Asiatica Film Mediale

Nessuno film di formazione ha aiutato a salvare Bob Odenkirk durante il suo attacco di cuore

Nessuno film di formazione ha aiutato a salvare Bob Odenkirk durante il suo attacco di cuore
Erica

Di Erica

02 Marzo 2022, 05:33


Bob Odenkirk ha spiegato come l’allenamento per il suo film Nessuno lo abbia aiutato a salvarlo durante il suo infarto lo scorso anno. Il triller d’azione, diretto da Ilya Naishuller e scritto da Derek Kolstad di John Wick, segue un padre di famiglia accomodante che regredisce alla sua pericolosa vita precedente quando la sua casa viene derubata, provocando un’orribile battaglia con un signore del crimine russo. Oltre a Odenkirk, che è anche produttore, il film è interpretato da Connie Nielsen, RZA, Christoper Lloyd e Aleksei Serebryakov. Al momento della sua uscita nel marzo 2021, Nessuno ha superato il botteghino mentre la pandemia di COVID-19 ha continuato a influenzare l’andare al cinema ed è stata accolta con reazioni positive sia da parte di fan che di critica.

Odenkirk è noto per il suo lavoro comico, ma forse è più famoso per la sua interpretazione di Saul Goodman, l’avvocato ingannevole delle serie televisive di AMC Breaking Bad e Better Call Saul. Durante l’estate, durante la produzione di quest’ultimo, Odenkirk ha subito un infarto ed è stato portato d’urgenza in ospedale. Dopo che la notizia è stata diffusa, la sua famiglia e i suoi co-protagonisti si sono affrettati a condividere il loro sostegno e l’attore stesso si è rivolto ai social media per ringraziare tutti per la loro preoccupazione giorni dopo. Proprio di recente, Odenkirk ha parlato del suo infarto, dicendo che è successo dopo una lunga giornata di riprese, ma che per il resto non ha memoria dell’evento.

Ora, apparendo all’Howard Stern Show, Odenkirk ha rivelato come la RCP e il suo addestramento per Nessuno hanno contribuito a salvargli la vita. Ha spiegato in dettaglio come è stato utilizzato un defibrillatore durante il suo infarto e che ci sono voluti “tre tentativi per farmi riprendere il ritmo”. L’attore ha poi spiegato come nessuno gli avesse precedentemente richiesto di allenarsi e di mantenersi in buona forma, il che ha svolto un ruolo importante nell’aiutare la RCP a essere il più efficace possibile. Odenkirk ha anche ringraziato i suoi co-protagonisti Rhea Seehorn e Patrick Fabian per essere stati nelle vicinanze e essersi presi cura di lui. Leggi la citazione di Odenkirk di seguito:

“Una delle cose che mi ha salvato è stata che ho imparato ad allenarmi e poiché ero in buona forma, in qualche modo allarghi alcune delle altre vene intorno al tuo cuore se ti alleni molto, e l’avevo fatto e come un risultato, mi è stato detto che più sangue è stato in grado di arrivare al mio cuore durante la RCP, perché queste vene erano solo un po’ più grandi dopo aver fatto molto esercizio e quindi questo mi ha aiutato, ma anche, per quanto riguarda il recupero, ho recuperato molto più veloce di quanto penso farebbe una persona normale che non si allenava così tanto perché il mio corpo era già in buona forma.

La sesta stagione di Better Call Saul ha continuato la produzione senza Odenkirk inizialmente, ma alla fine l’attore è stato in grado di concludere le riprese per l’ultima puntata dello spettacolo. Mentre il pubblico attende il debutto di aprile della stagione 6 di Better Call Saul, sono emerse anche altre notizie su Nobody 2. Lo sceneggiatore Derek Kolstad ha rivelato l’anno scorso di aver già pianificato la scena di apertura, nel caso in cui un altro film di Nessuno avesse il via libera. Dopo un relativo successo e un passaparola positivo, Nessuno 2 è ora atteso con impazienza.

La volontà di Odenkirk di aprirsi sul suo infarto e di tornare sul set è un segno positivo che il suo ritorno sullo schermo sarà permanente. Con il regista Ilya Naishuller che conferma che è in fase di scrittura una sceneggiatura di Nessuno 2, è probabile che l’attore si ritroverà a sfidare ancora una volta acrobazie d’azione estreme molto presto. Tuttavia, la guarigione di Odenkirk dall’infarto è stata una buona notizia molto gradita, quindi i fan sperano che la star di Nessuno continui a mantenersi al sicuro e in salute.

Fonte: The Howard Stern Show

.item-num::after { contenuto: “https://www.asiaticafilmmediale.it/”; }


Potrebbe interessarti

Robert Pattinson reagisce alla classificazione di età superiore ai 15 anni di Batman nel Regno Unito
Robert Pattinson reagisce alla classificazione di età superiore ai 15 anni di Batman nel Regno Unito

L’attore Robert Pattinson ha una reazione scioccante al fatto che The Batman abbia ricevuto una valutazione di 15+ nel Regno Unito. Pattinson è l’ultimo attore ad interpretare Batman/Bruce Wayne in forma live-action, con protagonista in The Batman del regista Matt Reeves, che debutterà questa settimana. Pattinson è affiancato dalle star Zoë Kravitz, Colin Farrell, Paul […]

Kevin Feige afferma che Benedict Cumberbatch è diventato l’ancora del MCU
Kevin Feige afferma che Benedict Cumberbatch è diventato l’ancora del MCU

Kevin Feige, il presidente dei Marvel Studios, ha recentemente etichettato Benedict Cumberbatch come l’ancora del Marvel Cinematic Universe. Prima affrontare il ruolo principale in Doctor Strange nel 2016, lo stregone di Cumberbatch è diventato sinonimo del lato magico del MCU. Dopo che Doctor Strange è diventato un maestro delle arti mistiche, è apparso brevemente in […]