Notizie Serie TVLOTR: The Rings of Power Prime recensioni

LOTR: The Rings of Power Prime recensioni

-



Questo articolo copre una storia in via di sviluppo. Continua a controllare con noi poiché aggiungeremo ulteriori informazioni non appena saranno disponibili.

Con The Lord of the Rings: The Rings of Power che presenterà in anteprima i suoi primi due episodi questa settimana, le prime recensioni hanno ora iniziato a uscire per la prossima serie Amazon Prime. Per decenni, l’amato franchise fantasy di JRR Tolkien ha continuato a essere determinante nel mondo della cultura pop. Dall’amata serie di libri ai film di Peter Jackson, l’universo de Il Signore degli Anelli sta per fare un enorme ritorno sullo schermo, anche se questa volta come programma televisivo. Dopo aver acquisito i diritti televisivi nel 2017, Prime Video sta per diventare una nuova casa per il franchise di Tolkien.

Il Signore degli Anelli: Gli Anelli del Potere è incentrato sulla Seconda Era della Terra di Mezzo, migliaia di anni prima della serie principale di Lo Hobbit e Tolkien. Simile ai franchise de Il Trono di Spade e Star Wars, il dramma Prime Video è stata una delle serie più segrete sin dal suo primo sviluppo. Con un impegno di cinque stagioni, Il Signore degli Anelli: Gli Anelli del Potere esplorerà la forgiatura degli anelli, la tragica caduta di Númenor e la storia delle origini di come Sauron è diventato il potente cattivo di questo universo.

Dopo una lunga attesa, la prima stagione de Il Signore degli Anelli: Gli anelli del potere sarà finalmente presentata in anteprima questa settimana su Prime Video in tutto il mondo. Con l’attesissima premiere in due parti in arrivo il 2 settembre, le prime recensioni hanno iniziato a uscire poiché più membri della stampa sono stati in grado di proiettare i primi due episodi. Dai un’occhiata a diversi esempi di seguito:

Mae Abdulbaki, Screen Rant

“The Rings of Power ha il vantaggio di essere ambientato così tanto prima degli eventi della trilogia de Il Signore degli Anelli che ha la speranza di resistere da solo. Le sue connessioni con gli eventi dei film e dei libri, così come l’inclusione di alcuni personaggi familiari della trilogia originale, certamente aiuta, ma la serie fantasy ha davvero una vita propria. Con così tanto potenziale, il più grande ostacolo di The Rings of Power è superare il suo ritmo semilento all’inizio. Se l’episodio 2 è indicativo, tuttavia, il resto degli episodi della stagione seguirà l’esempio nel bilanciare lo sviluppo del personaggio con l’azione e la suspense”.

Therese Lacson, Collider

“Alla fine, però, The Rings of Power fa un buon lavoro tenendoti informato sul male in arrivo e sembra che si stia muovendo verso la creazione di una potenziale Compagnia tutta sua, con Galadriel in testa. Anche se gli anelli titolari sono non interpretando un ruolo così presto nello show, c’è più che sufficiente per intrattenere il pubblico: figure misteriose, trame politiche, terribili situazioni di sopravvivenza e altro ancora. La serie sposa ciò che abbiamo imparato ad amare del fantasy contemporaneo, come Game di Thrones con i suoi molteplici personaggi principali, con la profondità e i dettagli dell’universo di Tolkien. Anche se c’è ancora un’intera stagione da guardare, The Rings of Power ha iniziato con successo nel mantenere la sua promessa di qualità e sparare a tutti i costi.”

Helen O’Hara, rivista Empire

“Ci vorrà un po’ di tempo per abituarsi a questi nuovi personaggi e il tempo ci dirà se possiamo amarli come abbiamo fatto con Frodo, Aragorn e il resto, specialmente gli Harfoots, a volte traballanti. Anche la sceneggiatura è a volte goffa: abbiamo sentito che gli Orchi hanno diffuso “in ogni angolo” del mondo e letteralmente un minuto dopo viene detto che non si vedevano da anni. Incolpare la vastità della linea temporale, forse. Galadriel, dopotutto, ha già vissuto qualche migliaio di anni, e lì nella migliore delle ipotesi ci sono ancora centinaia di anni di storia da stipare. Ma possiamo pensare a posti peggiori in cui trascorrere qualche millennio che nei dintorni vividamente creati della Terra di Mezzo. Andiamo a cacciare qualche altro Orco!”

