Notizie FilmNicolas Cage pensava che un cavallo stesse cercando di...

Nicolas Cage pensava che un cavallo stesse cercando di ucciderlo nel nuovo film

-


Durante le riprese del suo nuovo film, Butcher’s Crossing, Nicolas Cage era convinto che il suo cavallo, Rain Main, stesse cercando di ucciderlo. Cage è uno degli attori più prolifici di Hollywood, che appare spesso, almeno in questi giorni, in film più piccoli e d’autore. Pig dell’anno scorso, in cui Cage interpreta un cacciatore di tartufi che si propone di recuperare il suo maiale rapito, è stato un grande successo di critica, con molti che lo considerano il miglior lavoro di Cage da anni.

Cage dovrebbe apparire nel prossimo Butcher’s Crossing, un’epopea di frontiera basata sull’omonimo romanzo di John Williams. La storia segue William Andrews, un giovane che ha abbandonato Harvard, mentre lascia la sua vita alle spalle e viaggia nelle terre selvagge del Colorado dove si unisce a una squadra di cacciatori di bufali. Il film, attualmente in post-produzione, è diretto da Gabe Polsky e, al fianco di Cage, vede protagonisti Rachel Keller, Xander Berkeley, Fred Hechinger e Jeremy Bobb. Oltre a Butcher’s Crossing, Cage dovrebbe anche recitare nei panni di Dracula nel prossimo film della Universal Renfield.

Nell’ultima Actors Roundtable di THR, Cage, a cui si sono uniti Andrew Garfield, Jonathan Majors, Peter Dinklage e Simon Rex, ha riflettuto sulla sua esperienza nelle riprese di Butcher’s Crossing e ha ricordato un cavallo di nome Rain Man che sembrava augurargli la morte. Secondo Cage, il cavallo avrebbe ripetutamente cercato di buttarlo giù e fargli sbattere la testa sulle cose. Cage ha anche detto, dopo essere sceso e aver cercato di legare con l’animale, Rain Main gli ha dato una testata. Dai un’occhiata al commento completo di Cage qui sotto:

“Ero a Blackfoot Country. Rain Man continuava a provare a buttarmi giù e provava a sbattermi la testa sui tetti, e poi scendevo e cercavo di essere gentile con lui, e lui mi dava una testata. Non era divertente Ho sempre avuto buone esperienze con gli animali, ho sempre avuto grandi esperienze con i cavalli, ma Rain Man voleva uccidermi.

Sono così felice di aver superato quel film vivo. Il nome del regista era Gabe [Polsky]. L’ultima inquadratura era proprio come, ‘Gabe, non salirò più a cavallo.’ Poi uno dei nativi americani ha detto: ‘Oh, Nic sta per scendere da cavallo. Andiamo avanti…’ ‘OK, bene. Lo farò.’ Quindi sono salito a cavallo e letteralmente, di nuovo, ha continuato a cercare di buttarmi fuori. Ero tipo, ‘Questo è tutto. Quello era il mio ultimo colpo, e dovevi farlo quasi come un’acrobazia. L’hai resa una trovata. Mi hai quasi ucciso durante la mia ultima inquadratura nel film.’ Come puoi vedere, ho un disturbo da stress post-traumatico da Rain Man.”

Mentre i commenti di Cage dipingono Rain Man come forse non il cavallo più carino con cui lavorare, Majors, che è stato recentemente nel film western di successo di Netflix The Harder They Fall, afferma di aver cavalcato lo stesso cavallo senza problemi. Cage sembra certamente aver fatto del suo meglio per legare con il cavallo e cita anche che non ha avuto altro che esperienze positive con gli animali sui set cinematografici del passato, ma sembra che, non importa quello che ha provato, Rain Man ha davvero avuto rancore contro di lui . Per fortuna, sembra che Cage sia riuscito a finire le riprese di Butcher’s Crossing relativamente illeso, anche se non senza un trauma emotivo duraturo.

Con Butcher’s Crossing ora in post-produzione, non passerà molto tempo prima che il pubblico possa vedere Cage in azione in sella a Rain Man. Se i commenti di Cage sono qualcosa su cui basarsi, la tensione tra lui e il cavallo potrebbe anche essere evidente sullo schermo. Se Nicolas Cage farà mai un altro western, sembra certamente che chiederà di non lavorare più con Rain Man, poiché l’animale evidentemente ha reso la sua esperienza di Butcher’s Crossing meno che piacevole.

Fonte: THR

.item-num::after { content: “https://www.asiaticafilmmediale.it/”; }

Latest news

L’abominio di Roth crea uno scontro perfetto con Hulk (ma con un problema)

La recente presa in giro di Tim Roth dell'apparizione dell'Abominio in She-Hulk crea un potenziale scontro con Bruce...

Il pubblico di Daredevil aumenta notevolmente dopo No Way Home e Occhio di Falco

Daredevil di Netflix sta attualmente vedendo i fan tornare a rivedere la serie sulla scia dell'enorme personaggio rivelato...

Netflix svela in anteprima il doppiaggio di Komi-san wa, Komyushou Desu

La piattaforma Netflix ha rivelato attraverso la sua applicazione mobile un'anteprima del doppiaggio in spagnolo latino dell'adattamento anime...

Le foto dal set di Creed 3 rivelano il ritorno di Michael B. Jordan nei panni di Adonis

Le nuove foto dal set di Creed 3 rivelano il ritorno di Michael B. Jordan nei panni di...

La scena eliminata di Occhio di Falco introduce correttamente Kingpin nel Flashback di Echo

Una scena eliminata da Occhio di Falco arriva e introduce Kingpin correttamente nella scena del flashback di Echo...

Perché Ant-Man 3 è stato il film più difficile da girare per Evangeline Lilly

Evangeline Lilly spiega perché Ant-Man and the Wasp: Quantumania è stata la puntata del MCU più difficile da...

Must read

You might also likeRELATED
Recommended to you