reviews Loda il prequel del film horror X di Mia Goth

Con meno di un mese rimanente al suo arrivo, le prime recensioni di Pearl sono arrivate e i critici stanno elogiando il prequel del film horror X di Mia Goth. Il film in uscita è ambientato 60 anni prima del suo predecessore e sarà incentrato sul personaggio principale di Goth, esplorando la sua storia di […]

Simu Liu celebra l’anniversario di Shang-Chi con un post sulla salute mentale
Simu Liu celebra l’anniversario di Shang-Chi con un post sulla salute mentale

Simu Liu ha celebrato l’anniversario di Shang-Chi e della Leggenda dei Dieci Anelli con un post sui social media sulla salute mentale. Shang-Chi and the Legend of the Ten Rings è stato presentato per la prima volta il 3 settembre 2021 e ha catapultato Liu in fama internazionale come il nuovo eroe del MCU. Prima […]