Notizie Serie TVNina ha ucciso Bunny? Only Murders In The...

Nina ha ucciso Bunny? Only Murders In The Building Stagione 2 Episodio 3 Indizi

-


Attenzione: spoiler in arrivo per Only Murders stagione 2, episodio 3!

Solo Murders in the Building stagione 2 fa sembrare che Nina possa aver ucciso Bunny alla fine della stagione 1, ma non tutti gli indizi puntano nella sua direzione. Charles (Steve Martin), Mabel (Selena Gomez) e Oliver (Martin Short) sono coinvolti in un’altra indagine per omicidio, ma questa volta vogliono riabilitare i propri nomi nella morte di Bunny Folger (Jayne Houdyshell), presidente del consiglio. dell’Arconia. Only Murders stagione 2 episodio 3 dà uno sguardo all’ultimo giorno di vita di Bunny, rivelando una serie di nuovi indizi e misteri che puntano in varie direzioni. Una cosa è chiara però: Charles, Mabel e Oliver sono innocenti, ma qualcuno vuole davvero che la polizia pensi di essere coinvolti nella morte di Bunny.

Solo negli episodi 1 e 2, l’elenco dei sospetti della seconda stagione di Only Murders è cresciuto, aggiungendo nuovi personaggi e ribadendo vecchie teorie che indicavano i personaggi introdotti nella prima stagione. Howard, in particolare, sembra colpevole. Dal suo misterioso occhio nero al tentativo di insegnare al pappagallo di Bunny, la signora Gambolini, a dire “Howard è mio amico”, sembra che l’amante dei gatti residente ad Arconia abbia qualcosa da nascondere. Anche l’ultima celebrità guest star di Murders ha sollevato sospetti; Amy Schumer è quasi troppo interessata a Mabel, Charles e Oliver, ma è possibile che il suo comportamento sia semplicemente un errore di direzione e serva più come meta-commento sulla fama che il trio ha raggiunto dalla loro prima iterazione del podcast.

Tuttavia, un nuovo personaggio nella seconda stagione di Only Murders sembra particolarmente colpevole. Nina Lin (Christine Ko) viene introdotta nella stagione 2, episodio 1 al servizio funebre di Bunny. È la nuova presidente del consiglio di amministrazione di The Arconia e Howard (Michael Cyril Creighton) la descrive come “affamata di potere” e “spietata”. Only Murders stagione 2 episodio 3 si tuffa più a fondo nella relazione di Nina e Bunny e mostra che almeno in superficie è stato abbastanza cordiale, con Bunny che ha insegnato a Nina le basi per gestire The Arconia prima che pianificasse di ritirarsi. Tutto è cambiato durante le ultime ore di vita di Bunny, con l’episodio 3 che raggiunge un climax emotivo prima che Bunny venga infine ucciso da un aggressore invisibile. Resta da vedere se Nina abbia ucciso Bunny o meno, ma Only Murders in the Building stagione 2 offre molti indizi che indicano Nina e anche alcuni che non lo fanno.

Bunny stava per andare in pensione… finché non l’ha fatto

Solo Murders in the Building stagione 2 rivela che Bunny stava per ritirarsi e forse anche trasferirsi in Florida. Trascorre il suo ultimo giorno pianificando di consegnare le redini dell’Arconia a Nina e sistemare alcune questioni in sospeso, incluso dare al suo cameriere preferito in una tavola calda un regalo d’addio in contanti. Quando il consiglio di amministrazione dell’Arconia si riunisce per l’ultimo incontro di Bunny come presidente, però, le cose cambiano. Bunny decide che rimarrà come presidente del consiglio, cosa che chiaramente infastidisce Nina; tanto che la coppia si scambia le parole, con Nina che dichiara: “Si tratta di te che tieni in ostaggio l’Arconia finché non sei morto”. La scelta delle parole è sicuramente interessante, e mentre Nina non lo dice come una minaccia palese, il fatto che Bunny finisca morto solo poche ore dopo le mette sicuramente in una luce interessante.

