Asiatica Film Mediale

Marvel e Star Wars sono i motivi per cui la Disney ha cancellato Tron 3, afferma il regista

Marvel e Star Wars sono i motivi per cui la Disney ha cancellato Tron 3, afferma il regista
Erica

Di Erica

02 Giugno 2022, 23:45


Tron 3 è stato cancellato dalla Disney a causa di Star Wars e Marvel, afferma il regista di Tron: Legacy Joseph Kosinki. Prima di prendere il volo con Tom Cruise come regista di Top Gun: Maverick, Kosinski nel 2010 ha resuscitato un altro titolo degli anni ’80 a lungo inattivo dirigendo un sequel di Tron del 1982. Sfortunatamente Tron non è decollato come un nuovo franchise Disney, nonostante Tron: Legacy abbia incassato un rispettabile $ 400 milioni al botteghino mondiale.

Il Tron originale, ovviamente, non è stato di per sé esattamente un enorme successo al botteghino per la Disney. Nonostante vanti i primi effetti per computer e interessanti temi di fantascienza, il film ha incassato solo $ 33 milioni con un budget dichiarato di $ 17 milioni. Ma Tron è diventato un film cult, motivo per cui la Disney alla fine ha deciso di andare avanti con Tron: Legacy come potenziale proprietà di fantascienza per il lancio in franchising. Interpretato dall’attore originale di Tron Jeff Bridges, il sequel vantava effetti sorprendenti poiché rappresentava un mondo di realtà virtuale e presentava anche un’acclamata colonna sonora dei Daft Punk. Sebbene il film non sia andato bene come sperava la Disney, ha raccolto il suo seguito di culto, portando a speranze su Tron 3. E in effetti qualcosa che coinvolge Tron sembra ancora andare avanti alla Disney, come ha indicato Jared Leto all’inizio del 2022 quando ha discusso del progetto Tron a cui è legato da alcuni anni.

Ovviamente, il progetto Tron guidato da Leto sarebbe stato diretto da Garth Evans (all’ultimo aggiornamento) e non da Tron: Legacy’s Kosinski. Poiché Kosinski si è appena riferito a Vulture in una nuova intervista, il suo swing in un terzo film di Tron è stato infatti cancellato dalla Disney nel 2015 per ragioni che dice di aver compreso appieno. Kosinski ha spiegato:

Mi sono avvicinato così tanto. ci ho provato davvero. Ci sono andato vicino nel 2015 e la Disney ha staccato la spina. Non avevo costruito nulla, ma avevo lo storyboard e la scrittura dell’intero film. Ero davvero eccitato perché stava capovolgendo l’idea: era tutta quella roba che entrava nel nostro mondo, e riguardava la fusione dei due. Ma nel 2015 era una Disney diversa. Quando ho realizzato Tron: Legacy, non possedevano la Marvel; non possedevano Star Wars. Eravamo lo spettacolo per il fantasy e la fantascienza. E una volta che hai queste altre cose sotto l’ombrellone, ha senso mettere i tuoi soldi in una proprietà nota e non nello strano studente d’arte con le unghie nere nell’angolo: quello era Tron. E va bene.

Tron: Ascension di Kosinski è stato una volta descritto dal regista come un “film di invasione” in cui gli esseri dalla griglia sarebbero arrivati ​​​​nel mondo reale. Ma i fan non potranno mai vedere quella visione poiché la Disney ha scelto di andare in una direzione diversa. Resta da vedere cosa offre alla fine Tron di Leto, ma sembra che il progetto stia ancora andando avanti.

Ovviamente ha un certo senso per la Disney porre l’accento sulla realizzazione di film Marvel e Star Wars data l’imponenza di quei franchise, mentre brucia qualcosa come Tron che rimane più un titolo di nicchia. Ma ovviamente con Disney+ ora in gioco, è possibile essere di nicchia e ottenere comunque nuovi contenuti. Quindi forse da qualche parte lungo la strada Kosinski avrà ancora la possibilità di scatenare la sua visione di Tron 3 sul mondo. I fan di Tron apprezzerebbero sicuramente una sorta di rivisitazione di quel mondo, visto quanto amano i primi due film. Ovviamente un’esperienza a tutto schermo sul grande schermo sarebbe il desiderio numero uno, data l’importanza di immagini e suoni travolgenti per far prendere vita a Tron. Ma anche un Tron 3 di piccolo schermo sarebbe meglio di niente. E forse la Disney un giorno potrà prendersi una piccola pausa dallo sfornare contenuti Marvel e Star Wars per farlo accadere.

Fonte: avvoltoio

.item-num::after { contenuto: “https://www.asiaticafilmmediale.it/”; }


Potrebbe interessarti

Robert Englund ricorda quando ha terrorizzato qualcuno in pubblico come Freddy
Robert Englund ricorda quando ha terrorizzato qualcuno in pubblico come Freddy

L’attore di A Nightmare on Elm Street, Robert Englund, ricorda una volta in cui terrorizzava qualcuno in pubblico mentre era vestito da Freddy Krueger. Englund ha interpretato Krueger nel corso di 19 anni per un totale di 8 film, incluso Freddy vs Jason, che è stata la sua ultima apparizione come personaggio in un lungometraggio. […]

Il giocattolo realizzato dai fan di Doctor Strange 2 raffigura la morte brutale di Reed Richards
Il giocattolo realizzato dai fan di Doctor Strange 2 raffigura la morte brutale di Reed Richards

Spoiler avanti per Doctor Strange nel multiverso della follia Un giocattolo Doctor Strange in the Multiverse of Madness creato dai fan descrive brutalmente il destino di Mister Fantastic nel film. L’arco narrativo di Stephen Strange (Benedict Cumberbatch) nel Marvel Cinematic Universe continua nel film diretto da Sam Raimi, dopo essere apparso di recente in Spider-Man: […]