Asiatica Film Mediale

Martin Scorsese dirigerà il programma televisivo Gangs of New York

Martin Scorsese dirigerà il programma televisivo Gangs of New York
Debora

Di Debora

14 Ottobre 2022, 00:14


Gangs of New York sta diventando uno show televisivo con Martin Scorsese alla regia. Scorsese ha adattato il libro di saggistica del 1927 The Gangs of New York come un film nel 2002. La brutale rappresentazione della New York del XIX secolo e delle sue bande di strada rivali era interpretata da Daniel Day-Lewis, Leonardo DiCaprio, Cameron Diaz, Liam Neeson, Brendan Gleeson e John C. Reilly.

Gangs of New York occupa infatti un posto speciale nella filmografia di Scorsese come esplorazione della sua città preferita durante un periodo affascinante e poco compreso della sua storia. In altri punti, Scorsese ha rappresentato una New York più contemporanea in film classici come Mean Streets, Taxi Driver, After Hours e Bringing Out the Dead. Il suo ultimo film a New York è stato ovviamente Wolf of Wall Street del 2013, con il frequente collaboratore di Scorsese DiCaprio in una storia che racconta l’ascesa e la caduta di un agente di cambio di grande potere.

Ora, dopo quasi un decennio di lavoro su progetti non newyorkesi, Scorsese è pronto a restituire la città in un modo entusiasmante. Come riportato da Deadline, il regista sta collaborando con Miramax e il drammaturgo/scrittore televisivo Brett Leonard per una versione per il piccolo schermo di Gangs of New York. Lo show non ha ancora una casa, ma Scorsese dirigerà lui stesso i primi due episodi. Sebbene lo spettacolo sia basato sullo stesso libro del film Gangs of New York, dovrebbe trattare personaggi diversi da quelli interpretati da Day-Lewis, DiCaprio e dai loro compagni di cast sul grande schermo. Questo è un progetto diverso da quello che si diceva che il programma televisivo Gangs of New York Scorsese si sarebbe sviluppato nel 2023.

Il programma televisivo Gangs of New York potrebbe essere migliore del film?

Nonostante la regia di Scorsese e un cast con attori come Day-Lewis, DiCaprio, Diaz e Neeson, Gangs of New York non è considerato uno dei migliori film di Scorsese. In effetti, il film di oggi ha un punteggio di Rotten Tomatoes del 72%, il che non è male per un film normale ma è sicuramente basso per un regista acclamato come Scorsese. I critici sostengono che, sebbene il film abbia fatto un ottimo lavoro ricreando l’atmosfera della vecchia New York, la sua storia probabilmente non era così avvincente come avrebbe potuto essere.

Ora Scorsese torna nel mondo di Gangs of New York e prova di nuovo a raccontare una storia più soddisfacente. Libero dalla necessità di comprimere tutto in un lungometraggio, il regista questa volta avrà l’opportunità di espandere davvero la portata di quella storia e approfondire più angoli e fessure del mondo descritti dal libro originale. E quel mondo è sicuramente abbastanza avvincente da giustificare il trattamento delle serie TV.

Anche se sarà sicuramente un vantaggio avere più ore con cui lavorare, una cosa che Scorsese non avrà questa volta è Day-Lewis, che in Gangs of New York il film ha dato una delle più grandi interpretazioni di cattivi di tutti i tempi come Bill Il macellaio. Trovare un cattivo altrettanto grande per la serie TV Gangs of New York può essere una sfida, ma Scorsese non dovrebbe avere problemi a trovare attori forti per riempire il suo nuovo cast, dato che tutti a Hollywood si metteranno in fila per avere la possibilità di tornare indietro alla New York del XIX secolo con il leggendario regista. Ci sono davvero molte ragioni per essere entusiasti di questa inaspettata ma gradita rivisitazione di Scorsese.

Fonte: Scadenza


Potrebbe interessarti

Emma D’Arcy di House of the Dragon reagisce al meme virale di Negroni
Emma D’Arcy di House of the Dragon reagisce al meme virale di Negroni

La star di House of the Dragon Emma D’Arcy reagisce al meme virale “Negroni” di TikTok. D’Arcy ha assunto il ruolo di Rhaenyra Targaryen da Milly Alcock in House of the Dragon stagione 1, episodio 6, “La principessa e la regina”, interpretando la versione adulta della principessa dopo un salto temporale di 10 anni. Il […]

John Stamos rivela la barzelletta che il suo bambino usa contro di lui
John Stamos rivela la barzelletta che il suo bambino usa contro di lui

La star di Full House John Stamos dice che suo figlio di quattro anni usa una battuta della sitcom contro di lui. L’iconico spettacolo è andato in onda per otto stagioni dal 1987 al 1995, seguendo la famiglia Tanner di San Francisco dopo la morte della moglie di Danny Tanner (Bob Saget). Il vedovo è […]