Notizie Serie TVMan In Black Twist di Westworld prepara il finale...

Man In Black Twist di Westworld prepara il finale della seconda stagione William Tease

-


La stagione 4 di Westworld ha appena spiegato segretamente la scena post-crediti del futuro di William? Westworld è noto per incorporare segretamente più linee temporali in una singola stagione, ma la narrativa principale dello show della HBO tra le stagioni 1 e 2 si verifica intorno al 2052. La stagione 3 salta leggermente in avanti prima che la stagione 4 avanzi di altri sette anni, entrando nei primi anni 2060, ma Westworld ha già mostrato uno sguardo molto più avanti di quello. La scena post-crediti della seconda stagione di Westworld mostrava l’Uomo in Nero di nuovo a WestWorld, sottoposto a un test di fedeltà condotto dalla figlia defunta. La condizione di abbandono della Forgia indicò immediatamente che ciò stava accadendo nel lontano futuro di Westworld, dove la coscienza di William era stata collocata all’interno di un ospite proprio come il suo capo alla ricerca dell’immortalità, James Delos.

Anche all’inizio della stagione 4, Westworld non ha ancora spiegato questo momento curioso. In effetti, la sequenza post-crediti della terza stagione sembrava contraddire il destino di William mostrando un ospite Man in Black (creato da Halores) che tagliava la gola alla sua controparte umana. La versione del lontano futuro di Westworld credeva che fosse il vero William, ma la versione robotica della terza stagione è consapevole della sua vera natura. Come possono conciliarsi queste scene contrastanti? La stagione 4 di Westworld lascia cadere due indizi importanti e suggerisce che una spiegazione adeguata non è lontana…

“Well Enough Alone” conferma che William è sopravvissuto al brutale attacco doppelganger della scorsa stagione. Ora è il prigioniero di Hale, agganciato a un aggeggio futuristico mentre un ospite si maschera da “William” nel mondo reale. La sopravvivenza dell’originale significa che la scena post-crediti della seconda stagione di Westworld molto probabilmente mostrava un corpo ospite contenente la mente reale dell’Uomo in Nero, non il robot killer introdotto dal finale della terza stagione. Questo spiega chiaramente perché il lontano futuro William non era immediatamente consapevole della sua natura cibernetica, mentre Man in Black, conduttore della quarta stagione di Westworld, lo è sicuramente.

Quando Hale ha finito di schernire il suo prigioniero, entra in una modalità di sonno profondo, scatenando flussi di gas all’interno della gabbia circolare di William – e questo dettaglio potrebbe rivelarsi ancora più cruciale per i titoli di coda della seconda stagione di Westworld. William appare congelato una volta terminato il processo, il che implica un sonno criogenico. Per quanto riguarda la fantascienza, qualsiasi personaggio che viene congelato criogenicamente può essere scongelato anni dopo, come premere un pulsante “pausa” umano. Westworld stagione 4, episodio 2 significa che William può risvegliarsi nel suo corpo originale decenni o secoli prima della linea temporale attuale, il che potrebbe spiegare perché i post-crediti della stagione 2 di Westworld sono saltati così lontano nel futuro, perché William ha saltato un intero pezzo di storia in un sonno criogenico. Sulla base di ciò che sappiamo finora, sembra che William rimanga inattivo per un periodo di tempo indeterminato, si risvegli in un lontano futuro, poi in qualche modo muoia. La sua mente è inserita in un ospite e la versione immortale inizia a sottoporsi a test di fedeltà con Emily nella struttura abbandonata di WestWorld Forge.

Forse la scena a cui il pubblico ha assistito nell’agonia della seconda stagione di Westworld è il modo in cui Hale intende punire William. La criocamera è solo una sala d’attesa fino al completamento della rivoluzione dell’ospite. Una volta che il mondo è finalmente conquistato, Hale imprime il suo prigioniero in un corpo robotico e lo costringe a rivivere un ciclo più e più volte in Mondo occidentale. È il tipo di giustizia poetica di cui si diletta Hale, ma spiega anche perché Emily è stata scelta come esaminatrice di William, un tortuoso ricordo della figlia che ha ucciso. Dando ulteriore peso a questa teoria, Emily abbandona casualmente la frase “Il tuo mondo, o ciò che ne resta” durante i titoli di coda della seconda stagione, il che implica che l’umanità è già stata conquistata. Poiché la stagione 4 di Westworld si sta rapidamente dimostrando, l’apocalisse non può essere molto lontana.

Westworld continua domenica su HBO Max.

.item-num::after { contenuto: “https://www.asiaticafilmmediale.it/”; }

Ultime News

Chi interpreta le giovani sorelle Sanderson in Hocus Pocus 2

Avvertimento: Contiene SPOILER per Hocus Pocus 2Hocus Pocus 2 include una scena di flashback che descrive come le...

Perché David Tennant è entusiasta del nuovo attore di Doctor Who

L'ex star di Doctor Who, David Tennant, condivide la sua eccitazione per Ncuti Gatwa, che assumerà il ruolo...

Ryan Reynolds era entusiasta dell’annuncio di Wolverine di Deadpool 3

Mentre il pubblico continua a celebrare la notizia, Ryan Reynolds rivela di essere stato altrettanto entusiasta dell'annuncio di...

Raquel Rodriguez vuole che la WWE introduca un titolo femminile a metà carta

Negli ultimi anni, la divisione femminile della WWE è cresciuta notevolmente, ma Raquel Rodriguez ha identificato almeno un...

Da Non Perdere

I 30 Migliori Film Horror Da Vedere Assolutamente!

I migliori film horror più spaventosi di tutti i...

Come Disattivare Now TV

Vuoi capire come disattivare Now TV? Potresti non aver...

Ultimi Quiz

Quale Personaggio Della Casa Di Carta Sei?

Uno dei punti di forza delle serie come La Casa di Carta è che mettono insieme un gruppo di...

Che Personaggio Di Stranger Things Sei?

Che Personaggio Di Stranger Things Sei? Sei stato anche tu uno di quelli che, guardando il primissimo episodio di...

Potrebbe anche interessarti...
Articoli selezionati per te