Notizie Serie TVNetflix prende in giro gli abbonamenti più economici con...

Netflix prende in giro gli abbonamenti più economici con annunci pubblicitari a sorpresa

-


Reed Hastings, co-CEO di Netflix, afferma che lo streamer è aperto all’implementazione di un livello a basso costo supportato dalla pubblicità sulla piattaforma. Netflix è stato lanciato per la prima volta nel 1997 e si è rapidamente affermato come uno dei primi servizi di streaming di maggior successo disponibili per i consumatori. Il gigante dello streaming detiene oltre 221 milioni di abbonati in tutto il mondo e attualmente offre un’opzione di piano a tre livelli, che va da base ($ 9,99) a premium ($ 19,99).

Dopo l’enorme successo di Netflix, nel corso degli anni sono emersi altri servizi di streaming in una guerra di offerte per conquistare i consumatori. Negli ultimi anni, Amazon Prime Video, Apple TV+, Disney+, Hulu, HBO Max, Acorn TV e altri hanno iniziato a guadagnare terreno. In effetti, molto prima che la Walt Disney Company pubblicasse il suo servizio Disney+ nel 2019, che presenta esclusivamente contenuti Disney classici e produzioni originali, lo studio deteneva una partecipazione importante in Hulu. A differenza di Netflix nel suo stato attuale, Hulu offre un servizio di abbonamento di base supportato da pubblicità che garantisce l’accesso all’intera libreria di streaming. Sebbene Hulu abbia un numero significativamente inferiore di utenti (45,3 milioni in tutto il mondo), sembra che Netflix possa iniziare a prendere spunto dal suo successore.

The Wrap riporta che durante la chiamata sugli utili di martedì, il co-CEO di Netflix, Hastings, ha espresso interesse nell’implementazione di un livello a basso costo supportato dalla pubblicità allo stesso modo di Hulu. Dopo aver riconosciuto il successo del modello di business di Hulu, Hastings ha affermato che un piano simile potrebbe essere introdotto gradualmente su Netflix “nel prossimo anno o due”. Hastings ha anche menzionato il piano supportato dalla pubblicità appena rilasciato da HBO Max e ha aggiunto che lui e la società “non hanno molti dubbi” sul fatto che un modello del genere funzioni per gli streamer che lo accettano. Leggi i commenti completi di Hastings di seguito:

“Coloro che hanno seguito Netflix sanno che sono stato contrario alla complessità della pubblicità e favorevole alla semplicità di un abbonamento. Ma per quanto ne sia un fan, sono un grande fan della scelta dei consumatori. E consentire ai consumatori che vorrebbero avere una scelta più bassa e sono tolleranti alla pubblicità di ottenere ciò che vogliono ha molto senso. Questo è qualcosa che stiamo guardando ora e capiremo nel prossimo anno o due, ma pensiamo a noi come abbastanza aperti a offrire prezzi ancora più bassi con la pubblicità come scelta del consumatore”.

Questo è in qualche modo un ritorno dal CEO di Netflix, poiché Hastings è noto per la sua riluttanza a introdurre livelli supportati dalla pubblicità nel servizio in passato. Tuttavia, nella chiamata di martedì, Hastings ha continuato a riconoscere come il mercato degli annunci online sia “avanzato”, affermando che alcuni abbonati potrebbero scegliere felicemente un livello di costo inferiore. Tuttavia, Hastings è stato attento a menzionare che non crede che una mossa del genere sarebbe una “soluzione a breve termine” per attirare più consumatori. Ciò è particolarmente degno di nota considerando il fatto che Netflix ha avuto un inizio debole per l’anno fiscale 2022, perdendo circa 200.000 abbonati nel primo trimestre. Le attuali proiezioni del servizio di streaming per il prossimo trimestre potrebbero essere anche peggiori, perdendo potenzialmente altri due milioni.

Per anni, gli analisti hanno previsto che gli annunci potrebbero essere all’orizzonte per Netflix. Tuttavia, i commenti di Hastings sono la prima volta che un dirigente di Netflix ha espresso apertamente interesse per l’idea. Il nuovo prezzo che i consumatori potrebbero aspettarsi di pagare per un servizio a basso costo non è ancora noto. Detto questo, coloro che non sono interessati a un servizio supportato da pubblicità possono stare tranquilli sapendo che Hastings è stato attento a notare che un’opzione senza pubblicità sarà ancora disponibile. Tuttavia, se Netflix implementa un livello di costo inferiore, sarebbe intelligente da parte dello streamer non aumentare il costo degli altri livelli, a meno che corrano il rischio di perdere ancora più abbonati.

Fonte: L’involucro

.item-num::after { contenuto: “https://www.asiaticafilmmediale.it/”; }

Ultime News

Enchanted 2 Data di uscita fissata per il Ringraziamento

La data di uscita del prossimo sequel di Enchanted della Disney, Disenchanted, è stata ufficialmente confermata per il...

I cameo MCU di Stan Lee potrebbero tornare utilizzando CGI e vecchi filmati dopo il New Deal

Dopo un nuovo accordo siglato tra Marvel, Genius Brands e POW! Entertainment, i cameo del Marvel Cinematic...

La terza stagione di The Boys è così intensa che hanno finito il sangue finto nell’episodio 3

La terza stagione di The Boys è così intensa che il reparto trucco ha finito il sangue finto...

Le prime reazioni del film Bob’s Burgers elogiano il debutto sul grande schermo di Belchers

Le prime reazioni al film di Bob's Burgers si stanno diffondendo e sono brillanti, elogiando in gran parte...

Da Non Perdere

Come Disattivare Now TV

Vuoi capire come disattivare Now TV? Potresti non aver...

45,6 Miliardi Di Won In Euro Quanti Sono? Squid Game Lo Rivela

È ufficiale: la seconda stagione di Squid Game su...

Ultimi Quiz

Quale Personaggio Della Casa Di Carta Sei?

Uno dei punti di forza delle serie come La Casa di Carta è che mettono insieme un gruppo di...

Che Personaggio Di Stranger Things Sei?

Che Personaggio Di Stranger Things Sei? Sei stato anche tu uno di quelli che, guardando il primissimo episodio di...

Potrebbe anche interessarti...
Articoli selezionati per te