Asiatica Film Mediale

Nate potrebbe non essere redento nella terza stagione di Ted Lasso, afferma Star

Nate potrebbe non essere redento nella terza stagione di Ted Lasso, afferma Star
Debora

Di Debora

31 Dicembre 2021, 21:58


La star di Ted Lasso Nick Mohammed suggerisce che Nate potrebbe non avere un arco di redenzione. Mohammed interpreta Nate Shelley nella serie di successo di Apple TV+, incentrata sul protagonista Ted (Jason Sudeikis) nei panni di un allenatore di football di un college americano che viene inaspettatamente reclutato per allenare una squadra della Premier League inglese nonostante non abbia esperienza con il calcio.

Il finale della seconda stagione di Ted Lasso includeva molti cambiamenti sorprendenti quando è stato presentato in anteprima a ottobre. L’episodio, intitolato “Inverting the Pyramid of Greatness”, ha visto Roy (Brett Goldstein) e Keely (Juno Temple) prendere una decisione importante sul loro futuro di coppia. L’AFC Richmond, la squadra di calcio centrale dello show, gioca la sua partita più importante e si assicura un sorteggio importantissimo che garantisce la promozione in Premier League. Ma anche con tutti questi sviluppi, è stato Nate a far sì che i fan si chiedessero come sarà la stagione 3 di Ted Lasso. In un flash-forward, viene rivelato che il personaggio ha lavorato come allenatore per Rupert (Anthony Head) e la sua nuova squadra del West Ham United. Nei mesi successivi, ci sono state domande sul fatto che Nate verrà riscattato dopo aver litigato con Ted e essersi allineato con l’antagonista Rupert.

In un’intervista con la BBC, Mohammed ha parlato dell’esperienza che “cambia la vita” nell’interpretare Nate e ha condiviso la sua reazione iniziale alla svolta malvagia del personaggio. In relazione al futuro di Nate, l’attore ha avuto una nota di incertezza. Pur riconoscendo che, personalmente, vorrebbe vedere Nate redento, Mohammed ha spiegato perché gli autori di Ted Lasso potrebbero decidere di andare in una direzione diversa. Puoi leggere la citazione di Mohammed qui sotto.

“Davvero non lo so. Conosco i pezzi ma non i dettagli. Vedremo se Nate riuscirà a trovare la strada per tornare a Richmond. Ma la cosa con Ted Lasso è che il pubblico forse si aspetta un arco narrativo di redenzione per Nate, e mi piacerebbe vederne uno penso perché sarebbe carino. Ma allo stesso modo, potrei ben immaginare che gli scrittori pensino: ‘no, lo capovolgeremo’, perché è quello che hanno fatto nella seconda stagione, giocando contro le aspettative di tutti, quindi potrebbe essere l’unico personaggio che interpretano. riscattare.”

Parlando della risposta divisiva scatenata dalla stagione 2 di Ted Lasso, il co-creatore della serie Bill Lawrence ha detto nelle interviste che non capisce le critiche secondo cui lo spettacolo è troppo ottimista. Lawrence ha notato che, nonostante la sua categorizzazione come commedia, la serie approfondisce argomenti difficili come la grave depressione e gli abusi domestici. Potrebbe essere che, nello spirito di respingere quella reputazione allegra, Nate potrebbe non ottenere l’ordinato rifacimento eroico che, ad esempio, Jamie Tartt (Phil Dunster) ha ricevuto all’inizio.

Potrebbe anche essere il caso che, proprio come nella vita reale, Nate non sia completamente redento o completamente malvagio. Poteva ancora mostrare gentilezza e spregevolezza, anche verso i suoi ex amici come Ted e Keely. Questo potrebbe non essere l’approccio preferito, specialmente per i fan che hanno supportato Nate all’inizio, ma sarebbe in linea con lo sviluppo del personaggio nel corso di due stagioni. Nate ha i suoi demoni. E la sua redenzione in Ted Lasso, o la sua mancanza, avrà più a che fare con il fatto che sia pronto o meno ad affrontarli.

Fonte: BBC

.item-num::after { content: “https://www.asiaticafilmmediale.it/”; }


Potrebbe interessarti

Peacemaker rilascerà contenuti speciali su HBO Max, conferma James Gunn
Peacemaker rilascerà contenuti speciali su HBO Max, conferma James Gunn

Peacemaker rilascerà contenuti speciali su HBO Max, secondo il creatore della serie James Gunn. Gunn, avendo scritto e diretto The Suicide Squad del 2021, che introduce il personaggio al pubblico moderno, scriverà e dirigerà la maggior parte degli episodi della prima stagione. Gunn è meglio conosciuto per il suo lavoro con Guardiani della Galassia e […]

Qual è il simbolo del bandito nel libro di Boba Fett?  ogni teoria
Qual è il simbolo del bandito nel libro di Boba Fett? ogni teoria

Attenzione: contiene SPOILER per l’episodio 1 di The Book of Boba Fett L’episodio 1 di Book of Boba Fett includeva un misterioso simbolo su una casa di Tatooine, suscitando speculazioni su quale gruppo criminale potesse appartenere. La continuazione della storia di Boba Fett dopo la seconda stagione di The Mandalorian si concentra sullo spostamento in […]