Asiatica Film Mediale

Nicolas Cage rivela quello che crede possa essere il suo miglior film

Nicolas Cage rivela quello che crede possa essere il suo miglior film
Erica

Di Erica

16 Dicembre 2022, 02:54


L’eccentrico attore Nicolas Cage rivela quello che crede possa essere il suo miglior film. La filmografia di Cage ha visto i suoi alti e bassi nei suoi oltre 40 anni di recitazione, con la sua carriera che risale ai primi anni ’80. Ha vinto un Oscar per la sua interpretazione in Leaving Las Vegas del 1995, la cupa storia di un uomo intento a bere fino a morire. Cage è stato nuovamente nominato nel 2002 per il suo doppio ruolo in Adaptation, anche se non ha vinto, e ha ricevuto elogi per la sua interpretazione di se stesso in The Unbearable Weight of Massive Talent. Tuttavia, la sua carriera ha visto molti minimi nel corso degli anni, con numerosi film criticati dalla critica, come Left Behind e Pay the Ghost.

In una recente intervista con la rivista Rampstyle, Cage ha discusso di quello che pensa sia il suo miglior film. Parlando della versatilità di alcuni attori, afferma che il suo amore è per i film indipendenti. Cage nota poi di aver recentemente rivisto il suo film del 1999 Bringing Out the Dead, osservando “quello potrebbe essere il miglior film che abbia mai realizzato”. Dai un’occhiata ai commenti di Cage sul suo miglior film qui sotto:

“[Indie movies are] la mia vera passione, film come Pig o Leaving Las Vegas o Joe. Bringing Out The Dead – L’ho visto di recente. Devo dire che potrebbe essere il miglior film che abbia mai fatto”.

Perché Nicolas Cage potrebbe avere ragione nel portare alla luce i morti

Bringing Out the Dead ha avuto molto da offrire quando è uscito nel 1999. Il film è diretto da Martin Scorsese, che stava collaborando con lo sceneggiatore Paul Schrader. Le loro precedenti collaborazioni hanno generato classici come Taxi Driver, Raging Bull e The Last Temptation of Christ. Il cast includeva anche Cage nel ruolo principale insieme a Patricia Arquette, John Goodman, Ving Rhames e Tom Sizemore.

La critica e il pubblico sembravano concordare sulla qualità di Bringing Out the Dead, con entrambi i punteggi nella gamma 70% Fresh su Rotten Tomatoes. Tuttavia, il pubblico non si è presentato nei cinema, con il film che ha incassato poco più di $ 16 milioni con un budget dichiarato di $ 55 milioni. Tuttavia, solo perché il film è stato bombardato non significa che Bringing Out the Dead sia un brutto film. In effetti, molti fan del film hanno adorato il ritorno di Scorsese alle sue radici newyorkesi con uno studio cupo del personaggio simile ai suoi primi lavori in film come Taxi Driver. Per i fan di Scorsese, il film è spesso visto come una gemma trascurata che merita più attenzione.

Dato che Bringing Out the Dead non ha avuto molto successo al botteghino, molti stanno scoprendo il film in ritardo, anche considerandolo una delle migliori interpretazioni di Cage. E mentre Cage ha film di alto livello, come Moonstruck, Raising Arizona e Red Rock West, Bringing Out the Dead è tragicamente sottovalutato da molti, con altri addirittura ignari della sua esistenza. Quindi, mentre Bringing Out the Dead non ha mai ricevuto il dovuto, Cage sa che anche adesso il film merita attenzione.

Fonte: stile di rampa


Potrebbe interessarti

Dwayne Johnson ha rifiutato il cameo di Shazam 2
Dwayne Johnson ha rifiutato il cameo di Shazam 2

Secondo quanto riferito, alla star di Black Adam, Dwayne Johnson, è stato offerto un cameo in Shazam! Fury of the Gods, ma presumibilmente ha rifiutato l’occasione. Mentre l’Universo DC (precedentemente noto come DCEU) avrà altro in serbo durante il 2023, il franchise ha rilasciato il suo ultimo capitolo questo autunno con Black Adam, incentrato sull’iconico […]

La modifica del trailer di Empire Strikes Back lo fa sembrare un nuovo film di Star Wars
La modifica del trailer di Empire Strikes Back lo fa sembrare un nuovo film di Star Wars

Star Wars: The Empire Strikes Back potrebbe essere uscito nel 1980, ma un nuovo impressionante trailer creato dai fan fa sembrare il film nuovo di zecca. Dopo l’enorme successo di Star Wars: Una nuova speranza nel 1977, George Lucas passa le redini della regia a Irvin Kershner per il sequel, che continua la storia di […]