Asiatica Film Mediale

Magic Mike 3 Recensioni: La trilogia di Channing Tatum Ender inciampa ma entusiasma ancora

Magic Mike 3 Recensioni: La trilogia di Channing Tatum Ender inciampa ma entusiasma ancora
Erica

Di Erica

07 Febbraio 2023, 20:20


Le recensioni di Last Dance di Magic Mike sono arrivate e sono decisamente contrastanti. La protagonista Channing Tatum e Steven Soderberg, che ha diretto il primo film della serie, sono tornati entrambi per un terzo capitolo della serie di spogliarellisti che, come indicato dal titolo, dovrebbe essere l’ultimo film della trilogia di Magic Mike. Con Salma Hayek che si unisce alla serie, Magic Mike’s Last Dance segue la spogliarellista titolare di Tatum che si dirige a Londra dove incontra una ricca socialite che gli offre l’opportunità per un ultimo ballo.

Ora, prima della sua uscita nelle sale il 10 febbraio, le recensioni di Last Dance di Magic Mike stanno iniziando a farsi strada nel mondo. Finora, le recensioni sono decisamente contrastanti e hanno un trend negativo con una valutazione nell’intervallo del 40% su Rotten Tomatoes al momento della scrittura. Mentre la maggior parte delle recensioni riconosce il puro fattore di intrattenimento del trequel a causa delle sue emozionanti sequenze di danza, criticano anche l’approccio confuso e senza scopo del film al suo concetto inverso di Pretty Woman. Leggi cosa dicono i critici di seguito:

Robbie Collon, Il telegrafo

Last Dance potrebbe non avere la profondità e la grinta dell’originale Magic Mike e la pura esaltazione ab-increspata di XXL, ma è comunque un pacchetto abbastanza rispettabile.

Alison Willmore, Avvoltoio

Nonostante sia per metà un film “Mettiamo su uno spettacolo” e per metà una commedia romantica, due generi dedicati al piacere, Magic Mike’s Last Dance non raggiunge mai la soddisfazione… Non importa quanto ammiccante, l’intellettualizzazione prosciuga il mojo.

Clarisse Loughrey, L’indipendente

Sebbene Last Dance di Magic Mike sia sicuramente divertente, grazie al ritorno del regista Steven Soderbergh, non c’è modo di sfuggire a quanto il film sembri senza scopo rispetto a ciò che è accaduto prima.

Richard Roeper, Chicago Sun Times

Di gran lunga la voce più ridicola della trilogia ed è uno dei film più strani che abbia mai visto negli ultimi tempi, sfortunatamente non in un modo così brutto-è-bello.

Katie Rife, Poligono

Consentire sia all’amore che al denaro di complicare il piacere primordiale di guardare uomini muscolosi in pantaloni della tuta volteggiare finisce per diluire i piaceri un tempo semplici del film. Forse non puoi avere tutto.

Peter Bradshaw, Il guardiano

L’intero film ha un’atmosfera messa insieme, quasi come se Soderbergh avesse diretto solo alcune scene chiave e avesse lasciato il resto a qualcun altro.

Leah Greenblatt, settimanale di intrattenimento

Un canto del cigno stranamente interiore e senza fretta che mostra ancora lampi dell’abbagliamento del bacino in avanti dell’originale.

Jude Dry, IndieWire

La trama non ha bisogno di fare molto e rimane insieme abbastanza a lungo da offrire uno spettacolo di danza davvero spettacolare. Manca il gruppo eterogeneo di amati attori di serie B, ma al loro posto abbiamo dei veri ballerini in buona fede.

Peter Debruge, Varietà

“Una donna può avere tutto ciò che vuole quando vuole.” A meno che, ovviamente, quella donna non stia guardando Last Dance di Magic Mike, nel qual caso può contare solo sull’ottenere una frazione di ciò che vuole, avvolta in luoghi comuni sull’empowerment e sul consenso.

Lovia Gyarkye, The Hollywood Reporter

L’ultima puntata del Magic Mike Cinematic Universe sostituisce la sua spensierata dissolutezza e la sottile critica del capitalismo con una teoria di genere di base e un vago erotismo.

Come confrontare le recensioni di Last Dance con i primi due film di Magic Mike

Il primo film di Magic Mike, vagamente basato sulle esperienze di Tatum come spogliarellista a Tampa, in Florida, ha dato il via alla trilogia con recensioni prevalentemente positive nel 2012. Oltre ad essere un immenso successo commerciale (incassando 167 milioni di dollari con un budget di 7 milioni di dollari ), Magic Mike è stato elogiato dalla critica per la brillante regia di Soderberg e per le ottime interpretazioni di Tatum, Matthew McConaughey e Joe Manganiello. Tuttavia, i sequel non sono stati in gran parte in grado di riconquistare la magia dell’originale.

Rilasciato nel 2015, Magic Mike XXL ha visto Soderberg sostituito da Gregory Jacobs sulla sedia del regista. Il sequel potenziato è stato ancora un successo commerciale, sebbene abbia ricevuto recensioni tiepide da parte della critica e del pubblico per non essere riuscito a evocare il piacere del suo predecessore. Questa tiepida risposta è ciò che ha bloccato la serie per diversi anni e ha quasi causato il dump di Magic Mike’s Last Dance su HBO Max.

Sulla base della reazione critica a Magic Mike’s Last Dance, sembra che il trequel continui la tendenza al ribasso per la serie di spogliarelliste di Tatum. Con il film che arriverà nelle sale tra pochi giorni, il pubblico potrà vedere il film e farsi una propria opinione. Se non altro, Last Dance di Magic Mike dovrebbe fare rumore al botteghino questo fine settimana di San Valentino.

Fonte: vari (vedi link sopra)

Data di rilascio chiave

  • L’ultimo ballo di Magic Mike Data di rilascio: 2023-02-10


Potrebbe interessarti

Ghostface interpreta Indovina chi con nuove vittime nel poster di Creative Scream 6
Ghostface interpreta Indovina chi con nuove vittime nel poster di Creative Scream 6

Ghostface invita gli spettatori a giocare a indovinelli nel nuovissimo poster di Scream 6. Wes Craven e Kevin Williamson hanno fatto rivivere il genere slasher con l’originale Scream del 1996, il primo di una serie di quattro film. Nel 2022, il franchise di Scream è stato esso stesso ripreso con un sequel legacy che è […]

Perché il finale del film Teen Wolf di Derek Hale è stato così brutale
Perché il finale del film Teen Wolf di Derek Hale è stato così brutale

Attenzione: questo articolo contiene spoiler per Teen Wolf: il film. Teen Wolf: The Movie risolve molti fili sciolti della sua serie madre, ma regala a Derek Hall un triste finale – e l’impostazione della sua fine è ancora più tragica. Sebbene la paura imminente di una nuova minaccia si annidi intorno a Beacon Hills in […]