Asiatica Film Mediale

Morte sul Nilo: quanto champagne ci vorrebbe per riempire il Nilo

Morte sul Nilo: quanto champagne ci vorrebbe per riempire il Nilo
Erica

Di Erica

13 Febbraio 2022, 01:22


Linnet Ridgeway-Doyle (Gal Gadot) afferma che lei e i suoi ospiti l’hanno fatto “abbastanza champagne per riempire il Nilo!” in Morte sul Nilo, portando a chiedersi quanto champagne ci vorrebbe effettivamente. Tuttavia, uno studio approfondito da allora ha rivelato (tramite Vulture) che non lo fanno, il che è un peccato, perché Linnet sembra così sicuro di sé, persino lanciandosi una flute di champagne piena sopra la spalla per dimostrare il suo punto. È stato un momento drammatico per sottolineare il glamour del suo stile di vita, ma non esattamente preciso.

L’ultimo adattamento di Kenneth Branagh è il suo secondo adattamento di Agatha Christie; Murder on the Orient Express è uscito nel 2017 con grande successo. Questa volta, La morte sul Nilo vede l’intrepido investigatore Hercule Poirot che cerca di godersi un po’ di relax lontano dal lavoro durante una crociera in battello sul Nilo sulla SS Karnak. La sua vacanza prevista viene sconvolta quando uno degli ospiti viene assassinato e spetta a Poirot dedurre chi tra loro è il colpevole. Come in tutte le storie di Agatha Christie, il cast è un eclettico mix di sconosciuti, quasi tutti ricchi o eccentrici in qualche modo. Ma nessuno è più ricco di Linnet Ridgeway-Doyle, una delle ereditiere più ricche di tutta l’Inghilterra.

Tuttavia, nonostante la dichiarazione di Linnet, ci vorrebbe ovviamente molto più champagne per riempire il Nilo di quello che si adatta al Karnak. Linnet e il resto del cast di Death on the Nile dovrebbero considerare che il Nilo è uno dei fiumi più lunghi del mondo e che, a differenza dello champagne in un flute, scorre costantemente, fino a sfociare nel Mar Mediterraneo. Sfortunatamente, non è chiaro quanta acqua ci fosse nel Nilo nel 1937, quando si svolge Death On The Nile. Il Nilo moderno, tuttavia, scorre a un volume medio di 300 milioni di metri cubi, o 79,2 miliardi di galloni, al giorno. Poiché non esiste una quantità d’acqua prestabilita e il Nilo viene costantemente riempito e riversato nelle fonti d’acqua che lo alimentano, è necessario versare regolarmente nuovo champagne. Questo complica decisamente il compito di Linnet. Presumibilmente, Linnet non vuole gettare champagne nel Nilo continuamente e per l’eternità per rendere conto del flusso costante del fiume. Se potesse trovare un modo per trasformare il Nilo essenzialmente in una vasca da bagno chiusa e lunga 4.132 miglia, tuttavia, avrebbe bisogno di circa 79,2 miliardi di galloni di champagne per riempirla.

Fortunatamente Linnet è favolosamente ricca (Gal Gadot ha persino indossato il famoso Tiffany Diamond nel film), ma anche lei probabilmente si rifiuterebbe di costruire una colossale diga su ogni lato del Nilo. O molte dighe, dal momento che la geografia del delta del Nilo richiederebbe probabilmente più dighe anche solo su un’estremità. Avrebbe quindi dovuto drenare completamente il fiume. A causa della barriera all’ingresso causata dalle dighe, l’acqua non defluiva dentro e fuori dal Nilo, risolvendo il problema del flusso costante. Il fiume sarebbe ora un enorme bacino immobile, con quasi 80 miliardi di galloni di champagne necessari per riempirlo.

Naturalmente, niente di tutto questo sarebbe etico, e il completamento di questo esperimento dipenderebbe in parte da quante atrocità Linnet – o qualche altra persona eccentrica che non sa cosa fare con i propri soldi – sarebbe disposta a commettere in nome di Scienze. Purtroppo, il finale di Death on the Nile rende questa domanda sullo champagne alquanto discutibile. Poirot avrebbe dovuto rendersi conto che l’omicidio non era l’unico mistero che ossessionava Death On The Nile.

.item-num::after { contenuto: “https://www.asiaticafilmmediale.it/”; }


Potrebbe interessarti

Perché Doctor Strange va da Scarlet Witch in Multiverse Of Madness
Perché Doctor Strange va da Scarlet Witch in Multiverse Of Madness

Perché Stephen Strange cerca l’aiuto di Scarlet Witch in Doctor Strange in the Multiverse of Madness? WandaVision ha trasformato Wanda Maximoff in Scarlet Witch del MCU, un essere la cui creazione è stata predetta da Darkhold e che apparentemente esercita un potere più grezzo persino dello Stregone Supremo. Secondo Agatha Harkness, è destinata a distruggere […]

Il nuovo trailer di The Batman mostra un’altra trappola mortale per l’Enigmista
Il nuovo trailer di The Batman mostra un’altra trappola mortale per l’Enigmista

Lo spot televisivo di Batman prende in giro una delle trappole mortali dell’Enigmista. Paul Dano interpreta il famoso enigmatico cattivo di Batman al fianco del Crociato incappucciato di Robert Pattinson nel film di supereroi oscuro e grintoso in uscita. I precedenti film di Batman si sono ovviamente concentrati sull’idea di Bruce Wayne che vive una […]