Asiatica Film Mediale

L’universo condiviso di The Mandalorian ha imparato dal libro di Boba Fett

L’universo condiviso di The Mandalorian ha imparato dal libro di Boba Fett
Debora

Di Debora

24 Febbraio 2023, 18:56


Lo showrunner mandaloriano Jon Favreau indica che l’universo condiviso di Disney+ ha imparato dagli errori de Il libro di Boba Fett. Lanciato insieme all’uscita di Disney +, The Mandalorian si è affermato come il programma televisivo di punta del servizio di streaming. È diventato un trampolino di lancio per vari spin-off ambientati nello stesso periodo, tra cui The Book of Boba Fett. Quello spin-off è stato posizionato come una visione essenziale, dato che ha spiegato perché Grogu è tornato dal padre ritrovato Din Djarin (interpretato da Pedro Pascal). Il numero inferiore di spettatori ha significato che una parte importante della loro storia è stata persa da molti spettatori e il marketing per la stagione 3 di The Mandalorian è stato costretto a concentrarsi sulla spiegazione del ritorno di Grogu.

Fortunatamente, sembra che Lucasfilm abbia imparato da questo primo tentativo di espandere l’angolo della galassia di Star Wars di The Mandalorian. Parlando prima dell’uscita della terza stagione di The Mandalorian, lo showrunner Jon Favreau ha accennato a GamesRadar che ora si sta adottando un approccio più cauto.

“Cerchiamo di non intrecciarlo completamente al punto che, si spera, queste storie e avventure possano stare da sole. Ma inevitabilmente, hai questi crossover con i personaggi. E il tempo che si svolge in uno, gli eventi che si svolgono in uno , influenzerà l’altro. Quindi non sono completamente indipendenti, hanno una continuità con loro, e sicuramente discutiamo e parliamo di come capovolgiamo queste carte e cosa è disponibile per noi come narratori di stagione in stagione.

Questo è un approccio molto diverso da quello adottato con The Book of Boba Fett, che alcuni spettatori hanno chiamato “The Mandalorian stagione 2.5”.

Il nuovo approccio di Lucasfilm all’universo condiviso di The Mandalorian è molto più saggio

Il grande pericolo con qualsiasi universo condiviso, ovviamente, è che gli spettatori potrebbero non guardare tutto, il che significa che perdono parte della storia. Questo è un problema particolarmente degno di nota quando uno degli spettacoli coinvolti nell’universo condiviso è grande quanto The Mandalorian, che è diventato un fenomeno culturale a sé stante, ma un altro spin-off no. Il marketing per la stagione 3 di The Mandalorian ha chiaramente presunto che molti spettatori abbiano perso il ritorno di Grogu in The Book of Boba Fett, con trailer e clip teaser incentrati su questo. Un riepilogo ufficiale di Mandalorian ha enfatizzato il ritorno di Grogu, ed è probabile che qualcosa di simile andrà in onda prima della stagione 3, episodio 1. È una situazione un po’ caotica di cui Lucasfilm avrebbe potuto fare a meno.

Sembra che Lucasfilm si stia orientando verso un approccio migliore, in cui i personaggi passeranno da uno spettacolo televisivo Disney + a un altro, ma dove non è richiesta la visualizzazione di nulla. È probabile che ci sia un’eccezione; Il capo della Lucasfilm Kathleen Kennedy ha lasciato intendere che tutto si sta preparando per una serie TV di eventi, che riunirà tutti i vari fili della trama. È un modello simile al Marvel Cinematic Universe, in cui The Avengers è stato il culmine della Fase 1 dell’MCU, anche se probabilmente si può trovare un parallelo migliore nei precedenti programmi TV Marvel Netflix, culminati in The Defenders.

Ciò dovrebbe rendere la sequenza temporale di Star Wars di The Mandalorian un po’ più facile da digerire per gli spettatori occasionali, consentendo a questi vari programmi TV Disney+ di prosperare. È piacevole vedere Lucasfilm adattarsi al modello visto in The Book of Boba Fett, dimostrando che i decisori sono disposti a cambiare i loro piani quando vedono cosa funziona e cosa non funziona. Senza dubbio la stagione 3 di The Mandalorian servirà da trampolino di lancio per concetti ancora più non ancora rivelati, alcuni dei quali potrebbero essere annunciati a Star Wars Celebration.

Fonte: GamesRadar


Potrebbe interessarti

Nickelodeon Star condivide le frustrazioni (e il presunto motivo) per il film di Zoey 101
Nickelodeon Star condivide le frustrazioni (e il presunto motivo) per il film di Zoey 101

La star di Ned’s Declassified School Survival Guide, Devon Werkheiser, spiega perché Zoey 101 è stato riavviato ma non il suo show su Nickelodeon. La serie, andata in onda dal 2004 al 2007, vedeva Werkheiser nei panni del titolare Ned Bidgy che spesso rompeva il quarto muro per insegnare al pubblico come sopravvivere alle prove […]

L’EP di Superstore affronta il potenziale per la riunione di Jonah e Amy in American Auto
L’EP di Superstore affronta il potenziale per la riunione di Jonah e Amy in American Auto

La recente apparizione di Ben Feldman su American Auto potrebbe indicare una riunione tra Jonah e Amy di Superstore – o almeno gli attori che li interpretano – in un futuro non troppo lontano. American Auto è alla sua seconda stagione, con ottime recensioni che indicano un altro successo per mano del creatore dello spettacolo […]