È tutta una questione di pittura

Il dipinto di Rose Cooper è un indizio chiave nella seconda stagione di Only Murders e potrebbe essere il motivo della morte di Bunny. Nell’episodio 3, Bunny riceve una telefonata sul dipinto e appare piuttosto agitata, dicendo “Oh, sei tu”, indicando che, chiunque sia, ha almeno familiarità con loro abbastanza da riconoscere la loro voce. Quindi dichiara che non vuole parlare del dipinto e dice alla persona di smettere di chiamare prima di riattaccare. C’è ancora molto mistero che circonda il dipinto, incluso chi lo ha voluto esattamente indietro da Bunny (oltre a sua madre) e cosa ha a che fare con Charles e The Arconia stessa. Anche se questo indizio non sembra indicare Nina come sospetta, sembra la chiave per scoprire chi ha ucciso Bunny.

Con chi era Bunny il giorno prima della sua morte?

Un altro grande mistero dell’episodio 3 della seconda stagione di Only Murders è l’ospite non identificato a pranzo di Bunny. Quando va alla tavola calda che apparentemente frequenta, il cameriere le chiede se sarà raggiunta dall’amica con cui era il giorno prima. Bunny si assicura di informarlo che questa persona non era un’amica e che di certo non l’avrebbero raggiunta a pranzo. Allora chi era questa persona? Sembra possibile che sia la stessa persona che l’ha chiamata e derisa per il dipinto. È anche possibile che sia stata vista con questa persona. Nella stessa scena, Bunny incontra Oliver alla tavola calda con suo figlio, il che significa che ci sono potenziali testimoni di quella che potrebbe essere una conversazione chiave tra Bunny e un sospetto nel suo omicidio.

Bunny conosceva il suo assassino

Mentre la signora Gambolini potrebbe aver appreso le parole “So chi l’ha fatto” da un film, gli ultimi momenti prima della morte di Bunny in Only Murders in the Building 2 rivelano che il presidente del consiglio di amministrazione di Arconia, in effetti, conosceva il suo assassino. Bunny chiede: “Cosa vuoi?” con evidente disgusto, indicando che questa persona potrebbe essere quella che l’ha chiamata. Questo non restringe l’elenco dei sospetti, né assolve Nina dai sospetti. Nonostante sia incinta, è del tutto possibile che il presidente in attesa del consiglio abbia ucciso Bunny o almeno abbia avuto qualcosa a che fare con questo. Bunny non era la persona più amata in The Arconia, qualcosa che l’episodio 3 della seconda stagione di Only Murders rende abbastanza chiaro.

La sentenza di Bunny sul condominio con il pugno di ferro avrebbe creato non pochi nemici e sembra che Nina sia in cima alla lista. Nina avrebbe potuto trovare qualcuno che l’aiutasse a uccidere Bunny, assumendolo o spingendolo a farlo. Sebbene sia ancora all’inizio della stagione 2 di Only Murders in the Building, alcuni indizi si sono distinti come importanti nelle indagini sull’omicidio di Bunny e l’episodio 3 indica che Nina e il dipinto sono pezzi chiave del puzzle.

Nuovi episodi di Only Murders stagione 2 rilasciano martedì su Hulu.

.item-num::after { contenuto: “https://www.asiaticafilmmediale.it/”; }

Ultime News

Better Call Saul Series Finale Suggerimenti per il titolo del finale di Saul Goodman

Questo articolo copre una storia in via di sviluppo. Continua a controllare con noi poiché aggiungeremo ulteriori...

Tutto quello che sappiamo su Kung Fu Panda 4

I discorsi su Kung Fu Panda 4 sono in circolazione dall'uscita di Kung Fu Panda 3 nel 2016,...

The Sandman Stagione 1 ha un grande buco nella trama della morte

Avvertimento: SPOILER per The Sandman Stagione 1. La morte (Kirby Howell-Baptiste) è sfuggita alla cattura di Roderick Burgess...

Road Dogg spara sulle differenze tra Triple H e Vince McMahon

Road Dogg ha viaggiato per le strade con Triple H come wrestler in WWE, mentre in seguito ha...

Da Non Perdere

I 30 Migliori Film Horror Da Vedere Assolutamente!

I migliori film horror più spaventosi di tutti i...

Come Disattivare Now TV

Vuoi capire come disattivare Now TV? Potresti non aver...

Ultimi Quiz

Quale Personaggio Della Casa Di Carta Sei?

Uno dei punti di forza delle serie come La Casa di Carta è che mettono insieme un gruppo di...

Che Personaggio Di Stranger Things Sei?

Che Personaggio Di Stranger Things Sei? Sei stato anche tu uno di quelli che, guardando il primissimo episodio di...

Potrebbe anche interessarti...
Articoli selezionati per te