Notizie Serie TVNetflix ha un grosso problema con Witcher dopo il...

Netflix ha un grosso problema con Witcher dopo il prequel di Blood Origin

-


Questo articolo contiene spoiler su The Witcher: Blood Origin. Il franchise di The Witcher è in guai seri dopo l’uscita di The Witcher: Blood Origin. Con Henry Cavill nei panni di Geralt e Freya Allan nei panni del suo giovane rione Ciri, la prima stagione di The Witcher, uscita nel 2019, è stata un successo per Netflix. Secondo la società di analisi di terze parti Parrot Analytics, si è misurata nello 0,2% dei programmi TV più richiesti. Netflix non ha perso tempo a rinnovare la serie fantasy, ma ha fatto un ulteriore passo avanti. Hanno iniziato a lavorare per trasformare The Witcher nel prossimo grande franchise.

L’approccio di Netflix è stato insolito. Ora c’è una sorta di spin-off di Witcher tra una stagione e l’altra, che esplora la storia del continente e fornisce nuove informazioni cruciali. L’ultima serie, The Witcher: Blood Origin, è un retroscena essenziale che racconta la vera storia della Congiunzione delle Sfere, un evento cosmico che ha portato i mostri nel continente, così come gli umani. La fine di The Witcher: Blood Origin lega questi eventi a Ciri attraverso una nuova profezia, un approccio narrativo intelligente che dovrebbe aiutare a garantire che il franchise rimanga coeso. Sfortunatamente, per quanto ben ponderato possa essere l’approccio di Netflix, purtroppo sembra fallire.

The Witcher: Blood Origin non è abbastanza buono per mantenere l’interesse

Le prime due stagioni di The Witcher sono state un enorme successo. Le scelte di casting sono state ispirate, le sceneggiature erano intelligenti, la narrativa generale era avvincente e gli effetti visivi erano sbalorditivi. Tuttavia, The Witcher: Blood Origin non riesce a raggiungere neanche lontanamente questo punto di riferimento, ed è stato oggetto di pesanti critiche da parte di fan e critici. Le recensioni di The Witcher: Blood Origin sono state uniformemente terribili, con il ritmo che ha ricevuto critiche particolari; Netflix ha incautamente ridotto lo spettacolo da sei a quattro episodi, il che significa che i personaggi non hanno mai avuto il tempo di svilupparsi e i colpi di scena essenziali sembrano espedienti artificiali della trama. Lungi dall’incoraggiare l’interesse per ulteriori spin-off, lo show televisivo di Netflix solleva la questione se valga la pena investire in questo franchise.

The Witcher: Blood Origin è uscito nel momento peggiore possibile

Ogni franchising inciampa, ovviamente, ma i tempi di The Witcher: Blood Origin peggiorano ulteriormente le cose. Questa serie prequel viene rilasciata in un momento in cui gli spettatori stanno già mettendo in discussione il futuro di The Witcher, a causa dell’uscita di alto profilo di Henry Cavill. Un appassionato fan dei libri di Andrej Sapkowski, si ritiene che Cavill sia diventato infelice perché la serie principale si sta allontanando sempre più dal materiale originale. Questi cambiamenti erano già diventati controversi tra i fan, ma ora sembrano essere costati a The Witcher la sua stella. Netflix ha scelto Liam Hemsworth per il ruolo, ma pochi credono che la rifusione funzionerà.

Netflix sperava di costruire un enorme franchise attorno a The Witcher, ma quei sogni si stanno trasformando in cenere. Questo fallimento in corso è particolarmente problematico dato che il gigante dello streaming aveva sperato che The Witcher potesse colmare il vuoto lasciato dall’imminente fine del suo attuale franchise più grande, Stranger Things, ed è difficile credere che sarà così. Il prequel di The Witcher non sarebbe potuto uscire in un momento peggiore e Netflix dovrà capire come adattarsi a questo. The Witcher: Blood Origin potrebbe aver segnato il destino del franchise, dato che Netflix cerca altrove la loro prossima grande novità.

Ultime News

La rivincita delle bionde 3 non si realizzerà senza una star importante, promette Witherspoon

Legally Blonde 3 non potrebbe realizzarsi senza la partecipazione di una stella di ritorno, afferma Reese Witherspoon. ...

Ashton Kutcher vuole che lo show degli anni ’90 abbia più stagioni di quello degli anni ’70

Ashton Kutcher vuole che That '90s Show abbia più stagioni rispetto al suo predecessore. Ambientata 15 anni...

Il titolo del finale della stagione 4 di The Boys rivela che è in lavorazione un assassinio

Il finale della stagione 4 di The Boys è destinato a presentare un grave assassinio, come anticipato dallo...

Knock At The Cabin, la scioccante scena di Dave Bautista spiegata dall’attore

Questo articolo contiene spoiler per Knock At The Cabin.Dave Bautista spiega la sua scioccante scena di Knock At...

Da Non Perdere

I 30 Migliori Film Horror Da Vedere Assolutamente!

I migliori film horror più spaventosi di tutti i...

Come Disattivare Now TV

Vuoi capire come disattivare Now TV? Potresti non aver...

Ultimi Quiz

Quale Personaggio Della Casa Di Carta Sei?

Uno dei punti di forza delle serie come La Casa di Carta è che mettono insieme un gruppo di...

Che Personaggio Di Stranger Things Sei?

Che Personaggio Di Stranger Things Sei? Sei stato anche tu uno di quelli che, guardando il primissimo episodio di...

Potrebbe anche interessarti...
Articoli selezionati per te