Notizie Serie TVNetflix citato in giudizio da azionisti per presunta frode...

Netflix citato in giudizio da azionisti per presunta frode sui titoli

-


Netflix è stata citata in giudizio dagli azionisti, che affermano che il gigante dello streaming ha fuorviato gli investitori in merito al calo della crescita degli abbonati. Il mese scorso, Netflix ha condiviso il suo primo numero di abbonati negativo in 10 anni durante il rapporto sugli utili del primo trimestre del 2022. Secondo quanto riferito, il servizio di streaming ha perso 200.000 abbonati, scendendo il totale di 221,84 milioni a 221,64 milioni. Inoltre, Netflix prevede una perdita devastante per il secondo trimestre, prevedendo di perdere altri 2 milioni di abbonati.

A seguito delle recenti notizie di Netflix, le azioni del servizio di streaming sono crollate, perdendo il 35% del suo valore, il che è costato alla società e agli investitori un’enorme quantità di denaro. I recenti problemi di Netflix sono in netto contrasto con il punto in cui erano anche solo un anno fa. Secondo quanto riferito, la società aveva aggiunto circa quattro milioni di nuovi abbonati nel primo trimestre del 2021. Prima di allora, Netflix ha goduto di un periodo di crescita sostenuta per molti anni, aggiungendo sempre più abbonati ogni anno. Ora, sembra che Netflix abbia ancora più problemi all’orizzonte.

Variety riporta che Netflix è stato citato in giudizio per aver presumibilmente ingannato gli investitori in merito al calo della crescita degli abbonati in un periodo di sei mesi, che ha provocato un massiccio calo del prezzo delle azioni. La causa ha presentato martedì a San Francisco i dettagli che Netflix ha violato le leggi sui titoli inventando “dichiarazioni sostanzialmente false e / o fuorvianti” e che “non ha rivelato fatti negativi sostanziali sull’attività, le operazioni e le prospettive dell’azienda”. Sebbene la causa non specifichi un numero monetario esatto di danni, è stata intentata per conto degli azionisti che possedevano azioni Netflix tra il 19 ottobre 2021 e il 19 aprile 2022.

Secondo la causa, i massimi dirigenti di Netflix avevano impiegato “dispositivi, schemi e artifici” per frodare gli investitori, mentre detenevano consapevolmente “informazioni non pubbliche avverse”. La causa prosegue affermando che questi stessi dirigenti hanno rilasciato dichiarazioni false e omesso fatti sulle prospettive future dell’azienda. Nel periodo delineato nella causa, il prezzo delle azioni Netflix è crollato del 67%, partendo da un massimo di $ 691,69 per azione il 17 novembre 2021 ed è sceso a un minimo di $ 226,19 per azione il 20 aprile. Fiyyaz Pirani, un fiduciario di Imperium Irrevocable Trust, e un azionista di Netflix, funge da querelante principale nella causa.

Anche se è troppo presto per definire questo l’inizio della fine per Netflix, i problemi del gigante dello streaming sembrano aumentare. Quanto al fatto che i massimi dirigenti della società abbiano fuorviato gli azionisti, come sostiene la causa, il tribunale dovrà prendere quella decisione. Tuttavia, se l’azienda non può cambiare le cose e riconquistare e guadagnare abbonati, sembra che i loro problemi peggioreranno. Forse è giunto il momento che Netflix apporti alcuni grandi cambiamenti, come andare avanti con la loro idea di abbonamento più economica supportata dalla pubblicità.

Fonte: varietà

.item-num::after { contenuto: “https://www.asiaticafilmmediale.it/”; }

Ultime News

Il breve round di Indiana Jones si apre su fan meeting accidentalmente dolorosi

Ke Huy Quan, noto per aver interpretato Short Round in Indiana Jones e il tempio maledetto, parla di...

Il conteggio degli episodi del personaggio di Walking Dead fa sembrare ovvie le scelte dello spin-off

Nuovi dati rivelano quali personaggi sono apparsi di più in The Walking Dead e il conteggio degli episodi...

Tarantino spiega in dettaglio come DiCaprio ha improvvisato il suo epico tracollo in OUATIH

C'era una volta a Hollywood presenta un'epica scena del tracollo per Leonardo DiCaprio, e lo sceneggiatore/regista Quentin Tarantino...

Il produttore di The Fall Guy rivela che il film di Ryan Gosling sarà PG-13

Kelly McCormick spiega perché il prossimo film d'azione di David Leitch, The Fall Guy, sarà classificato PG-13. ...

Da Non Perdere

I 30 Migliori Film Horror Da Vedere Assolutamente!

I migliori film horror più spaventosi di tutti i...

Come Disattivare Now TV

Vuoi capire come disattivare Now TV? Potresti non aver...

Ultimi Quiz

Quale Personaggio Della Casa Di Carta Sei?

Uno dei punti di forza delle serie come La Casa di Carta è che mettono insieme un gruppo di...

Che Personaggio Di Stranger Things Sei?

Che Personaggio Di Stranger Things Sei? Sei stato anche tu uno di quelli che, guardando il primissimo episodio di...

Potrebbe anche interessarti...
Articoli selezionati per te