Notizie FilmMoonage Daydream ha lasciato così tanto fuori dagli ultimi...

Moonage Daydream ha lasciato così tanto fuori dagli ultimi 5 anni della vita di Bowie

-


Tra le innumerevoli epoche e cambiamenti nella vita e nella carriera di David Bowie raccontati in Moonage Daydream, gli ultimi anni dell’artista sono un periodo monumentalmente importante lasciato per lo più intatto. Il recente documentario di Brett Morgen offre ai fan e ai nuovi arrivati ​​un’odissea fluida e onirica attraverso un’enorme raccolta di filmati rari con l’iconica rockstar. Tuttavia, trascurando in gran parte il crocevia cruciale in cui si è trovato Bowie nei suoi anni crepuscolari, il film si perde il colpo di grazia senza precedenti che ha portato l’intera eredità dell’artista al punto di partenza.

Dalla rapida ascesa alla fama alla fine degli anni ’60 con l’ormai classico folk psichedelico di “Space Oddity”, la vita di David Bowie come artista è stata costantemente segnata da trasformazioni drammatiche nel suo aspetto, suono e stile. Sia che lo si conosca meglio per l’art-rock da salto di genere degli anni ’70, l’etereo dance-pop degli anni ’80 o i numerosi ruoli indimenticabili di David Bowie nei film, lo “Ziggy Stardust” visto in qualsiasi periodo di anni potrebbe spesso apparire e suonare quasi irriconoscibile rispetto a un altro. Creando nuova musica fino alla sua morte per cancro al fegato nel 2016, Bowie non ha mai smesso di evolversi nel corso di mezzo secolo della sua carriera, una verità che Moonage Daydream mostra in abbondanza nei suoi 134 minuti di durata.

Al contrario, il documentario non dedica quasi tempo a descrivere in dettaglio l’era che ha visto Bowie chiudere la sua carriera con un colpo da maestro davvero senza precedenti: organizzare un ritorno per incorporare consapevolmente la propria morte nella sua arte. Dopo un decennio trascorso lontano dalla musica, The Next Day del 2013 e Blackstar del 2016 sono stati due album che hanno apertamente rivisitato temi, canzoni e persino personaggi dei precedenti progetti di Bowie per l’ultima volta. Dopo che Bowie ha ceduto al cancro due giorni dopo l’uscita di Blackstar (un cancro che aveva tenuto in gran parte segreto al pubblico), al mondo è stato immediatamente permesso di capire la gravità delle preoccupazioni dell’album per la morte e l’eredità.

Trascurando Blackstar, il documentario perde un finale perfetto

Il viaggio creativo intrapreso da David Bowie nei suoi ultimi anni ha portato tesori unici che pochi artisti hanno mai avuto la possibilità di offrire. In uno scorcio particolarmente tragico, David Bowie: The Last Five Years della HBO rivela che Bowie ha registrato la sua versione vocale del singolo “Lazarus” di Blackstar lo stesso giorno in cui ha appreso che il suo cancro sarebbe stato terminale, facendolo sussultare ansiosamente durante la registrazione. La rara prospettiva che si può ottenere solo dall’imminente mortalità è qualcosa che Bowie ha poi sfruttato, tornando persino a personaggi famosi come il maggiore Tom di “Space Oddity” e Thomas Jerome Newton di The Man Who Fell To Earth all’interno del ciclo dell’album per riflettere impressionisticamente su ciò che la sua carriera lascerebbe indietro.

Dato che Moonage Daydream ha finito per incorporare solo alcune riprese selezionate dai video musicali di “Blackstar” e “Lazarus” invece di trasmettere qualsiasi contesto sottostante, vale la pena considerare che al film potrebbe semplicemente mancare la durata rimanente per coprire questo periodo in dovuto dettaglio. Dopotutto, David Bowie era effettivamente una somma a due cifre di icone artistiche riunite in una sola, e il documentario non ha carenza di fasi, opere e dimensioni da catturare con giustizia. Ad ogni modo, pochi artisti nella storia umana hanno mai colto l’opportunità unica di coronare così perfettamente una carriera così prodigiosa fin dalla soglia della morte, e vale la pena ricordare i progetti finali di David Bowie come un finale integrale della sua storia.

Ultime News

Jeffrey Dean Morgan accende speculazioni sul casting invincibile con un nuovo post

Jeffrey Dean Morgan prende in giro il suo coinvolgimento con Invincible attraverso un nuovo post che allude fortemente...

La seconda stagione di Tonikaku Kawaii arriverà ad aprile

Questa mattina sono stati svelati i pannelli che verranno presentati durante l'evento AnimeGiappone 2023, e uno di loro...

Doctor Strange In The Multiverse Of Madness Stars condivide segreti nel nuovo libro

Screen Rant è lieto di presentare un estratto esclusivo e immagini da Doctor Strange in the Multiverse of...

Peter Pan vola nella nuova collezione Loungefly per il 70° anniversario [EXCLUSIVE]

Screen Rant è entusiasta di annunciare in esclusiva una nuova linea magica in arrivo da Loungefly. Quest'anno...

Da Non Perdere

I 30 Migliori Film Horror Da Vedere Assolutamente!

I migliori film horror più spaventosi di tutti i...

Come Disattivare Now TV

Vuoi capire come disattivare Now TV? Potresti non aver...

Ultimi Quiz

Quale Personaggio Della Casa Di Carta Sei?

Uno dei punti di forza delle serie come La Casa di Carta è che mettono insieme un gruppo di...

Che Personaggio Di Stranger Things Sei?

Che Personaggio Di Stranger Things Sei? Sei stato anche tu uno di quelli che, guardando il primissimo episodio di...

Potrebbe anche interessarti...
Articoli selezionati per te