Notizie Serie TVMichael Maize si unisce a Pretty Little Liars: Original...

Michael Maize si unisce a Pretty Little Liars: Original Sin [EXCLUSIVE]

-


Screen Rant è entusiasta di annunciare un nuovo e misterioso personaggio in arrivo in Pretty Little Liars: Original Sin, che debutterà il 28 luglio su HBO Max. L’attore Michael Maize, che è già apparso in vari classici di culto come Mr. Robot e You, ha confermato che interpreterà un uomo di nome Joseph in un arco di tre episodi durante la prima stagione. Attualmente rappresentato da Mark Morikawa alla MGMT Entertainment, Maize è nel settore da oltre 20 anni e ha costruito un solido curriculum di lavoro sui personaggi sia negli spettacoli di genere che nei procedurali.

Pretty Little Liars: Original Sin arriva cinque anni dopo la fine dell’originale Pretty Little Liars, ma la storia è tutt’altro che finita. In una nuova città chiamata Millwood, una nuova generazione di ragazze si riunisce con segreti da mantenere e croci da sopportare. La serie è stata prodotta da Roberto Aguirre-Sacasa (Riverdale) e co-produttrice esecutiva da Lindsay Calhoon Bring (che ha lavorato con Aguirre-Sacasa in Chilling Adventures of Sabrina), quindi i fan possono aspettarsi che questa versione del melodramma adolescenziale sia ancora più cupa e più spigoloso del suo predecessore.

Per quanto riguarda il modo in cui il Joseph di Michael Maize si inserisce nel quadro, e quale chiave potrebbe nascondere i segreti dei Little Liars o il passato delle loro madri? Screen Rant ha parlato con l’attore per avere un’anteprima del suo ruolo e della sua esperienza sul set. Non solo è stato elogiato per il tono degli sceneggiatori Aguirre-Sacasa e Calhoon Bring, ma anche per il giovane cast guidato da Bailee Madison (The Fosters) e Chandler Kinney (il franchise Zombie di Disney Channel).

Innanzitutto cosa puoi dirci del tuo personaggio?

Michael Maize: Arrivo più avanti nella stagione. Sono in tre episodi nel regno 5-8, quindi sono nella seconda metà della stagione. Il nome del mio personaggio è Joseph e sono un uomo misterioso che vive alla periferia della città che ha informazioni che aiutano i Liars nelle loro indagini.

Nel mondo di Pretty Little Liars, gli uomini misteriosi di solito non sono un buon segno. Diresti che sei più un amico o un nemico?

Michael Maize: Direi che parte del mistero deriva da come mi muovo in tutti i regni con loro. Quindi, entrambi e nessuno dei due.

Come hai saputo del ruolo e com’è stato il processo di casting?

Michael Maize: In realtà vivo nello stato di New York. Mi sono trasferito dalla città un anno fa, dopo il COVID, fino alla Hudson Valley. Questo spettacolo gira nella Hudson Valley, quindi ne avevo sentito parlare. Ci sono tutte queste cittadine lungo il fiume, e in realtà sono diventate un po’ alla moda, quindi ci sono molti artisti qui così come molti attori e musicisti.

Ne avevo sentito parlare ed era sicuramente il mio radar, quindi mi sono messo in contatto con il mio manager per far loro sapere che stava succedendo. Ad essere onesti, dato che questo era più avanti nella stagione, quel tipo di cose è svanito fino a quando non ho ottenuto l’audizione dal mio manager. È stato fantastico, perché ho avuto modo di girare vicino a casa, cosa che non sempre accade.

C’è sicuramente una certa energia gelida e radicata che vive quassù. Non so se questo è passato all’audizione o al personaggio, perché è una piccola città in cui vivono, ma è così che è nato.

Hai avuto qualche esperienza con la serie originale prima dell’audizione e l’hai provata da allora?

Michael Maize: Quando ho fatto il provino per il ruolo, ho sicuramente controllato l’originale e ho guardato alcuni episodi solo per avere un’idea.

So che l’intero dialogo di HBO Max dall’inizio è che questo non è un riavvio, ma è la loro versione originale ambientata nel franchise dell’universo di Pretty Little Liars esistente. Hanno davvero cercato di avere la loro versione originale e divertente all’interno del genere horror e misterioso. Sapendo questo, probabilmente mi sono preso un po’ più di libertà in quell’audizione per divertirmi di più con il ruolo e spostarmi di più nel genere horror.

Roberto Aguirre-Sacasa è famoso per le sue interpretazioni uniche di Riverdale e Le terrificanti avventure di Sabrina. Cosa pensi che porti in Original Sin che potrebbe non essere stato in Pretty Little Liars?

Michael Maize: Penso che ci sia una sinergia dinamica che sta sempre accadendo sotto il suo lavoro, cosa che ritengo molto eccitante. E penso che questo parli davvero con HBO, Max, che esce dal mondo di Euphoria e si trasferisce in queste ragazze in quello che è questo mondo. Quindi, secondo me, aggiunge una marcia in più pur mantenendo il cuore dentro tutto, cosa che penso sia anche negli altri suoi lavori. Ho sempre amato il suo lavoro, quindi è stato emozionante essere a bordo.

Sei nel settore da un po’ di tempo ormai, mentre questo spettacolo è pieno di volti nuovi. Com’è stato vedere così tanti giovani attori che si avvicinano a questa serie?

