Notizie Serie TVNetflix ha bisogno di eliminare l'abbuffata per fermare il...

Netflix ha bisogno di eliminare l’abbuffata per fermare il suo inevitabile declino

-


Netflix ha bisogno di allontanarsi dall’abbuffarsi se vuole fermare il suo inevitabile declino. Per la prima volta in dieci anni, Netflix ha registrato una perdita nel numero complessivo di abbonati. Sebbene il servizio di streaming sia desideroso di incolpare la condivisione delle password per il calo, il suo attuale approccio al rilascio e alla promozione dei contenuti è la causa più probabile.

Da quando si è affermato come servizio di streaming nel 2007, Netflix è stata una delle principali fonti di contenuti in streaming online. Poiché altre piattaforme simili sono aumentate nel tempo, limitando così le opzioni disponibili per la licenza da altre società, Netflix ha saggiamente spostato l’attenzione dall’offerta di altri titoli alla creazione e promozione dei propri contenuti originali. Programmi come Squid Game e Bridgerton, insieme a film popolari come Red Notice e The Adam Project, hanno assicurato che Netflix rimanesse competitivo nonostante il crescente supporto per altre piattaforme come Disney+. Eppure, nonostante tale successo, i suoi guadagni nel primo trimestre del 2022 hanno riportato numeri di abbonati negativi e Netflix non prevede che cambierà presto.

Il servizio di streaming ha incolpato questi numeri in calo sulla condivisione della password, in cui un abbonato condivide il proprio account con qualcuno al di fuori della propria famiglia. In risposta, Netflix ha sperimentato la monetizzazione di questa pratica, consentendo agli abbonati di condividere il proprio account a un prezzo, e ha anche considerato di offrire un’opzione più economica basata sulla pubblicità, simile ai livelli di abbonamento di Hulu. Eppure entrambe queste idee non tengono conto di un altro potenziale motivo per cui Netflix ha costantemente perso abbonati.

Perché Netflix perde abbonati per la prima volta

I guadagni del primo trimestre di Netflix per il 2022 sono scesi da 221,84 milioni a 221,64 milioni, perdendo circa 200.000 abbonati. L’interruzione della disponibilità di programmi e film Netflix in Russia, a causa della loro azione militare in Ucraina, può in parte spiegare questa perdita poiché altrimenti avrebbero guadagnato circa 500.000 abbonati. Tuttavia, questa è solo una spiegazione parziale del calo perché Netflix inizialmente prevedeva di avvicinarsi a 2,5 milioni e si prevede che questo calo continuerà nel secondo trimestre, durante il quale lo streamer prevede di perdere altri 2 milioni di abbonati a meno che qualcosa non cambi.

È difficile identificare esattamente cosa stia causando questo calo degli utenti. Sebbene Netflix abbia continuamente aumentato il costo del suo servizio di streaming, gli abbonati hanno espresso frustrazione per la disponibilità di determinati programmi, per quanto tempo rimangono disponibili e per la qualità di alcune delle sue offerte originali. Se Netflix continua a monetizzare la condivisione delle password, ciò potrebbe far perdere molti più abbonati a servizi più recenti come Paramount + e HBO Max, i cui contenuti originali e piattaforme più accomodanti potrebbero invogliare meglio gli abbonati alla ricerca di qualcosa di diverso. Netflix sembra non rendersi conto che la quantità di contenuti che offre non li riporterà in cima, ma la qualità lo farà.

Binging sta uccidendo Prestige TV

Netflix offre agli abbonati la possibilità di abbuffarsi facilmente di contenuti rilasciando intere stagioni di programmi contemporaneamente. Anche se questo potrebbe essere stato un importante punto di forza per la piattaforma a un certo punto, ora agisce come un danno per Netflix. La cultura dell’abbuffata era particolarmente popolare durante l’era del lockdown, durante la quale molti programmi Netflix, come Tiger King e Bridgerton stagione 1, sono stati consumati nella loro interezza in tempi molto brevi. Con molte persone incapaci di andare al lavoro o fare molto fuori casa, i servizi di streaming come Netflix non erano solo convenienti, ma sembravano quasi necessari per passare il tempo. Tuttavia, ora che molti posti stanno facendo del loro meglio per rimanere aperti e tornare a una parvenza di normalità pre-pandemia, molti sono rientrati nella forza lavoro e quindi hanno meno tempo per sedersi e abbuffarsi per un intero spettacolo ed è meno probabile che rimangano con un mostra che è di qualità inferiore. Ciò richiede di essere più esigenti con ciò che le persone decidono di guardare e l’approccio di Netflix ai contenuti rende difficili tali scelte. Ci sono semplicemente troppi contenuti messi a disposizione tutti in una volta per gli spettatori e non è più conveniente, ma solo saturante. In altre parole, le abbuffate non si adattano più al mercato.

