RecensioniLoro/loro recensione: Slasher di John Logan soffre di una...

Loro/loro recensione: Slasher di John Logan soffre di una crisi di identità

-


Dal salto, loro/loro è stato creato per essere un’entusiasmante entrata nel genere slasher, non solo per il suo titolo intelligente, ma per aver dato una pugnalata allo stanco tropo di “seppellire i tuoi gay”. Lo sceneggiatore-regista John Logan vuole riportare il controllo e il potere nelle mani di giovani queer che sono stati sottoposti alla durezza di una società eteronormativa. Tuttavia, le ambizioni di Logan non sono necessariamente uno slasher efficace.

loro/loro segue un gruppo di giovani adolescenti che, per vari motivi, frequentano il Whistler Camp, gestito dal troppo freddo direttore del campo Owen Whistler (Kevin Bacon). Il suo personaggio accomodante e la sua scioccante “accettazione” delle persone gay sono una bandiera rossa istantanea per Jordan (Theo Germaine), che è trans e non binario. A poco a poco, viene mostrata la natura insidiosa del campo e del suo staff, forse come gli elementi più terrificanti del film, ma lo staff e i campeggiatori hanno un altro orrore all’orizzonte: un killer mascherato sta inseguendo i campeggi e ha alcuni obiettivi interessanti.

Logan usa il genere horror per gettare luce sul modo oscuro e depravato delle atrocità fin troppo reali dei campi di terapia di conversione ma, nel processo, perde la capacità di fare uno slasher efficace. Sebbene le intenzioni di Logan siano valide e significative, lo shock e il timore reverenziale del genere slasher vengono spazzati via quando il film smette di essere inaspettato a favore della protezione dei giovani campeggiatori. Tuttavia, Logan ha una scappatoia intelligente per favorire quello shock e aumentare l’incertezza sulla sopravvivenza del campeggiatore. Tuttavia, alla fine cede sotto il peso del suo messaggio. È come se Logan fosse accecato o innamorato dall’idea di avere quel tradizionale slasher da campo a dormire che rettificasse con orrore decenni di omofobia. Dai cattivi in ​​codice queer al tropo “seppellisci i tuoi gay”, l’attenzione di Logan si concentra sul non ripetere gli stessi errori, ma non riesce a riconoscere ciò che è necessario anche per uno slasher.

loro/loro soffre ironicamente di una crisi di identità. Lo slasher è un genere che ha lo scopo di instillare paura nel pubblico e nelle potenziali vittime sullo schermo. Ciò che ha reso Scream uno slasher efficace e sovversivo era che chiunque era un bersaglio e che gli adolescenti erano ben consapevoli di un killer mascherato che li eliminava. In They/Them, Jordan è l’unico che ha un senso di sicurezza come protagonista. Ma come Scream’s Sidney, quelli intorno a loro non hanno esattamente quello scudo protettivo. Logan stravolge la narrazione per amplificare il messaggio senza mettere a rischio gli innocenti protagonisti, rendendo così inefficace l’aspetto slasher.

loro/loro non ha quell’elemento di sorpresa per cui sono noti gli slasher, il che illustra il problema più significativo di questo film. Evoca il sottogenere horror sbagliato; il cattivo non dovrebbe essere un assassino mascherato con ragioni distorte per uccidere. Invece, la premessa dovrebbe essere basata sul fatto che gli sfortunati giovani vengano mandati in quella che apparentemente è una fossa dei leoni con adulti pericolosi che vogliono “curarli”. L’impostazione è lì, con i campeggiatori sistematicamente smantellati dal personale del campo, le loro intenzioni dannose che raggiungono il picco attraverso la loro patina amichevole. La storia del vigilante gay che Logan aspirava a raccontare è alla sua portata, ma l’inquadratura e l’esecuzione minano le sue ambizioni.

Logan ha tutti gli strumenti per produrre uno slasher ben fatto. C’è un cast corale che divora ogni scena con il loro carisma innato. Tecnicamente parlando, tutto è fatto bene. Gli inquilini centrali di uno slasher in un campo dormiente sono presenti, ma non c’è emozione, non c’è suspense. Logan può concentrarsi sul terrore insito nella terapia di conversione, ma non può tradurlo in uno slasher efficace perché ciò richiederebbe di minare la missione. La battaglia tra Owen e Jordan avrebbe dovuto essere centrale per lo svolgersi di questa sanguinosa lotta per il potere, ma non lo è. Un killer mascherato viene evocato al posto di quello che avrebbe potuto essere un survival horror al gatto e topo tra Jordan, i loro compagni campeggiatori contro Owen e il suo staff.

Loro/loro ha un impatto per la sua ragione di esistere e per l’eccellente cast corale che merita di brillare. Il film non è inguardabile; è semplicemente senza eccitazione. Per quanto sia soddisfacente per il film prendere di mira istituzioni pericolose, c’è tristezza nel sapere che questo orrore non è riuscito a trovare una via di mezzo felice.

Loro/loro hanno iniziato lo streaming su Peacock venerdì 5 agosto. Il film dura 90 minuti ed è classificato TV-MA.

.item-num::after { contenuto: “https://www.asiaticafilmmediale.it/”; }

La nostra valutazione:

2,5 su 5 (abbastanza buono)

Ultime News

Henry Cavill diventa Captain Britain nella straordinaria fan art del MCU

Mentre il suo futuro nel DC Extended Universe rimane in gran parte sconosciuto, Henry Cavill è immaginato come...

Battlestar Galactica ha pagato un tributo segreto alla serie originale

Il reinventato Battlestar Galactica, sia la miniserie che le successive serie televisive settimanali, hanno reso omaggio allo spettacolo...

Il trailer di Gudetama di Netflix dà vita al Lazy Egg di Sanrio

Il trailer ufficiale di Gudetama: An Eggcellent Adventure di Netflix porta l'iconico personaggio di Sanrio in un universo...

Il più antico reclamo Fast & Furious è sempre stato sbagliato

Di tutte le critiche che Fast and Furious ha dovuto affrontare negli ultimi due decenni, l'idea che il...

Da Non Perdere

I 30 Migliori Film Horror Da Vedere Assolutamente!

I migliori film horror più spaventosi di tutti i...

Come Disattivare Now TV

Vuoi capire come disattivare Now TV? Potresti non aver...

Ultimi Quiz

Quale Personaggio Della Casa Di Carta Sei?

Uno dei punti di forza delle serie come La Casa di Carta è che mettono insieme un gruppo di...

Che Personaggio Di Stranger Things Sei?

Che Personaggio Di Stranger Things Sei? Sei stato anche tu uno di quelli che, guardando il primissimo episodio di...

Potrebbe anche interessarti...
Articoli selezionati per te