Notizie FilmMoonfall Recensioni Celebrate & Slam Ridiculous Movie

Moonfall Recensioni Celebrate & Slam Ridiculous Movie

-


Sono arrivate le prime recensioni di Moonfall e i critici sono divisi sul fatto che il film sia brutto, divertente o una via di mezzo. Moonfall, in uscita nelle sale domani, 4 febbraio 2022, è l’ultimo film del regista Roland Emmerich, i cui film catastrofici di successo hanno spaziato tra grandi successi e flop epici. Ha iniziato la sua corsa al film catastrofico con il veicolo di grande successo di Will Smith Independence Day nel 1996, per poi dirigere The Day After Tomorrow, 2012, e White House Down, che sono stati intervallati da film come il tanto diffamato Godzilla del 1998 e i molti anni -sequel successivo Independence Day: Resurgence.

Moonfall sembra essere uno sforzo per abbracciare le origini schlocky della carriera di Emmerich. Segue due astronauti, interpretati da Halle Berry e Patrick Wilson, che si alleano con un teorico della cospirazione interpretato da John Bradley quando la Luna viene buttata fuori dall’orbita. Mentre tentano di prevenire un disastro imminente, scoprono presto che la Luna potrebbe non essere quello che sembra. Sebbene il trailer di Moonfall abbia tenuto nascosto il vero segreto del film, sembra che l’equipaggio potrebbe dover affrontare una minaccia aliena sconosciuta nel corso della loro avventura. Moonfall è interpretato anche da Josh Cruddas, Michael Peña, Donald Sutherland, Eme Ikwuakor, Charlie Plummer, Kelly Yu e Carolina Bartczak.

Sono arrivate le prime recensioni per Moonfall e la critica è d’accordo sul fatto che il film sia stupido. Tuttavia, sembrano divisi sul fatto che ciò significhi o meno che il film sia estenuante o divertente. Alcuni sono arrivati ​​persino a definire il film noioso, anche se la maggior parte ha almeno ammesso che ha un senso di energia anche se non l’hanno apprezzato nel complesso. Dai un’occhiata agli estratti delle recensioni selezionate di seguito:

Mae Abdulbaki, Screen Rant

Il dialogo è goffo e spesso così sciocco che la rigidità del procedimento spesso non corrisponde. E mentre la premessa principale del film è abbastanza semplice, Moonfall è disseminato di esposizioni non necessarie che appesantiscono l’azione. Emmerich avrebbe potuto utilizzare queste istanze invece per mostrare al pubblico cosa sta succedendo piuttosto che spiegarle.

William Bibbiani, L’involucro

Per quanto sia assurdo, Moonfall rappresenta l’ennesimo colpo audace di grandezza massimalista di un regista che eccelle nel far sembrare bello il caos travolgente

Ross Bonaime, Collider

Anche rispetto ai precedenti film d’azione apocalittici di Emmerich, Moonfall è più sbronzo e su scala più piccola di quanto abbiamo visto da lui. Film come Independence Day e 2012 avevano una portata enorme per loro, e anche un film come White House Down ha mostrato che Emmerich poteva realizzare un film d’azione avvincente con un focus più piccolo. Eppure Moonfall è il tipo di film che richiede quel tipo di produzione folle e esagerata, e non raggiunge mai quel punto.

Justin Chang, Los Angeles Times

Moonfall è stupido, in altre parole, ma non mi dispiace ammettere che sembra, a questo punto, come il mio tipo di stupidità. Certamente è rinfrescante vedere un film sulla fine del mondo in cui i personaggi non si limitano a fare hashtag inconsapevolmente la loro strada verso l’oblio come fanno in Don’t Look Up, un altro film recente sull’imminente estinzione dell’umanità.

David Ehrlich, IndieWire

Privo di scene avvincenti, personaggi credibili o anche il minimo accenno di autocoscienza …. Ancora peggio è la perversità con cui Emmerich continua a puntare le risposte più in basso, mentre taglia costantemente la missione del trio principale verso il centro della Luna per tenere d’occhio il cosplay di The Last of Us di Michael Peña sulla Terra.

Chris Evangelista, Slash Film

Se speravi in ​​un’azione più devastante per il Giorno dell’Indipendenza e poco altro, potresti essere un po’ seccato dalle cose più strane che Emmerich sta facendo qui. Poi di nuovo, potresti essere completamente d’accordo con le teorie del cibo spazzatura di cui sta trafficando. E anche se non lo sei, è difficile non divertirti almeno un po’ con la maggior parte di Moonfall.