Dave Nemetz, TVLine

“Gli showrunner JD Payne e Patrick McKay (Star Trek: Beyond) hanno molti fili della trama su cui destreggiarsi, ma funzionano tutti finora, con i primi episodi che piantano semi che ripagheranno in seguito, come un potente frammento di spada e un mistico sconosciuto nato da una cometa infuocata (il veterano di Breaking Bad Gennifer Hutchison è anche scrittore e produttore esecutivo qui, il che è un segnale incoraggiante.) Ma al di là di tutto ciò, Rings of Power è semplicemente epico. Riesce ad attingere a un potere elementale che trascende la trama e il personaggio e ci porta in un mondo pieno di meraviglie”.

Caroline Framke, Varietà

“Con ben 50 episodi pianificati, a questo punto è difficile dire quanto successo avrà alla fine “The Rings of Power” nel suo insieme. C’è tutto il tempo per alcune trame per rimanere oltre il loro benvenuto mentre i loro percorsi si intersecano con quelli più intriganti , o per la narrativa complessiva della serie che si ingarbuglia nelle erbacce delle fitte appendici del “Signore degli Anelli” di Tolkien. Per ora, tuttavia, è sicuro dire che Amazon gettando il peso delle sue casse su questa proprietà ha portato a un perfetto adattamento vincente che racconta avventure avventurose con chiara riverenza e affetto per i notevoli miti che stanno dietro. Man mano che la serie avanza, combinando trame e lasciando dietro di sé la traduzione letterale da una pagina all’altra, sarà interessante vedere quanto abilmente “Gli anelli del potere “può rimanere radicato nel suo venerabile materiale di partenza mentre, inevitabilmente, lo piega in qualcosa di nuovo.”

Daniel Fienberg, The Hollywood Reporter

“Due episodi non sono abbastanza tempo per prendere una decisione conclusiva, ma mi sono rapidamente stancato delle meditazioni di Córdova e dell’eterea insensibilità di alcuni elfi di supporto. Molte delle mie lamentele sono lamentele specifiche per specie, un’obiezione all’equilibrio tra narrazione e le variazioni dei raggruppamenti di personaggi, proprio come House of the Dragon ha creato la fatica istantanea di Targaryen. Will The Rings of Power continuerà a tenere insieme man mano che vengono aggiunti più personaggi, mentre i registi dopo Bayona si alternano dietro la telecamera, come focus su una trama singolare si intensifica, poiché la corsa verso la fine impone un programma accelerato sugli effetti visivi? Non è chiaro, ma dopo due episodi è un inizio promettente”.

Sam Stone, CBR

“C’è molto da amare per gli appassionati di Tolkien ne Gli anelli del potere, ma lo spettacolo è rimasto perfettamente accessibile anche agli spettatori che non hanno letto i libri né visto gli adattamenti di Jackson. Lo spettacolo si muove a un ritmo molto deliberato ma con abbastanza azione e avvincente dramma per mantenere l’attenzione del pubblico mentre lo invita al suo caldo e accogliente approccio alla Terra di Mezzo. Familiare eppure completamente suo, The Rings of Power si preannuncia come uno spettacolo degno di portare il nome del Signore degli Anelli come una chiara lettera d’amore al mondo fantastico di Tolkien.”

Fonte: vedi link sopra.

Ultime News

Leslie Grace di Batgirl rivela il nuovo filmato dei BTS dal film DC cancellato

Leslie Grace ha condiviso il nuovo filmato dietro le quinte di Batgirl, offrendo una presa in giro dell'azione...

Le prime reazioni di Hocus Pocus 2 chiamano il sequel magico quanto l’originale

Le prime reazioni sono attese per Hocus Pocus 2 della Disney e sono estremamente positive poiché gli spettatori...

Il trailer dello spettacolo The Last of Us è stato preso in giro sfacciatamente dai creatori

Poco dopo che il primo look è stato rivelato per la serie, i creatori Craig Mazin e Neil...

Midnight Mass Creator celebra l’anniversario di 1 anno con un messaggio commovente

Il creatore di Midnight Mass Mike Flanagan condivide un messaggio sincero e sincero agli spettatori nell'anniversario dell'uscita della...

Da Non Perdere

I 30 Migliori Film Horror Da Vedere Assolutamente!

I migliori film horror più spaventosi di tutti i...

Come Disattivare Now TV

Vuoi capire come disattivare Now TV? Potresti non aver...

Ultimi Quiz

Quale Personaggio Della Casa Di Carta Sei?

Uno dei punti di forza delle serie come La Casa di Carta è che mettono insieme un gruppo di...

Che Personaggio Di Stranger Things Sei?

Che Personaggio Di Stranger Things Sei? Sei stato anche tu uno di quelli che, guardando il primissimo episodio di...

Potrebbe anche interessarti...
Articoli selezionati per te