Michael Maize: Penso che sia davvero eccitante. Bailee Madison, che interpreta Imogen, si è davvero presa la responsabilità di essere una fantastica leader sul set. Nel momento in cui sono arrivato nell’universo, ho potuto dire che c’era un legame di gioia, divertimento e amore fin dall’inizio, e penso che ne siano tutti estremamente entusiasti. Si sono presi la responsabilità di assicurarsi che ciò segua nel lavoro quotidiano.

Depositario e Chandler [Kinney] è venuto da me il primo giorno e mi ha accolto sul set, e hanno immediatamente parlato della loro eccitazione per lo spettacolo. Quando sei in questo show nella prima stagione, c’è una grande forza creativa, e penso che lo sentano tutti e siano tutti estremamente talentuosi. Non sapevo davvero cosa aspettarmi, a parte il fatto che il livello era alzato. Ma quando sono andato alla prima lettura del tavolo Zoom, ho pensato: “Okay, wow. È fantastico. È eccitante. Tutti sono super talentuosi”.

Per coincidenza, ho appena fatto due episodi di Charmed alla fine dell’anno scorso, che è stata una coincidenza divertente per me. Era come un’altra forma della stessa cosa, ma in un universo diverso. Ed ero sull’originale Streghe, quindi è stato divertente.

Purtroppo abbiamo dovuto dire addio alla nostra nuova versione di Streghe, ma com’è stata quell’esperienza per te?

Michael Maize: Penso che Charmed sia più del regno soprannaturale, quindi abbiamo davvero avuto modo di giocare fuori dagli schemi. Il mio personaggio era questo folletto magico alto un metro e ottanta, quindi è stato decisamente un po’ più divertente da pazzi.

Penso che Pretty Little Liars sia radicato in un po’ più di realtà. Dati l’orrore e la tragedia, è basato su un tono più radicato e drammatico. L’approccio è in due direzioni diverse, anche se la stratosfera principale è intorno a donne forti e indipendenti che cercano di farsi strada attraverso una serie di eventi e risolvere qualcosa per andare avanti.

Quando sei sul set, o quando leggi i copioni, quanto sei investito dal mistero? Quante risposte hai che noi non abbiamo?

Michael Maize: Dato che sono un uomo misterioso che vive alla periferia della città, ho dei “segreti” tra virgolette che possono aiutarli.

Nella mia preparazione per il ruolo, non sono stato troppo coinvolto nel mistero dello spettacolo. Sono rimasto nel mio mistero e nei miei segreti, e come posso eventualmente rivelarglieli per aiutarli nelle loro indagini. Sono rimasto nel mio mondo come personaggio, quindi sono rimasto all’interno di quello come attore.

Cosa ti succederà dopo, a parte Original Sin?

Michael Maize: Sono decisamente in corsa per alcuni progetti di alto profilo, nessuno di quelli che possono essere rivelati al momento. Ma in questo momento, si tratta di Pretty Little Liars e del suo inserimento nell’universo.

Pretty Little Liars: Sinossi del peccato originale

Vent’anni fa, una serie di tragici eventi fece quasi a pezzi la città dei colletti blu di Millwood. Ora, ai giorni nostri, un disparato gruppo di ragazze adolescenti – una nuova serie di Little Liars – si ritrova tormentato da uno sconosciuto aggressore e costretto a pagare per il peccato segreto commesso dai loro genitori due decenni fa… così come il loro.

Nell’oscuro film drammatico per adulti Pretty Little Liars: Original Sin, ci troviamo a miglia di distanza da Rosewood, ma all’interno dell’universo esistente di Pretty Little Liars, in una città nuova di zecca, con una nuova generazione di Piccoli bugiardi.

Pretty Little Liars: Original Sin debutterà il 28 luglio su HBO Max.

.item-num::after { contenuto: “https://www.asiaticafilmmediale.it/”; }

Ultime News

Una differenza chiave di AEW ha reso possibile il promo Dynamite di Ricky Starks

Ricky Starks e MJF hanno avuto un promo-off sull'episodio più recente di Dynamite di All Elite Wrestling, e...

Avatar 3 e oltre esploreranno nuove culture in Pandora, afferma il produttore

Il produttore di Avatar: The Way Of Water Jon Landau rivela che i sequel di Avatar esploreranno ciascuno...

Il supervisore degli effetti visivi di Batman interrompe un inseguimento in auto sorprendentemente pratico

Il supervisore degli effetti visivi di Weta FX Dan Lemmon, che ha lavorato a The Batman, analizza la...

Rita Moreno dà saggi consigli nella seconda stagione di Puppy Place [EXCLUSIVE CLIP]

Screen Rant è lieta di presentare un primo sguardo esclusivo alla seconda stagione di Puppy Place, con un'apparizione...

Da Non Perdere

I 30 Migliori Film Horror Da Vedere Assolutamente!

I migliori film horror più spaventosi di tutti i...

Come Disattivare Now TV

Vuoi capire come disattivare Now TV? Potresti non aver...

Ultimi Quiz

Quale Personaggio Della Casa Di Carta Sei?

Uno dei punti di forza delle serie come La Casa di Carta è che mettono insieme un gruppo di...

Che Personaggio Di Stranger Things Sei?

Che Personaggio Di Stranger Things Sei? Sei stato anche tu uno di quelli che, guardando il primissimo episodio di...

Potrebbe anche interessarti...
Articoli selezionati per te