Asiatica Film Mediale

Michael Chiklis sulla possibilità del riavvio di Shield

Michael Chiklis sulla possibilità del riavvio di Shield
Debora

Di Debora

22 Febbraio 2022, 21:41


Michael Chiklis si apre sulla possibilità di un riavvio di The Shield, rivelando che le conversazioni sono avvenute per questo ma esprimendo i suoi dubbi. Creata da Shawn Ryan, la serie poliziesca ruota attorno a Vic Mackey, un detective corrotto in una decisione sperimentale del dipartimento di polizia di Los Angeles mentre lui e il suo Strike Team cercano di mantenere la pace nel loro distretto tormentato dal crimine. Sebbene abbiano ampiamente avuto successo nei loro sforzi, lo Strike Team è costantemente messo in discussione per i suoi metodi sospetti per risolvere i casi, tra cui la coercizione di informazioni, la messa in scena di arresti e l’assunzione di droga e denaro da vari arresti per se stessi.

Chiklis ha guidato il cast di The Shield insieme a Catherine Dent, Reed Diamond, Walton Goggins, Michael Jace, Kenny Johnson, Jay Karnes, Benito Martinez, CCH Pounder, David Rees Snell, Cathy Cahlin Ryan e Glenn Close. Debuttando all’inizio del 2002, la serie ha ricevuto il plauso della critica durante le sue sette stagioni, vincendo il Golden Globe per la migliore serie TV – Drama nella sua stagione di debutto e Chiklis ha ottenuto due nomination ai Primetime Emmy e ai Golden Globe e vincendone una per la sua interpretazione da protagonista. Con lo spettacolo che si è concluso con un cliffhanger, molti sperano in un riavvio di Shield a un certo punto, anche se potrebbero non voler trattenere il respiro.

In onore del 20° anniversario dello show, Michael Chiklis ha incontrato Entertainment Weekly per una storia orale di The Shield. Alla domanda sulla possibilità di riportarlo indietro in futuro, Chiklis ha confermato che sono avvenuti colloqui per un riavvio di Shield, ma afferma che le probabilità che accada sono basse a causa della mancanza di un’angolazione della storia adeguata. Guarda cosa ha detto Chiklis di seguito:

“Abbiamo discusso di un riavvio e so che probabilmente renderà tristi molte persone, ma è improbabile. Ci sono state idee sbandierate e forse Shawn un giorno si sveglierà con un momento eureka. Ma è così raro avere qualcosa andare così bene in sette anni che è difficile anche solo da contemplare. Sarebbe un vero peccato rivisitare quei personaggi e renderlo scadente. Non posso dirti quanti fan mi hanno scritto fan fiction per il modo in cui la vedono. Nessuno di loro lo sa, ma è lusinghiero che continuino a fare domande e indovinare”.

Come parte della storia orale, il creatore Shawn Ryan ha anche condiviso i suoi pensieri su un potenziale riavvio di The Shield, allo stesso modo mettendolo in dubbio poiché sentiva che non c’era modo che “tutto sarebbe stato avvolto in un inchino” pur rimanendo con i piedi per terra mondo che ha creato. Inoltre, il presidente di FX John Landgraf ha espresso incertezza sul fatto che il crudo dramma poliziesco funzioni in un ambiente moderno a causa della sua controversa violenza e dello stato instabile del genere poliziesco a causa dei recenti eventi. Anche se si potrebbe sostenere che un tale tumulto potrebbe aggiungere un ulteriore livello di intrighi e tensione in un riavvio di The Shield, richiederebbe un po’ di abile narrazione e idee, la prima delle quali Ryan non sembra avere in mente al momento di scrittura.

Gran parte del panorama televisivo di oggi è stato dominato da riavvii e revival di proprietà iconiche che vanno dall’ottava stagione di Dexter di Showtime, in gran parte di successo, sottotitolata New Blood, al sequel di Sex and the City della HBO e Just Like That… FX, che in precedenza era stato casa di The Shield nelle sue sette stagioni, ha anche iniziato di recente ad estendere il suo lavoro al mondo dei revival con una nuova stagione di Justified in lavorazione con Timothy Olyphant che torna nei panni del suo iconico vice maresciallo degli Stati Uniti Raylan Givens. Anche se Chiklis sembra non essere pronto a riservare a The Shield lo stesso trattamento a causa della mancanza di trama, alla fine potrebbe essere meglio evitare un ritorno deludente come osserva.

Fonte: EW

.item-num::after { contenuto: “https://www.asiaticafilmmediale.it/”; }


Potrebbe interessarti

A Sebastian Stan è stato detto di attenuare la sua performance da Gossip Girl
A Sebastian Stan è stato detto di attenuare la sua performance da Gossip Girl

Sebastian Stan rivela che gli è stato detto di “attenuare i toni” quando si è trattato della sua interpretazione di Carter Baizen in Gossip Girl. La star del MCU sta attualmente promuovendo il suo ultimo progetto insieme a Lily James, Pam e Tommy di Mamma Mia 2. L’attesissima serie limitata di Hulu racconta la storia […]

Zooey Deschanel spiega perché ha rifiutato un ruolo in ufficio
Zooey Deschanel spiega perché ha rifiutato un ruolo in ufficio

Zooey Deschanel ha rivelato di aver rifiutato un arco narrativo in The Office dopo aver letto la sceneggiatura pilota di New Girl. The Office è stato presentato per la prima volta nel 2005 ed è stato già un enorme successo prima che New Girl facesse il suo debutto nel 2011. Fino ad allora, Deschanel era […]