Richard Lawson, Vanity Fair

Il fatto triste di Moonfall è che è terribilmente noioso, un assemblaggio senza vita di CGI confuso e personaggi accarezzati che conosciamo a malapena. (Confronta l’opacità dei ruoli di Wilson e Berry con la vivacità e la consistenza delle dramatis personae di Independence Day. O forse no.)

Charle Pulliam-Moore, L’orlo

Nel suo ultimo terzo, Moonfall sembra quasi acquisire un nuovo livello di autoconsapevolezza su quanto sia irrisorio il suo senso interno della logica. Ma piuttosto che preoccuparsi di correggere il corso, la sceneggiatura di Emmerich e dei co-sceneggiatori Harald Kloser e Spenser Cohen si accumula su ancora più sciocchezze che non funzionano come un divertimento stupido a causa di quanto sia vuoto e privo di aria il film nel suo insieme.

Frank Scheck, THR

Quando la storia raggiunge la sua conclusione… è diventato chiaro che gli sceneggiatori hanno visto 2001: Odissea nello spazio troppe volte. Tutto questo avrebbe potuto essere appetibile se Moonfall avesse generato una vera elettricità o stile. Ma Emmerich, che in precedenza ha dimostrato le sue maggiori ambizioni artistiche con sforzi come Anonymous e Stonewall, sembra essere in movimento.

Sebbene non ci siano abbastanza recensioni sul servizio di aggregazione di critici Rotten Tomatoes per fornire a Moonfall un punteggio ufficiale, in questo momento il film ha un trend compreso tra il 25% e il 33%. Sebbene Emmerich abbia diretto solo due film classificati come Freschi, questa è comunque una cattiva notizia per il suo ultimo lungometraggio. Se Moonfall mantiene questa valutazione negativa, sarà il film con il minor numero di spettatori che ha diretto dal suo dramma storico sui diritti LGBTQ+ del 2015 Stonewall, che è stato criticato per essere storicamente impreciso.

Sebbene le recensioni di Moonfall siano tutt’altro che stellari, ha la possibilità di prendersi il fine settimana. Dopo due fine settimana di gennaio completamente privi di nuovi grandi film a grande distribuzione, in cui Scream e Spider-Man: No Way Home hanno ribaltato le posizioni al n. 1 e n. 2, la competizione principale qui è l’arrivo sia di Moonfall che di Asino per sempre. È probabile che uno di questi due film guiderà il fine settimana, anche se Jackass ha un trend estremamente positivo nelle sue prime recensioni, quindi resta da vedere dove affluirà il pubblico.

Fonte: Vari (vedi sopra)

Date di rilascio chiave Moonfall (2022)Data di rilascio: 04 febbraio 2022

Ultime News

L’ex star del SNL Chris Parnell rivela il segreto delle riprese di Cowbell Sketch

Chris Parnell, ex membro del Saturday Night Live e star di Archer, ha recentemente rivelato un dettaglio sul...

La WWE potrebbe dare ai fan quello che vogliono ponendo fine a Raw e SmackDown Split

La WWE potrebbe presto porre fine alla divisione del marchio, il che significa che tutte le superstar potrebbero...

La data della prima dello spettacolo di Martin Reunion è stata rivelata da BET+

BET+ rivela la data della prima del suo speciale in arrivo, Martin: The Reunion. La sitcom della...

Loki di Tom Hiddleston ritorna nel poster dei fan di Thor: Love & Thunder

Un nuovo poster dei fan per Thor: Amore e tuono immagina Tom Hiddleston che torna nei panni di...

Da Non Perdere

Come Disattivare Now TV

Vuoi capire come disattivare Now TV? Potresti non aver...

45,6 Miliardi Di Won In Euro Quanti Sono? Squid Game Lo Rivela

È ufficiale: la seconda stagione di Squid Game su...

Ultimi Quiz

Quale Personaggio Della Casa Di Carta Sei?

Uno dei punti di forza delle serie come La Casa di Carta è che mettono insieme un gruppo di...

Che Personaggio Di Stranger Things Sei?

Che Personaggio Di Stranger Things Sei? Sei stato anche tu uno di quelli che, guardando il primissimo episodio di...

Potrebbe anche interessarti...
Articoli selezionati per te