Asiatica Film Mediale

Moon Knight ha segretamente preso in giro la teoria dell’origine più oscura di Khonshu

Moon Knight ha segretamente preso in giro la teoria dell’origine più oscura di Khonshu
Debora

Di Debora

02 Maggio 2022, 23:17


Attenzione: SPOILER per l’episodio 5 di Moon Knight.

L’episodio 5 di Moon Knight era pieno di rivelazioni sulle origini di Marc e Steven e un piccolo dettaglio potrebbe aver confermato una delle teorie più oscure sulle motivazioni di Khonshu. Dopo che il colpo di scena alla fine dell’episodio 4 ha visto Marc e Steven svegliarsi in un reparto psichiatrico, il penultimo episodio ha costretto l’eroe a fare i conti con i suoi molteplici alter in modo da poter ottenere il passaggio nell’aldilà. Quello che è seguito nell’episodio 5 di Moon Knight è stato uno sguardo al passato di Marc, esplorando le sue relazioni familiari, l’origine di Steven e come l’eroe è stato selezionato come avatar di Khonshu.

L’episodio 5 di Moon Knight si è rivelato divisivo nella sua rappresentazione dell’infanzia di Marc e dell’origine del suo disturbo dissociativo dell’identità. Nei fumetti, il padre di Marc è un rabbino e Steven appare come un meccanismo di difesa dopo aver visto suo padre diventare oggetto di un attacco antisemita. Pur non cancellando la religione di Marc, Moon Knight adotta un approccio diverso, mostrando invece Steven originato dalla relazione di Marc con la madre violenta, che lo incolpa per la morte di suo fratello. L’episodio mostra un giovane Marc e il suo fratellino, Randall, che entrano in una grotta durante una forte pioggia, con solo Marc in grado di sopravvivere al rapido aumento delle acque. Ciò che ne consegue per Marc è un’infanzia di abuso emotivo messo in atto da sua madre, che scopre il suo alter di Steven Grant per compartimentalizzare il trauma.

Tuttavia, questo sguardo fermo alla morte del fratello di Marc Spector e alla successiva educazione traumatica di Marc, apparentemente radicata in una tragedia imprevedibile, può essere collegato a una teoria che mette in dubbio le vere motivazioni di Khonshu nella scelta di Marc come suo avatar. Dal primo episodio di Moon Knight, la relazione tra Marc e Khonshu non sembrava essere equilibrata, con alcuni spettatori che suggerivano che il dio egizio stesse preparando Spector per il suo potente potenziale. Attraverso uno scatto degno di nota dello scheletro di un uccello durante uno dei flashback di Marc su una battuta usa e getta di Steven, l’episodio 5 di Moon Knight prende in giro che questa teoria potrebbe essere vera.

Mentre Marc e Steven viaggiano indietro attraverso i ricordi del primo sulla morte di suo fratello, Steven vede uno scheletro di uccello disteso sul pavimento fuori dall’ingresso della caverna. Uno scatto apparentemente casuale, l’importanza dello scheletro aumenta per la sua notevole somiglianza con Khonshu, con il suo becco e teschio bianco come un osso che agiscono come un chiaro specchio dell’aspetto inconfondibile del dio. Le uova di Pasqua di Moon Knight hanno finora dimostrato che nessun dettaglio è lasciato al caso e se Khonshu fosse responsabile della morte di Randall, la sua attività sarebbe un momento decisivo nello sviluppo violento di Marc.

Questo sentimento è rispecchiato da Steven in un flashback successivo, il quale, osservando Marc entrare nel suo contratto con Khonshu, nota che i veri piani del dio potrebbero essere più dannosi di quanto apparissero inizialmente. “Quel vecchio e subdolo avvoltoio,” dice Steven a Mark, “ti stava manipolando fin dall’inizio […] si stava approfittando di te. Che si tratti dello scheletro di uccello che ha visto in precedenza o di come Khonshu abbia manipolato Marc nel suo momento più debole, Steven sembra capire che il dio ha trasformato Spector nell’avatar perfetto per tutta la sua vita, definendo la sua infanzia dal suo coinvolgimento/passività in La morte di Randall e la sua rivelazione solo dopo aver acquisito conoscenza delle molteplici identità di Moon Knight e della mente “fratturata, spezzata” di Marc.

Khonshu ha avuto un ruolo notevolmente minore da svolgere in Moon Knight da quando è stato trasformato in pietra nell’ultimo atto dell’episodio 3, ma le rivelazioni del penultimo episodio suggeriscono che il dio ha fatto parte della vita di Marc per più tempo di molti prima. previsto. Privo di Khonshu e Steven, l’episodio 5 di Moon Knight si è concluso con Marc inviato nell’aldilà con poche speranze di poter fermare la resurrezione di Ammit da parte di Harrow. Può darsi che il dio sia la sua unica possibilità di sfuggire all’eternità in questo stato, ma se dobbiamo credere alle rivelazioni di Steven, allora il finale di Moon Knight dovrà vedere Marc venire a patti con il potere di Khonshu sulla sua vita.

Nuovi episodi di Moon Knight escono ogni mercoledì su Disney+.

Date di uscita chiave Doctor Strange in the Multiverse of Madness (2022)Data di uscita: 06 maggio 2022 Thor: Love and Thunder (2022)Data di uscita: 08 luglio 2022 Black Panther: Wakanda Forever/Black Panther 2 (2022)Data di uscita: 11 novembre 2022 The Marvels/Captain Marvel 2 (2023)Data di uscita: 28 luglio 2023 Guardiani della Galassia Vol. 3 (2023) Data di uscita: 05 maggio 2023 Ant-Man and the Wasp: Quantumania (2023) Data di uscita: 17 febbraio 2023


Potrebbe interessarti

Il poster dei fan di Doctor Strange 2 immagina un Capitan Carter dal vivo
Il poster dei fan di Doctor Strange 2 immagina un Capitan Carter dal vivo

Un nuovo poster per i fan di Doctor Strange in the Multiverse of Madness immagina Hayley Atwell nel ruolo di Captain Carter nel film live-action. La Atwell ha fatto il suo debutto nel Marvel Cinematic Universe nei panni dell’Agente Peggy Carter in Captain America: Il Primo Vendicatore del 2011. Come suggerisce il titolo, Carter ha […]

Il poster della stagione 3 della Umbrella Academy riunisce il team completo della Sparrow Academy
Il poster della stagione 3 della Umbrella Academy riunisce il team completo della Sparrow Academy

Un nuovo poster per la stagione 3 di The Umbrella Academy mette in luce la Sparrow Academy nei suoi costumi ufficiali. The Umbrella Academy segue sette bambini che sono nati tutti lo stesso giorno e ognuno ha un superpotere unico. Il cast comprende Tom Hopper, David Castañeda, Emmy Raver-Lampman, Robert Sheehan, Aidan Gallagher ed Elliot […]