Asiatica Film Mediale

Missione: Impossibile 8 riporta al cinema un personaggio sorprendente del primo film.

Missione: Impossibile 8 riporta al cinema un personaggio sorprendente del primo film.
Erica

Di Erica

23 Marzo 2023, 14:35



Mission: Impossible – Dead Reckoning Part Two vedrà il ritorno di un personaggio sorprendente del film originale del 1996. Dopo aver recitato in sei film nell’arco degli ultimi 27 anni, Tom Cruise concluderà la saga di spionaggio di Mission: Impossible con un’attesissima finale divisa in due parti. Mission: Impossible – Dead Reckoning Part One uscirà nei cinema quest’estate e vedrà come protagonisti molti dei personaggi più amati della serie cinematografica.

Il regista e sceneggiatore di Mission: Impossible, Christopher McQuarrie, ha pubblicato su social media l’immagine del ritorno di Rolf Saxon nel ruolo di William Donloe, un analista della CIA che apparve per la prima volta nel primo film della saga.

Donloe comparve in una delle scene più iconiche di Mission: Impossible, nella quale Ethan Hunt (Cruise) guidò una squadra di improvvisati infiltrati nell’edificio della CIA per rubare informazioni segrete. L’analista parlava pochissimo, ma si rivelò un ostacolo cruciale per la squadra perché era l’unico a poter accedere alla camera blindata che conteneva i dati cercati.

Durante il furto della lista NOC in Mission: Impossible, Donloe fu avvelenato per tenerlo lontano dalla camera blindata. Solo dopo che Hunt e il suo team riuscirono a scappare, Donloe capì di essere stato ingannato. Come risultato del fallimento della sua missione, l’analista fu riassegnato dai suoi importanti incarichi in sede CIA a Langley, in Virginia, e mandato in una stazione polare in Alaska.

Sebbene i dettagli della trama di Mission: Impossible – Dead Reckoning siano coperti dal segreto, McQuarrie ha suggerito alcuni dettagli sulle sequenze e le ambientazioni per le due parti del film. Una nuova ambientazione importante in Mission: Impossible – Dead Reckoning Part Two è stata rivelata essere situata da qualche parte nell’Artico. Un recente rapporto ha svelato che la produzione ha girato in regioni remote e ghiacciate della Norvegia. Con Donloe che indossa abbigliamento invernale nella nuova immagine, è probabile che l’analista sia ancora di stanza in Alaska.

Non è ancora chiaro se il set norvegese sarà un sostituto dell’Alaska o se Donloe si troverà costretto a viaggiare nel paese scandinavo per una missione. Tuttavia, la missione di Hunt nell’Artico in Mission: Impossible – Part Two, la quale apre il film per un loro incontro, potrebbe finalmente dare a Donloe l’opportunità di riscattarsi dopo essere stato ingiustamente punito per le azioni di Hunt. Purtroppo, gli spettatori dovranno attendere un po’ più di un anno per vedere il ritorno di Donloe nella saga quando Mission: Impossible – Dead Reckoning Part Two uscirà il 28 giugno 2024.

Fonte: Christopher McQuarrie/Instagram.


Potrebbe interessarti

Il nuovo film di Star Wars ottiene il creatore di Peaky Blinders dopo l’uscita di Lindelof.
Il nuovo film di Star Wars ottiene il creatore di Peaky Blinders dopo l’uscita di Lindelof.

Un nuovo sceneggiatore è stato ingaggiato per un futuro film di Star Wars, il quale sarà diretto da Sharmeen Obaid-Chinoy, già regista di Ms. Marvel e al momento senza titolo ufficiale. Questo progetto è solo uno tra tanti film di Star Wars in fase di sviluppo, mentre il franchise continua ad avere successo in TV […]

Avatar 3 riporterà il personaggio di spicco di Way Of Water
Avatar 3 riporterà il personaggio di spicco di Way Of Water

Avatar 3 riporterà uno dei personaggi più amati di Avatar: The Way of Water, ha confermato il produttore Jon Landau. Mentre la famiglia Na’vi di Jake e Neytiri cerca protezione dalla RDA con il clan Metkayina oceanico, Avatar: The Way of Water presenta una serie di creature marine, tra cui i Tulkun, creature simili a […]