Notizie Serie TVLOTR: Il compositore di Rings of Power reagisce all'esitazione...

LOTR: Il compositore di Rings of Power reagisce all’esitazione dei fan per lo spettacolo

-


Con la serie dietro l’angolo, il compositore di Il Signore degli Anelli: Gli anelli del potere Bear McCreary condivide la sua reazione con i fan che sono riluttanti ad abbracciare il nuovo spettacolo. Questo ultimo adattamento del lavoro di JRR Tolkien ha iniziato a diventare realtà nel 2017, quando Amazon ha acquistato i diritti TV de Il Signore degli Anelli per un prezzo importante di 250 milioni di dollari. Il Signore degli Anelli: Gli Anelli del Potere segnerà il primo adattamento live-action degli amati romanzi fantasy di Tolkien dai tempi delle trilogie di film Il Signore degli Anelli e Lo Hobbit di Peter Jackson.

Detto questo, The Rings of Power non è una continuazione di nessuna delle amate trilogie di Jackson, ma si basa invece sulle appendici de Il Signore degli Anelli, scritte da Tolkien e che si trovano alla fine del suo libro, Il ritorno del re. La serie sarà ambientata migliaia di anni prima delle avventure di Bilbo o Frodo ed esplorerà la Seconda Era della Terra di Mezzo, inclusa la cronaca dell’ascesa del Signore Oscuro Sauron, la forgiatura dei potenti gioielli titolari e l’ultima alleanza tra Uomini ed Elfi, tra altri. Con così pochi adattamenti live-action de Il Signore degli Anelli e la natura unica della sequenza temporale di The Rings of Power, alcuni fan sono un po’ diffidenti riguardo alla serie.

In un’intervista con TVLine, il compositore di Il Signore degli Anelli: Gli anelli del potere Bear McCreary ha cercato di rassicurare i fan che sono riluttanti ad abbracciare la serie. McCreary ha espresso comprensione delle preoccupazioni dei fan, ma ha anche ribadito la sua fiducia nel progetto, promettendo che ogni persona che lavora sul set è la migliore persona possibile per il proprio ruolo specifico, e insieme hanno creato una serie che può davvero anticipare e in cui crede. sarà una piacevole sorpresa per gli spettatori. Dai un’occhiata alla sua dichiarazione di seguito:

Capisco che i fan siano riluttanti ad abbracciare The Rings of Power. Quello che volevo dire a tutti negli ultimi due anni è: ogni persona che vorresti in ogni lavoro è lì. Per molto tempo è stato solo: ‘Chi c’è nei film?’ E poi non lo sono, quindi “Non mi fido di te”. Ho capito, ma la persona che fa i costumi è la persona giusta. La persona che scrive è sicuramente la persona giusta. Gli attori, i montatori e me… Sorprenderà i fan in un modo piacevole. Penso che l’abbiamo fatto. Abbiamo realizzato lo spettacolo che voglio vedere.

L’esitazione ad accettare Il Signore degli Anelli: Gli anelli del potere non è difficile da capire, dato che i romanzi originali di Tolkien sono stati amati dai fan dal 1954 e hanno accumulato un ampio seguito. Nel frattempo, Jackson ha catturato la grandezza de Il Signore degli Anelli in un modo che molti sostengono non può essere ripetuto, essendo stato diverso da qualsiasi cosa la maggior parte del pubblico avesse visto o sperimentato prima al momento della sua uscita. Tuttavia, il fatto che Amazon abbia scelto di differenziarsi dai film di Jackson e abbia investito un enorme budget di 1 miliardo di dollari nello show, suggerisce che McCreary potrebbe avere ragione sul fatto che i fan dovrebbero dare una possibilità a questo adattamento.

Anche se gli spettatori non riescono a valutare la qualità de Il Signore degli Anelli: Gli anelli del potere fino alla sua uscita, è sempre incoraggiante ascoltare i membri del cast e della troupe che hanno totale fiducia nel loro lavoro. Alcuni potrebbero avere difficoltà a fidarsi di qualcuno di nuovo nel mondo de Il Signore degli Anelli, ma Amazon non può essere accusata di non aver fatto uno sforzo valoroso con il suo budget, il cast massiccio e l’ampia portata per la serie in arrivo. Solo il tempo dirà se lo spettacolo potrà soddisfare le sue alte aspettative quando Il Signore degli Anelli: Gli anelli del potere debutterà su Prime Video il 1 settembre.

Fonte: Linea TV

Debora
Debora
Sono Debora, 45 anni, appassionata di serie TV americane. Sono molto curiosa e mi piace condividere informazioni sulle serie che seguo. Ho imparato l'inglese guardando le serie in lingua originale. Scrivo news per Asiatica Film Mediale. Tra le mie serie preferite ci sono Game of Thrones, Breaking Bad e Stranger Things. Amo passare le serate a guardare le serie TV Americane per immergermi completamente in queste storie.

Ultime News

Il reboot di X-Files di Ryan Coogler riceve il sincero benedizione dal creatore originale dello show.

Riassunto Il creatore originale di X-Files, Chris Carter, approva il reboot di Ryan Coogler, citando le "buone idee" del...

“I’ve Never Seen [It]”: Confronto tra Shōgun’s Game Of Thrones suscita una risposta da 3 stelle.

RIASSUNTO Shōgun racconta la storia delle lotte per il potere politico di un signore nel Giappone feudale, con recensioni...

Il personaggio mancante di Dune 2 spiegato da Denis Villeneuve.

Sommario Il regista Denis Villeneuve ha fatto la coraggiosa scelta di concentrarsi sulla sorellanza Bene Gesserit, portando all'assenza di...

Gibbs è la figura paterna… Parker è lo zio folle: Gli showrunner anticipano la storia selvaggia di Parker nella stagione 21 di NCIS.

Riassunto Alden Parker avrà un episodio di grande rilievo nella stagione 21 di NCIS, compresa una scena di chirurgia...

Da Non Perdere

I 30 Migliori Film Horror Da Vedere Assolutamente!

Avventuratevi nel cuore pulsante dell'orrore con la nostra raccolta...

Come Disattivare Now TV

Vuoi capire come disattivare Now TV? Potresti non aver...

Ultimi Quiz

Quale Personaggio Della Casa Di Carta Sei?

Uno dei punti di forza delle serie come La Casa di Carta è che mettono insieme un gruppo di...

Che Personaggio Di Stranger Things Sei?

Che Personaggio Di Stranger Things Sei? Sei stato anche tu uno di quelli che, guardando il primissimo episodio di...

Potrebbe anche interessarti...
Articoli selezionati per te