RecensioniMunich: The Edge Of War Review - Il dramma...

Munich: The Edge Of War Review – Il dramma Netflix sulla seconda guerra mondiale colpisce le note giuste

-


L’autore Robert Harris ha unito storia e finzione per il suo romanzo Munich, e ora quella storia prende vita nel nuovo dramma di spionaggio di Netflix, Munich: The Edge of War. Sebbene il film non sia posizionato come uno dei contendenti all’Oscar dello streamer in questa stagione di premi (la sua uscita di gennaio lo rende non idoneo per gli Academy Awards), il suo prestigioso soggetto è certamente in linea con ciò che attrae gli elettori. Ambientato sullo sfondo dell’accordo di Monaco del 1938 che ha preceduto la seconda guerra mondiale, il film presenta un gruppo disperato di personaggi che sperano di prevenire l’inevitabile conflitto che sta per arrivare. Munich: The Edge of War è un pezzo d’epoca ben fatto in grado di mettere in scena la tensione necessaria nonostante la sua storia di vita reale sia così famosa.

Nel cuore di Monaco: The Edge of War ci sono Hugh Legat (George McKay) e Paul von Hartmann (Jannis Niewöhner), due compagni di classe di Oxford le cui strade si sono drasticamente divergenti dopo la scuola. Il primo lavora come segretario del primo ministro britannico Neville Chamberlain (Jeremy Irons), mentre il secondo è un diplomatico tedesco che fa parte di un’opposizione segreta ad Adolf Hitler (Ulrich Matthes). Hugh e Paul si incrociano di nuovo alla Conferenza di Monaco, dove Chamberlain e Hitler sono tra i leader mondiali che negoziano un accordo di pace. Sapendo quali sono le vere intenzioni di Hitler, Paul cerca di ottenere l’aiuto di Hugh per impedire a Chamberlain di firmare l’accordo.

George McKay a Monaco di Baviera The Edge of War

Mentre la Conferenza di Monaco è stata un evento reale, Hugh e Paul, i due protagonisti del film, sono personaggi fittizi. Questo dà al film una piccola spinta per quanto riguarda la posta in gioco drammatica, dando al pubblico una linea di fondo in cui investire. Sebbene non compensi completamente la storia che rovina la narrazione generale, l’attenzione su Hugh e Paul consente alcune sequenze tese, in particolare mentre i due si addentrano nel regno dello spionaggio e lanciano un piano pericoloso. La sceneggiatura, scritta da Ben Power, dipinge i due vecchi amici come individui ben intenzionati intrappolati in una situazione difficile. Paul ha in particolare un arco narrativo carnoso, con flashback che illustrano la sua devozione a Hitler prima di cambiare idea. La sceneggiatura non apre esattamente nuove strade (soprattutto in questo genere), ma funziona bene come un misto di fatti e finzione.

Munich: The Edge of War è diretto da Christian Schwochow di The Crown, che si è dimostrato adatto al progetto. Con la storia che si svolge prima del conflitto su larga scala della seconda guerra mondiale, non c’è bisogno di mettere in scena grandi scene. Invece, Munich: The Edge of War è molto basato sulla performance e sul dialogo, puntando sulla forza del cast per avere un impatto. L’approccio di Schwochow non è poi così cinematografico nel senso tradizionale, il che funziona perfettamente poiché il film sarà visto dalla maggior parte a casa in streaming. In un certo senso, potrebbe passare per una miniserie drammatica per la TV britannica se non fosse già un lungometraggio. La gestione discreta di Schwochow del materiale gelifica con il tono serio che il film sta cercando e non richiama mai l’attenzione su se stesso. Altri aspetti tecnici come la scenografia e i costumi aiutano a immergere ulteriormente il pubblico nel periodo di tempo.

Jeremy Irons in Monaco di Baviera The Edge of War

Le performance sono ciò che eleva Munich: The Edge of War. McKay e Niewöhner creano un paio di attraenti protagonisti, vendendo il cameratismo del duo nei flashback e nel tumulto interiore nella storia principale. McKay conferisce a Hugh una qualità da uomo qualunque, ma Niewöhner ha qualcosa in più da fare come nativo tedesco che complotta contro Hitler. È responsabile di alcuni dei momenti più tesi ed emozionanti del film, in particolare quando si trova alla presenza del Führer. Molti dei ruoli secondari sono in gran parte unidimensionali, ma Irons è un eccellente ciambellano, trasmettendo il desiderio del Primo Ministro di mantenere la pace in Europa. Matthes è anche opportunamente agghiacciante nei panni di Hitler, sfruttando al massimo il suo tempo limitato sullo schermo.

Monaco di Baviera: The Edge of War potrebbe non essere considerato uno dei migliori film originali Netflix, ma vale comunque la pena guardarlo per gli appassionati di storia interessati alla seconda guerra mondiale. Lo streaming è probabilmente la casa migliore per un film come questo. Anche prima della pandemia, Munich: The Edge of War si sarebbe perso nel miscuglio di titoli di alto profilo che cercavano di fare colpo al botteghino o nel circuito dei premi. Si spera che andare su Netflix gli permetterà di trovare il suo pubblico, anche se non ha le caratteristiche per essere un successo crossover.

Munich: The Edge of War è in streaming su Netflix a partire dal 21 gennaio 2022. Il film dura 123 minuti ed è classificato PG-13 per un linguaggio forte, elementi tematici, fumo e violenza breve.

.item-num::after { contenuto: “https://www.asiaticafilmmediale.it/”; }

La nostra valutazione:

3 su 5 (Buono)

Ultime News

Il nuovo personaggio di Jurassic World Dominion potrebbe definire il futuro del franchise

Secondo il regista Colin Trevorrow, Kayla Watts, un nuovo personaggio introdotto in Jurassic World: Dominion interpretato da DeWanda...

Perché Doctor Strange 2 continua Thanos Retcon del MCU

Avvertimento! SPOILER per Doctor Strange nel multiverso della follia. Thanos era una volta la minaccia più grande e...

Bob Odenkirk ammette di aver viziato Better Call Saul Stagione 6 Morte l’anno scorso

Attenzione: questo articolo contiene spoiler per Better Call Saul stagione 6 episodio 7. La star di Better Call Saul,...

Perché Top Gun: le recensioni di Maverick sono così positive

Il ritorno di Tom Cruise nel ruolo del tenente Pete "Maverick" Mitchell per Top Gun: Maverick lo riporta...

Da Non Perdere

Come Disattivare Now TV

Vuoi capire come disattivare Now TV? Potresti non aver...

45,6 Miliardi Di Won In Euro Quanti Sono? Squid Game Lo Rivela

È ufficiale: la seconda stagione di Squid Game su...

Ultimi Quiz

Quale Personaggio Della Casa Di Carta Sei?

Uno dei punti di forza delle serie come La Casa di Carta è che mettono insieme un gruppo di...

Che Personaggio Di Stranger Things Sei?

Che Personaggio Di Stranger Things Sei? Sei stato anche tu uno di quelli che, guardando il primissimo episodio di...

Potrebbe anche interessarti...
Articoli selezionati per te