Asiatica Film Mediale

L’universo di Squid Game potrebbe espandersi in altri paesi, afferma il creatore

L’universo di Squid Game potrebbe espandersi in altri paesi, afferma il creatore
Debora

Di Debora

16 Agosto 2022, 17:40


Il creatore di Squid Game, Hwang Dong-hyuk, afferma che l’universo di Squid Game potrebbe espandersi in altri paesi. Scritto e diretto da Hwang, Squid Game ha battuto tutti i record di streaming ed è diventato un fenomeno internazionale dopo la sua uscita su Netflix nel settembre 2021. Con Lee Jung-jae nel ruolo del protagonista Seong Gi-hun, Squid Game è incentrato su una competizione che coinvolge 456 giocatori che diventano eliminati mentre giocano a una serie di giochi letali per bambini per vincere il premio in denaro finale.

Dopo la premiere del thriller di sopravvivenza su Netflix, Squid Game ha conquistato il primo posto nelle classifiche del servizio di streaming e ha accumulato 1,65 miliardi di ore visualizzate nei primi 28 giorni. Con Lee, Jung Ho-yeon, Park Hae-soo e Lee Byung-hun, Squid Game si è concluso con un cliffhanger con Gi-hun che è emerso come il vincitore dei giochi mortali. Di recente, Netflix ha annunciato che la stagione 2 di Squid Game è ufficialmente in lavorazione e ha svelato la notizia in un inquietante teaser che presenta la sinistra bambola robot Young-hee. Tuttavia, i dettagli della trama e una data di uscita per la prossima puntata rimangono sconosciuti.

Ora, dopo le nomination agli Emmy di Squid Game, Hwang si apre sull’espansione dell’universo di Squid Game. Per Deadline, lo showrunner rivela che spera di mostrare i giochi del titolo che accadono in altre parti del mondo. Dice che l’idea è evidenziata in una scena della prima stagione, quando i VIP menzionano le partite coreane. Il prolifico regista dice di aver organizzato Squid Game per espandere l’universo e potrebbe mostrare giochi presenti in culture diverse. Leggi il commento completo di Hwang di seguito:

Ho scritto la sceneggiatura in modo da suggerire che il gioco del calamaro stava accadendo in altre parti del mondo. Come puoi vedere dalle conversazioni che stanno avendo i VIP, dicono che il gioco coreano di quest’anno è spettacolare, il che significa che ci sono anche altri giochi. Quindi anche questo era inteso, perché pensavo che se lo spettacolo fosse andato bene, volevo espandere ulteriormente l’universo, in modo che altri paesi potessero avere la loro versione del gioco del calamaro.

In effetti, Hwang ha realizzato un’affascinante stagione 1 di Squid Game e Netflix continua a fare affidamento sul successo senza precedenti dello show e intende espandere l’universo della serie. Di recente, è stato annunciato che un reality show televisivo Squid Game è all’orizzonte. Mentre alcuni spettatori hanno espresso le loro preoccupazioni sul fatto che Squid Game: The Challenge abbia ribaltato i temi della politica di classe in Squid Game, Hwang sembra essere a sostegno del prossimo reality show, dicendo che è onorato di vedere Squid Game: The Challenge arrivare a buon fine.

Per quanto riguarda la stagione 2 di Squid Game, Hwang ha recentemente offerto un aggiornamento e ha lasciato intendere che sono in arrivo nuovi giochi e personaggi, incluso il fidanzato di Young-hee, Cheol-su. Naturalmente, sebbene Hwang rimanga sul vago sulla stagione 2, il regista sembra avere una solida visione in atto per l’universo di Squid Game. La prima stagione di Squid Game ha posto le basi per vari spin-off che potrebbero presentare una nuova serie di personaggi immersi nei giochi di tutto il mondo. Per ora, i fan di Squid Game non vedono l’ora di vedere il ritorno di Gi-hun e Front Man nel prossimo capitolo.

Fonte: Scadenza


Potrebbe interessarti

Le immagini dello show Netflix di mercoledì rivelano un primo sguardo alla famiglia Addams completa
Le immagini dello show Netflix di mercoledì rivelano un primo sguardo alla famiglia Addams completa

Il cast di mercoledì prende vita quando le prime immagini rivelano la nuovissima famiglia Addams. La storia di Wednesday risale al film della Famiglia Addams del 1991 diretto da Barry Sonnenfeld, che inizialmente avrebbe dovuto vedere Tim Burton al timone prima che il regista gotico affrontasse Batman Returns. Dopo che un film in stop-motion della […]

Pretty Little Liars: Original Sin Star si rivolge a Lucy Hale come ‘A’ Theory
Pretty Little Liars: Original Sin Star si rivolge a Lucy Hale come ‘A’ Theory

La star di Pretty Little Liars: Original Sin Chandler Kinney esprime i suoi pensieri sulla teoria popolare secondo cui il personaggio di Lucy Hale, Aria, ha assunto il ruolo del cattivo del franchise “A”. Original Sin di HBO Max è la quarta serie del più ampio franchise drammatico horror di Pretty Little Liars. Lo spettacolo […]