Asiatica Film Mediale

Margot Robbie non ha riconosciuto Sebastian Stan durante la lettura di Tonya Table

Margot Robbie non ha riconosciuto Sebastian Stan durante la lettura di Tonya Table
Erica

Di Erica

31 Marzo 2022, 18:28


Margot Robbie rivela di non aver riconosciuto Sebastian Stan durante la prima lettura del tavolo I, Tonya a causa del guardaroba e dell’aspetto del suo personaggio. Il dramma biografico del 2017 ha raccontato la vita della pattinatrice artistica Tonya Harding mentre affronta la madre violenta, raggiunge la celebrità nello sport e affronta il marito violento Jeff Gillooly, il tutto fino al suo attacco nel 1994 alla rivale Nancy Kerrigan. Io, Tonya, adotti un approccio metafisico per raccontare la storia di Hardy, comprese interviste in stile mockumentary con i vari personaggi ambientati nei giorni nostri e presentando sia il suo atleta titolare che Gillooly come narratori inaffidabili nelle loro stesse storie.

Oltre a Robbie e Stan, il cast di I, Tonya includeva Allison Janney, Julianne Nicholson, Caitlin Carver, Paul Walter Hauser e Bobby Cannavale. Diretto da Craig Gillespie su una sceneggiatura di Steven Rogers, il film è stato un successo di critica e commerciale al momento dell’uscita, ottenendo oltre $ 53 milioni contro il suo budget di produzione di $ 11 milioni e ottenendo tre nomination ai Golden Globe e agli Oscar, con Janney che ha vinto come migliore attrice non protagonista in entrambi cerimonie. Mentre io, Tonya festeggia il suo quinto anniversario, quelli dietro il film stanno guardando indietro al loro tempo con il film di successo.

In un recente numero di L’Officiel, Margot Robbie e Sebastian Stan si sono riuniti per riflettere sul tempo trascorso insieme a I, Tonya. Robbie ha rivelato di non aver riconosciuto Stan durante la lettura iniziale del tavolo a causa del fatto che indossava un dolcevita e baffi come parte del suo look per l’ex marito dello skater titolare Jeff Gillooly. Guarda cosa ha condiviso Robbie di seguito:

“Ci siamo incontrati fisicamente durante la lettura della chimica per me, Tonya, ma avevo già visto il tuo nastro. Non so se te l’ho detto, ma non ti ho riconosciuto affatto. Penso che indossassi un dolcevita e potresti anche aver fatto crescere il “baffo. Ricordo di essere stato tipo, ‘Wow, questo attore è così bravo, chi è questo ragazzo? Sarà una tale scoperta.’ E poi ti ho guardato e ho pensato, ‘Merda, è il ragazzo sexy di Gossip Girl e quei film Marvel!'”

L’aspetto di Stan nei panni di Jeff Gillooly potrebbe non nascondere del tutto l’attore per coloro che amano l’attore Winter Soldier del Marvel Cinematic Universe, ma è stata una testimonianza dei suoi sforzi nel ricreare l’aspetto del marito violento di Harding. Gli sforzi compiuti dai team di Hair e Makeup per il film sono stati accolti positivamente quanto le esibizioni delle star, ottenendo nomination sia ai BAFTA che ai Critics Choice Awards. Io, Tonya, avrei perso il premio in entrambe le cerimonie a causa del film biografico con Gary Oldman L’ora più buia, che ha anche vinto l’Oscar per il miglior trucco e acconciatura insieme alla vittoria come miglior attore.

Sebbene abbia ricevuto recensioni entusiastiche per questo film e abbia adorato lavorare al film, Stan ha ricordato di essersi sentito mortificato per aver interpretato una persona reale in I, Tonya dato che non aveva vissuto la vita di Gillooly ed era la sua prima volta che interpretava un ruolo del genere. Stan alla fine sarebbe tornato al genere biografico con la miniserie Pam & Tommy di Hulu nei panni del membro fondatore dei Mötley Crüe Tommy Lee, riunendosi anche con Gillespie, per il quale ha ottenuto nuovamente recensioni entusiastiche per la sua interpretazione, con il co-protagonista del MCU Anthony Mackie che scherzava sul fatto che fosse inorridito quando vide per la prima volta la sua trasformazione. Il pubblico può rivisitare I, Tonya in onore del quinto anniversario del film in streaming su Hulu ora.

Fonte: L’Officiel

.item-num::after { contenuto: “https://www.asiaticafilmmediale.it/”; }


Potrebbe interessarti

I segreti di Silente Runtime: il film di Animali fantastici più lungo di sempre
I segreti di Silente Runtime: il film di Animali fantastici più lungo di sempre

La durata di Animali fantastici: I segreti di Silente, il terzo capitolo della serie di film prequel di Harry Potter, è stata ufficialmente rivelata. Dopo la prima puntata, Animali fantastici e dove trovarli, il secondo film, Animali fantastici: I crimini di Grindelwald, ha ricevuto un’accoglienza notevolmente scarsa. A causa di ciò (e anche di un […]

Lo scrittore originale No Time to Die parla dell’uscita dal film di James Bond
Lo scrittore originale No Time to Die parla dell’uscita dal film di James Bond

Lo scrittore di Original No Time to Die John Hodge parla della sua uscita dal film di James Bond, così come del regista e collaboratore frequente Danny Boyle. L’ultimo film della lunga serie di spionaggio ha segnato la quinta e ultima uscita di Daniel Craig come agente dell’MI6 di Ian Fleming e lo vede confrontarsi […]