Netflix dovrebbe tornare al loro modello di uscita originale

Netflix sta prendendo in considerazione molte potenziali opzioni per combattere la diminuzione degli abbonati e dei profitti, inclusa la monetizzazione della condivisione delle password e la fornitura di un livello di abbonamento più economico e basato sulla pubblicità, ma la soluzione migliore per salvare il servizio di streaming è tornare al modello di rilascio originale. Invece di rilasciare costantemente una pletora di nuovi contenuti in una volta sola, Netflix dovrebbe concentrarsi su un minor numero di versioni contemporaneamente in modo da poter commercializzare correttamente i prodotti. Molti dei nuovi programmi di Netflix vengono spazzati via dal tappeto con la maggior parte dei loro abbonati che non ne sentono nemmeno parlare perché c’è così tanto disponibile che lo streamer non può pubblicizzarlo tutto. Le poche offerte che diventano star di successo, come Bridgerton e Stranger Things, lo fanno più con il passaparola che con la promozione di Netflix. Se Netflix pubblicasse meno nuovi contenuti contemporaneamente, la piattaforma sarebbe in grado di garantire meglio che ciò che viene rilasciato sia di qualità degna del costo. Gli abbonati vogliono sapere che ne vale la pena. Forse allora sarà più probabile che paghino da soli invece di condividere le password degli altri.

Inoltre, per Netflix non è più redditizio pubblicare l’intera stagione di uno spettacolo tutto in una volta. In questo modo, Netflix non solo travolge i potenziali spettatori, che si sentiranno in dovere di provare a guardare l’intera stagione il prima possibile o rischiare spoiler online, ma sta anche riducendo al minimo il possibile marketing per questo. Disney+ ha tratto grandi benefici dal rilascio di un episodio a settimana, facendo esplodere la popolarità di programmi come WandaVision e The Mandalorian sui social media. Gli spettatori discutono dell’ultimo episodio online, che genera più interesse e garantisce che più persone vorranno provarlo da soli. D’altra parte, il rilascio della seconda stagione di Bridgerton tutto in una volta significava che gli spettatori discutevano dell’intera stagione in un arco di tempo più breve, e quindi lo spettacolo è stato in gran parte abbandonato a favore di altri progetti in corso. Se Netflix vuole invertire il numero in diminuzione e attirare nuovi abbonati, oltre a mantenere quelli attuali, allora deve cambiare il modo in cui producono e pubblicano nuovi contenuti. Altrimenti, Netflix perderà rispetto ai concorrenti che hanno dimostrato di essere più adattabili ai tempi.

.item-num::after { contenuto: “https://www.asiaticafilmmediale.it/”; }

Ultime News

L’ultimo aggiornamento di Alita 2 è il più entusiasmante di sempre

Il potenziale sequel Alita: Battle Angel 2 ha appena ricevuto il suo aggiornamento più promettente. Il primo...

Dustin Rhodes parla dei pro e dei contro del programma più leggero della AEW

Dustin Rhodes è uno dei wrestler più anziani di All Elite Wrestling e la sua visione di cose...

Per tutte le stelle dell’umanità vanno coraggiosamente al carpool karaoke [EXCLUSIVE CLIP]

Screen Rant è lieto di presentare in anteprima una clip esclusiva della prossima stagione del popolare programma di...

Perché un nuovo personaggio di Star Wars potrebbe apparire in live-action

Il trailer di Star Wars: The Bad Batch stagione 2 introduce un nuovo affascinante personaggio che potrebbe potenzialmente...

Da Non Perdere

I 30 Migliori Film Horror Da Vedere Assolutamente!

I migliori film horror più spaventosi di tutti i...

Come Disattivare Now TV

Vuoi capire come disattivare Now TV? Potresti non aver...

Ultimi Quiz

Quale Personaggio Della Casa Di Carta Sei?

Uno dei punti di forza delle serie come La Casa di Carta è che mettono insieme un gruppo di...

Che Personaggio Di Stranger Things Sei?

Che Personaggio Di Stranger Things Sei? Sei stato anche tu uno di quelli che, guardando il primissimo episodio di...

Potrebbe anche interessarti...
Articoli selezionati per te