RecensioniNatale con la recensione di Campbell: una commedia romantica...

Natale con la recensione di Campbell: una commedia romantica per le vacanze più appiccicosa che dolce

-


È di nuovo quel periodo dell’anno: i film di Natale sono ovunque. Il marchio Hallmark delle storie di Natale è diventato un sottogenere a sé stante e ha iniziato a diffondersi su Netflix e altre piattaforme. Ora AMC + sta entrando in gioco con Christmas with the Campbells, una svolta sciropposa e imbarazzante su alcuni dei tropi più comuni del marchio. Una Brittany Snow dolcemente seria lavora per elevare il materiale, ma ci sono alcuni elementi che fanno alzare le sopracciglia che sono difficili da superare (ma forse hanno più senso una volta che ci si rende conto che Vince Vaughn ha contribuito a scrivere la sceneggiatura). Potrebbe essere facile spazzare via una tariffa a tema festivo come questa a causa della sua prevedibilità o del suo gusto. Tuttavia, nel caso di Christmas with the Campbell, questo è un film natalizio che non ha molto fascino nonostante la sua intrigante premessa.

La fotografa amatoriale Jesse (Snow) è una persona che ama le cose semplici della vita, con grande dispiacere del suo fidanzato coglione, Shawn (Alex Moffat). Con l’avvicinarsi del Natale, Jesse si sta preparando con impazienza a trascorrere le vacanze con Shawn e la sua famiglia nel loro pittoresco paesino quando Shawn rompe bruscamente con lei. Nonostante questo, però, la madre di Shawn, Liz (Julia Duffy), insiste ancora che Jesse venga a stare con lei e il marito Robert (George Wendt). Dato che Shawn ha deciso di non tornare a casa per Natale, sembra lo scenario perfetto. Tuttavia, Jesse si ritrova presto a mettere in discussione la decisione di trascorrere del tempo con i Campbell, soprattutto quando l’affascinante cugino di Shawn, David (Justin Long), si presenta e la fa perdere i piedi.

Brittany Snow a Natale con i Campbell

Mentre alcuni potrebbero indietreggiare all’idea di trascorrere volontariamente del tempo con i suoceri, c’è qualcosa di avvincente nel Natale con l’organizzazione dei Campbell. Jesse sente una genuina affinità con Liz e Robert, probabilmente stimolata da alcuni problemi familiari passati dalla sua parte che non sono mai stati veramente concretizzati. Non è troppo incredibile che qualcuno come Jesse, innocente e senza complicazioni, andrebbe bene a visitare i genitori del suo ex fidanzato. Ciò che è più difficile da comprendere, tuttavia, è il motivo per cui Jesse e Shawn sono durati così a lungo. Come scritto da Vaughn, Dan Lagana e Barbara Kymlicka, Shawn è un personaggio di una nota che sembra principalmente interessato al sesso e al denaro, in quest’ordine. Moffat inchioda la sua squallidezza, ma l’incredibile mancanza di profondità di Shawn lo mette in contrasto con la sana storia che Christmas with the Campbells sta cercando di raccontare. Lo stesso vale per l’umorismo sessuale iniettato dappertutto; anche se sullo schermo non ne esce mai nulla, ci sono molte battute crude durante tutto il Natale con i Campbell. L’umorismo profano non si sposa bene con il lato sentimentale delle cose, e nemmeno le battute che David fa sul baciare sua zia.

La regista Clare Niedepruem mantiene le cose in movimento a un ritmo decente, assicurandosi che il Natale con i Campbell non superi il suo benvenuto. Il film è aiutato anche da Snow, il cui brillante ritratto di Jesse fa molto per tenere gli spettatori a bordo per il viaggio. Brilla qui, e la sua chimica con Long rende la connessione tra Jesse e David molto più credibile di quella tra lei e Shawn. L’accento di Long corre il rischio di diventare un po’ troppo sciocco a volte, ma interpreta abbastanza bene l’affascinante senso dell’onore di David. Il resto del Natale con l’ensemble Campbells è affidabile e solido. Oltre a Moffat, Duffy e Wendt formano una bella (e sorprendentemente volgare) coppia sullo schermo, e JoAnna Garcia Swisher se la cava bene nonostante sia dotata di allusioni davvero degne di nota travestite da normali dialoghi.

Justin Long e George Wendt a Natale con i Campbell

Se la storia d’amore tra Jesse e David non fa del tutto svenire, attirerà dei sorrisi. Il viaggio non è la storia d’amore più eccitante per gli schermi quest’anno, poiché Niedepruem invece mette in scena il loro corteggiamento con un approccio costante e diretto. Non c’è molta tensione qui, ma c’è un dolce appagamento. Sfortunatamente, la storia d’amore di Jesse e David prende una svolta fin troppo familiare verso la fine del Natale con i Campbell, mentre gli sceneggiatori ricadono su uno degli ostacoli più comuni e frustranti nel genere romantico. Questo rende il climax un po’ esasperante, ma gli spettatori non saranno sorpresi di come finisce il Natale con i Campbell. Dopotutto, questo è il tipo di film che ha la sua conclusione telegrafata dall’inizio, non che ci sia qualcosa di sbagliato in una fine del genere. C’è un conforto che deriva dal sapere che le cose finiscono per essere felici e a posto.

Christmas with the Campbells cerca di fare delle grandi oscillazioni per scuotere lo stampo convenzionale dei film delle vacanze, ma alla fine finisce per essere più o meno lo stesso, solo con alcuni momenti appiccicosi. La serietà del suo cast, in particolare Snow, compensa alcuni degli altri elementi che mancano. Tuttavia, questa è una storia d’amore che probabilmente non rimarrà con il pubblico oltre la visione iniziale. Ci sono molte altre offerte durante le festività natalizie che offrono più allegria.

Christmas with the Campbells sarà nelle sale e in streaming su AMC + venerdì 2 dicembre. Il film dura 88 minuti e non è classificato.

Ultime News

Arriva il trailer con il doppiaggio del film di Kaguya-sama: Love is War

Il distributore Konnichiwa Festival ha pubblicato l'anticipo con doppiaggio in spagnolo latino per il film del franchise di...

Le immagini della quinta stagione di The Conners prendono in giro l’arco straziante di Jackie e Bev

Le immagini dell'episodio 13 della stagione 5 di Conners anticipano il futuro dell'arco straziante di Jackie e Bev...

I prezzi dei biglietti del cinema AMC Theatres saranno presto basati sulla posizione del posto

Come parte di una grande modifica al loro modello di prezzo, i teatri AMC ora addebiteranno i biglietti...

Kang gongola per aver ucciso Thor in Ant-Man & The Wasp Quantumania Clip

Kang il Conquistatore gongola per aver precedentemente ucciso Thor in una nuovissima clip di Ant-Man and the Wasp:...

Da Non Perdere

I 30 Migliori Film Horror Da Vedere Assolutamente!

I migliori film horror più spaventosi di tutti i...

Come Disattivare Now TV

Vuoi capire come disattivare Now TV? Potresti non aver...

Ultimi Quiz

Quale Personaggio Della Casa Di Carta Sei?

Uno dei punti di forza delle serie come La Casa di Carta è che mettono insieme un gruppo di...

Che Personaggio Di Stranger Things Sei?

Che Personaggio Di Stranger Things Sei? Sei stato anche tu uno di quelli che, guardando il primissimo episodio di...

Potrebbe anche interessarti...
Articoli selezionati per te